Web Merketing: I Feed RSS sotto controllo con iGoogle

Pubblicato il Pubblicato in CMS Weblog, Google, Motori di Ricerca, Posizionamento sito web, SEO SEM Marketing, Web Marketing

Come sempre, Google non finisce mai di stupire e i tools per gli utenti aumentano sempre più e tutti di elevatissima qualità. Per i SEO Blogger (e non solo) è importante seguire tutti i weblog, uno strumento utile a questa esigenza può essere iGoogle.

Configurare iGoogle Home Page e il lettore RSS Feeds

L’immagine sopra è un esempio di come si può trasformare l’Home page di Google inserendo in visualizzazione i feeds di nostro interesse, organizzarli per categoria/scheda e in drag and drop, sistemarli nell’ordine che più ci piace. Come si potrà notare, anche l’aspetto grafico della pagina la si potrà scegliere tra temi proposti (easter egg) da Google. Non è un obbligo e volendo, si può lasciare la home page nel modo classico e ormai familiare del più noto motore di ricerca al Mondo.

Le funzionalità di iGoogle Home page; personalizzazione:

Opzioni di iGoogle Home Page

Il primo passo da fare per entrare in questo nuovo mondo dell’informazione ed editoria digitale, è accedere con un account Google alla Home page personalizzata, l’opzione compare in alto a destra della pagina classica di Google motore di ricerca (vedi foto).

Aggiungi contenuti ad iGoogle RSS Fead Reader

Effettuato l’accesso, il passo successivo è rendere “nostra” la pagina e i contenuti; il menù a lato (vedi foto), permette di personalizzare gli elementi della nostra home page e variarne il tema, quello da noi scelto ha anche una particolarità, è possibile, inserendo il proprio CAP, vedere la situazione meteo attraverso la scena che si trasforma come il tempo nella zona di residenza!

iGoogle quando piove...

Se fuori piove… pioverà anche nella home page personalizzata di iGoogle!!!

Selezionando “Aggiungi elementi”, si agirà per contenuti RSS Feeds della nostra home page. Selezionando l’icona del feed di un qualsiasi weblog (per chi utilizza Internet Explorer 7 di Microsoft, troverà questa icona di fianco all’icona a forma di “casetta”), copiando l’URL del Feed ed incollandolo nel campo Aggiungi RSS a iGoogle da indirizzo URL“Aggiungi da URL” di iGoogle e salvando l’operazione, i contenuti saranno visibili nella nostra nuova pagina iniziale di iGoogle.

C’è da ricordare che questa funzione è possibile solo se si è autenticati in Google, in altra maniera o se si effettua il logout, la pagina si presenterà o nella versione classica del motore di ricerca o con dei feeds diversi da quelli da noi scelti e inseriti, la personalizzazione è dunque vincolata al nostro account.

iGoogle aggiungi nuova scheda

Se lo spazio diminuisce e la quantità dei feed aumentano, iGoogle ci permette di aggiungere una nuova scheda, per comodità, ho diviso i miei weblog per interesse, ogni argomento ha una sua scheda e all’interno i blog che seguo per svago o per lavoro…

Il vantaggio delle schede è l’ordine, la possibilità di avere pagine non lunghissime e troppo piene di informazioni, la suddivisione è utile anche in caso di ricerca di un feed, se ne avessimo tanti in una sola pagina, la ricerca risulterebbe molto più difficile. Per i SEO e i SEM Blogger, si possono suddividere le schede per cliente, per categoria merciologica ecc… il controllo è totale e se immaginiamo che l’aggiornamento è quasi immediato, si potrebbe anche ipotizzare di tenere sotto controllo blog aziendali concorrenti e pubblicare di conseguenza o partecipare alla condivisione di un argomento (il fondamentale e utilissimo trackback blog).

Strumenti iGoogle home page personalizzata

Ma iGoogle non si ferma qui, a lato del titolo della singola scheda, è visibile una piccola freccia, selezionandola, sarà possibile fare ulteriori operazioni di personalizzazione, condivisione ed eliminazione della scheda.

Condividere la scheda e i contenuti RSS, vuole dire inviare una e-mail che contiene un link in grado di “copiare” e proporre nell’account di un’altro utente Google, la stessa scheda creata e visualizzata nella nostra home page. Il sistema anti-spam, permette di non abusare di questa funzione ed è di buona norma, essere intelligenti nel fare le cose senza mai forzare oltremodo quanto messo a disposizione.

La segnalazione e/o condivisione della scheda, non è obbligatoria per l’utente destinatario, è giusto tenerlo in considerazione. Questa funzione è un’altro esempio di come gli ingegneri di Google hanno cura per gli utenti…

I temi di iGoogle Home Page

A lato, ecco una immagine che ritrae gli altri temi di iGoogle, tutti molto simpatici ma all’occorrenza, è sempre possibile passare da una visualizzazione “classic” ad altre più colorate.

Uno strumento che permette di sfruttare a pieno le potenzialità dei Feeds RSS generati dai diffusissimi weblog che sempre più raccolgono consenso anche tra le PMI per la diffusione informativa di schede su prodotti, servizi, news ecc… grazie a queste innovazioni tecnologiche dell’editoria digitale.

Chi utilizza GMail… è possibile inserire la lettura della propria casella e-mail nell’interfaccia!

Per effettuare un test o un primo inserimento, di seguito alcuni link che simulano la segnalazione attraverso iGoogle feed reader:

RSS Feed-iGoogle SEM SEO Bologna, Barche d’epocaCoperture industriali, Impianti di irrigazione o una scheda: Scheda iGoogle.

Il web marketing è in continua evoluzione e la velocità della diffusione delle informazioni, sempre più rapida; quale interfaccia web migliore che la prima pagina del nostro browser di navigazione in internet? iGoogle a tutti!!!

Alessandro Vitale

DBATrade Web Marketing

Sistemi per la lettura del web in era digitale

Articoli Web Marketing

6 pensieri su “Web Merketing: I Feed RSS sotto controllo con iGoogle

  1. Ciao Alex!
    Interessante questo post. Uso regolarmente iGoogle ma non mi sono mai addentrato di molto nelle opzioni e non sapevo di tutte queste personalizzazioni. Simpatici i temi grafici.
    Una domanda: uso già Google Reader come aggregatore… sai se è possibile visualizzare i feed nella home page senza doverli sottoscrivere uno a uno?

  2. Ciao Matteo,

    io leggo attraverso iGoogle il tuo blog, l’ultimo post Mastellamobile mi sembra che non ci sia poi tanto da dire, ho visto anche il filmato… che vergogna!

    iGoogle è pratico e si integra nelle tue azioni giornaliere semplicemente come è aprire una pagina web, facile da personalizzare! Senza sembra che manchi qualche cosa.

    E’ qualche tempo che utilizzo questo sistema e devo dire che mi trovo bene, mi sono reso conto però che l’utenza in generale, miei amici, conoscenti, clienti, non conoscono affatto questo strumento come è ancora poco chiara la diffusione dei contenuti feed Rss.

    L’articolo nasce per informare e da i report di Analitycs, sembra che sia piaciuto. Le scene poi le ho provate tutte, in ognuna c’è nascosta una particolarità e vi assicuro che non è poi facile da scoprire. Si modificano rispetto l’orario dell’utente account e al tempo come nel caso dell tema “Bus Stop”.

    Alex

  3. Easter egg,

    una pagina del blog iGoogle spiega bene gli sfondi del sistema Pagina personalizzata di Google e cito direttamente dal loro sito:

    … quanti di voi si sono accorti che anche una funzionalità così apparentemente semplice ed innocua nasconde uno dei nostri tanti easter egg? Esatto, quegli scherzi che i nostri ingegneri amano nascondere all’interno di molti dei nostri prodotti…

    I misteri di iGoogle; l’articolo dedicato ad iGoogle che consiglio di leggere.

    Alex

  4. A chi può interessare, abbiamo preparato un gadget che permette di trovare rapidamente i numeri di telefono e indirizzi di qualsiasi attività.

    Si può scaricare qui: Giarty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *