Tutti uniti a Mi Manda Rai Tre contro Vodafone Internet Box e Huawei E220

Pubblicato il Pubblicato in Copywiting SEO, Ufficio Stampa

Vodafone HUAWEI a mi Manda Rai3 tu sei con noi?Tutti uniti a [tag]Mi Manda Rai Tre contro Vodafone[/tag]Internet Box e Huawei E220
continua da: Vodafone Internet Box con Huawei E220 HSDPA – Life is Now… se funziona!

Cari ragazzi, sono un medico radiologo che lavora presso l’Azienda Ospedaliera di Treviso e voglio raccontarvi una storia che vi può interessare.

Venerdì scorso, 09.03.2007, mi trovavo all’aeroporto di Fiumicino dove dovevo attendere circa un’ora per imbarcarmi sul volo Roma-Venezia, così, per impiegare questo tempo (se avessi letto un libro sarebbe stato molto meglio…), mi sono recato a un punto vendita Vodafone e ho chiesto informazioni su quella diavoleria di apparecchio che risponde al nome di [tag]Huawei Internet Box E220[/tag].

Il personale femminile, con la tipica affettazione di chi svolge questo lavoro, me ne magnificava le caratteristiche, le capacità e, non da ultimo, la semplcità di installazione, anzi di “autoinstallazione”. Convinto di aver trovato finalmente il sistema di collegarmi a Internet col mio portatile in qualunque posto mi trovassi, naturalmente sotto copertura [tag]UMTS[/tag], per carità…, decidevo seduta stante di sottoscrivere un contratto di abbonamento per 18 mesi pagando 30 € al mese tramite carta di credito.

Al mio ritorno a casa, dopo aver abbracciato moglie e figli, non vedevo l’ora di provare la diavoleria suddetta, la quale, dopo i primi tentativi di installazione tutti falliti, riusciva a provocare dentro di me una serie di sensazioni o, meglio, sentimenti così ravvicinati l’uno con l’altro, che da tempo non provavo e cioè, in successione: incredulità, delusione, sgomento, rabbia e, infine, un senso di impotenza che si avverte quando s’inizia a percepire di essere stati presi in giro.

Ho telefonato al [tag]190 Vodafone[/tag] e la solita voce metallica mi faceva digitare 3 0 4 numeri senza che vi fosse risposta al mio problema e senza poter parlare con un operatore!

Naturalmente sono stato, quello stesso pomeriggio, salutando di fretta i miei, da 2 rivenditori Vodafone: il primo mi ha detto che loro non trattavano più quelle scatolette perchè avevano già avuto dei problemi, il secondo ha cercato di installarne anche una di nuova, presa in vetrina, nel mio computer senza riuscirci e dicendomi infine che, probabilmente, la mancata connessione dipendeva dal mio computer.

In ultimo, stanco per tutta quella giornata e per i giri fatti in auto, sono stato nel negozio dove ho acquistato il portatile e il ragazzo addetto alla manutezione, per la verità molto preparato e molto scettico sul fatto che la mancata connessione dipendesse dal computer, mi ha detto che dovevo lasciargli la macchina per almeno un giorno, naturalmente non subito ma previo appuntamento.

Al ritorno a casa, potete immaginare con quale stato d’animo, dopo cena, collegandomi a Internet (con router Fastweb), ho letto la pagina di Alex e ho ritrovato nelle vostre lettere tutti gli stessi sentimenti da me provati e di cui vi parlavo prima.

Ho letto la vostra delusione, la rabbia, la paura di pagare la penale, l’inadeguatezza e l’arroganza dei rivenditori.

Allora mi sono chiesto e vi chiedo. Perchè non ci riuniamo tutti e non andiamo a far valere le nostre ragioni al programma “Mi manda Rai Tre“? Perchè dobbiamo pagare penali senza diritto di recesso e tenerci una scatolina che non funziona o, peggio, acconsentire che venga mandata in “assistenza” per chissà quanto tempo, per poi riaverla di nuovo non funzionante come mi è capitato di leggere in alcune vostre lettere o, bene che vada, con una connessione lenta come una lumaca e non come magnificata e, cioè, pari quasi all’ADSL?

In fondo il senso di quella trasmissione non è quello di difendere i consumatori dai soprusi in virtù di contratti capestro che sottopongono al pagamento di una penale soltanto una parte, i consumatori e non prevedono gli inadempimenti dell’altra parte, quella che fornisce il prodotto, quando questo non funziona o funziona male?

I nostri soldi, una volti avuti, non sono stati mandati in assistenza…!

Per la fine di questa storia, resto in attesa del vostro consenso e vi saluto affettuosamente.

Francesco.

Grazie Alex.

Articoli Web Marketing

182 pensieri su “Tutti uniti a Mi Manda Rai Tre contro Vodafone Internet Box e Huawei E220

  1. Grazie a te Francesco,

    l’iniziativa mi è subito risultata equilibrata e corretta, la trasmissione “Mi manda RAI3” di indiscutibile valore e permette, come in pochi casi, di fare esprimere entrambe le parti in causa.

    Nel caso specifico, credo che le problematiche tecniche siano tantissime, di peggio ed è quello che a me ha infastidito maggiormente di tutta la mia vicenda Vodafone internet box, sono stati i rivenditori.

    Non seno il solo a pensarla così e non è mancato di leggere su questo blog, anche qualche rivenditore che era a conoscenza delle problematiche del trappolino E220 Huawei; andando in giro a chiedere del box ai punti vendita Vodafone… si incomincia a sentire che: non lo trattiamo, non lo vendiamo più ecc… E chi lo ha già e ha sottoscritto il contratto?

    Essendo un comodato d’uso, non dovrebbe essere inclusa l’assistenza e la sostituzione? Per l’inutilizzo delle ore gratuite previste dal contratto e non utilizzate perché il modem Vodafone non si connette? Restituzione e diritto di recesso? Sostituzione entro i primi giorni di acquisto? Ecc…

    Io sono curioso di sentire Vodafone, una rappresentanza dei rivenditori e qualche esperto tecnico…

    Bella idea Francesco!

    Alex

  2. Salve, ho avuto anche io la sventura di comprare l’internet box alla fine di febbraio e nessuno mi aveva detto che con Vista non funziona.

    Adesso hanno pubblicato i dirvers per la connect card sul sito vodafone ma non per la internt box (E220).

    Non mi faccio capace di tanto pressapochismo. Ho perso un sacco di tempo.

    Chiamo un amico avvocato e vedo se è possibile reagire! Intanto pago 30 euro al mese per un prodotto che non funziona con il sistema operativo della Microsoft. Sono cose dell’altro mondo.

    Paolo

  3. Si,

    con Vista ci sono notevoli problemi, il driver non è stato rilasciato per quella versione del tuo OS, anche le caratteristiche o i requisiti di sistema dichiarati sulla confezione dell’internet box Huawei E220 distribuito dalla Vodafone è per il solo Windows Xp.

    Credo che nel tuo caso possa fare poco se non ripartire il tuo HD e installare una versione di Xp, per l’avvocato, prova a sentire cosa ti dice ma potrà fare poco visto che quanto hai comprato non è compatibile con il tuo software di base necessario per il corretto funzionamento. Credo si tratti di un incauto acquisto, è pur vero che Vodafone e Huawei avrebbero dovuto tenere in conto dell’imminente uscita del nuovo OS di Microsoft, tutti i produttori hanno lanciato driver “beta” per lo sviluppo in Windows Vista, Vodafone e Huawei invece no.

    Se ci tieni informati dell’evolversi della tua consultazione e possibile soluzione, te ne saremo grati, è pur verò però che sarebbe bello poterli ascoltare in pubblica trasmissione; la mia curiosità in merito non ha limiti!

    Grazie,

    Alex

  4. Io non ho avuto alcun problema, premetto che sono un tecnico, anzi devo dire che rispetto alla TURBO CARD di TIM il prodotto vodafone e’ assai piu’ performante e meno difficile da installare.

    Leggete meglio le istruzioni e vedrete che tutto s’installa con grande facilità

    Luca Saracini
    ========

  5. Caro Luca,

    sono certo che la tua esperienza ti sia stata di aiuto ma non è così per tutti.

    Sono certo che avrai letto l’articolo madre (il link è nell’articolo), avrai notato la quantità di messaggi che sono stati inoltrati solo a questo blog, il web ne è pieno e di contestazioni al prodotto Huawei commercializzato con il marchio Vodafone, tantissime. Questo comunque non vuole dire che il prodotto non sia valido tuttavia, una serie difettosa, incompatibilità hardware sono problematiche che sul manuale di istruzioni, io l’ho letto a fondo e molte volte, non c’è alcun riferimento es.: la compatibilità OS e cito testualmente:

    Microsoft Windows XP o Windows 2000 – Interfaccia USB standard

    Se quanto scritto fosse la verità, funzionerebbe su tutte le versioni di XP, non ci sono specifiche in merito come per la porta USB che… se non risponde a determinati requisiti, non legge la periferica connessa.
    La non compatibilità non viene da nessuna parte scritta, prova ad avere una periferica bluetooth connessa al sistema, potrai notare che il modem… non viene riconosciuto. Un caso? Due? I commenti ricevuti e le mail private che ho avuto sono la prova che il problema non è l’utente, sbagliare è umano e lo si fa di certo in buona fede ma i miei soldi, come per i tanti intervenuti, sono stati dati in anticipo e non mi sono mai stati contestati come difettosi.

    Se la periferica viene riconosciuta dal sistema come unità disco esterno e non c’è possibilità di accesso ai dati, il software interno non si avvia, non c’è tecnico che tenga e consentimi l’osservazione. Sono comunque d’accordo con te, forse un manuale con il software su un CD esterno sarebbe la soluzione migliore, magari il prossimo firmware che mamma Vodafone vorrà distribuire per risolvere i problemi che il modem Huawei E220 ha creato ai tanti utenti, sarebbe una bella soluzione.

    Grande facilità? Ci auguriamo tutti come te, che questo possa presto avvenire,

    cordialmente,

    Alex

  6. @Luca,

    scusa ma ho eliminato il nome della tua ditta o per la quale lavori, comprenderai benissimo che la pubblicità è l’anima del commercio ma deve essere prima da me autorizzata.

    Cordialmente,

    Alex

  7. Salve a tutti, premetto che ho letto quasi tutti i post, anch’io ho avuto dei problemi, dopo aver istallato vodafone box, o meglio cercato di istallarlo mi sono reso conto che veniva gestita la periferica non correttamente cioè da risorse del computer riuscivo a visualizzare il box come unità di massa, ma non mi veniva data la possibilità di accedere ai file in essa contenuti! allora da bravo smanettone ho cercato di risolvere il problema cercando di eliminare qunti più possibili driver installati, pensando che avrebbero potuto dare “fastidio” al mio nuovo giocattolino;
    ho notato che sicuramente l’utility AnyDvD creava non pochi problemi al sistema!!
    inoltre ho notato che installando 1 webcam con i relativi driver necessari all’istallazione della stessa il modem “box” o come vogliamo chiamarlo, non voleva piu saperne e non mi permetteva più l’accesso ai suoi driver interni..saluto tutti Uccio

  8. Uccio,

    possibile, una incompatibilità ci è stata già segnalata per il software di Nero proprio per la masterizzazione e gestione delle unità di massa, per la verità non ero a conoscenza di un possibile conflitto anche con la web cam, se puoi indicarci il modello, forse aiutiamo chi ancora ha difficoltà e non riesce a capirne il motivo.

    Per quello che riguarda me, ho una web cam della Creative e non ho riscontrato alcun problema di conflitto.

    Grazie per il tuo contributo,

    Alex

  9. No problem?

    Magari! Lasciamo perdere, in questi giorni la connessione è pessima e che dire, il tempo passa e il contratto lo bisogna pagare- Che sia giusto proprio non lo so ma tutta questa vicenda incomincia a darmi i nervi.

    Se la connessione va, ripeto, è veramente molto bello e lo abbiamo letto tutti anche da chi ha risolto i problemi di configurazione, tuttavia e da quello che si incomincia a delineare, la rete non riesce comunque a supportare la richiesta e i costi sembrano essere veramente ingiustificati.

    Parallelamente alla proposta di Altro Consumo, mi sono mosso privatamente e vedrò cosa è possibile fare, vi terrò comunque tutti informati sugli sviluppi.

    Grazie per il commento/testimonianza Guglielmo, noi speriamo altrimenti non ci resta che pagare, non è comunque una bella figura per Vodafone, questo è sicuro.

    Alex

  10. Anche io sono caduto nella trappola… Doppiamente perché in concomitanza ho anche attivato Vodafone No Problem 1000.

    Risultato?? Son passato da una bolletta mensile di 65 euro a 115 euro. Non posso liberarmi dei due contratti poiché le penali sono altissime (Speriamo nel decreto Bersani e nell’abolizione delle penali dopo il 4 aprile).

    MA SOPRATTUTTO: Come si fa a spacciare per ADSL una connessione che nemmeno eguaglia la mia vecchia scheda GPRS???? Specialmente nel periodo serale la navigazione risulta davvero lenta ed eseguendo un semplice test che misura la velocità di connessione ho rilevato una velocità effettiva di 150k/s, 1/20 di quella dichiarata di 3.2 Mb/s.

    Spero che insieme si possa far qualcosa.
    Saluti a tutti,
    Guglielmo.

  11. salve a tutti ! anchio ho la scatoletta a me da 2 problemi ip basso cn emule non vuole neanche testare le porte .ed ogni tanto si disconette da sola e nn vuole piu saperne di prendere rete 3g però se io cambio porta usb ricomincia ad andare ……… qualcuno sa dirmi il perchè ? aspetto una vostra risposta grazie!

  12. @Christian,

    per quanto riguarda l’utilizzo di programmi P2P, non saprei proprio come ovviare al problema.

    Per quanto dici, il tuo modem HSDPA ha qualche problema di alimentazione, non è necessariamente il modem e si potrebbe trattare della porta USB in ingresso al Vodafone internet Box. E’ già stato segnalato questo problema e i sintomi sembrano gli stessi.

    Controlla le connessioni, se per un attimo perde l’alimentazione il modem si disconnette, non riconosciuta più la periferica o spenta non corretttamente, non vuole sapere più nulla di andare, spostando la porta, si comincia da capo tutta la procedura di riconoscimento del modem su porta USB e il tutto torna a funzionare correttamente.

    Se le connessioni sono buone e continua a fare questo tipo di problema… c’è sempre l’assistenza Vodafone; ti devi recare in un punto 190 e richiedere l’invio in assistenza del loro prodotto, in una settimana circa, dovrebbero consegnare nuovamente il modem.

    Alex

  13. Eccomi qua, anche io vittima del famigerato box, comprato con tanta speranza visti i miei impegni di studio on line!!!

    Il mio rivenditore ha detto di non ricordare che ero in possesso di Vista ed ora mi ritrovo punto e a capo e con trenta euro in meno al mese!

    Potrei essere informata su quando usciranno gli aggiornamenti?

    Grazie

    Anna

  14. @Anna,

    non ci scordiamo il diritto di recesso entro i 7 giorni dall’acquisto; il riventitore può anche non ricordare ma di fatto… il recesso è possibile!

    Per gli aggiornamenti, siamo tanti che seguono lo sviluppo di tutta questa vicenda Vodafone, c’è anche una soluzione alternativa nell’altro articolo dedicato al Modem HSDPA E220 Huawei che ti invito a leggere. Appena ne saremo a conoscenza, pubblicheremo le novità, se c’è qualche lesto lettore ce ne da comunicazione, pubblicheremo subito la lienta… aspettata… sperata… notizia!

    Alex

  15. Salve a tutti.

    Oggi finche’ aspettavo che quei 2 ciarlatanii di assicuratore e segretaria raggiungessero un accordo per rinnovare la polizza della mia piccola SV650, sono entrato nel negozio accanto che tra le altre cose commercializza prodotti Vodafone.

    Ora, io vecchissimo cliente con contratto mensile con canone fisso e “promozione” mensile a 0 EURI per la connessione via UMTS, scontento degli ultimi comportamenti di Vodafone nei miei confronti, chiedo informazioni al giovane in riferimento alla difficolta’ di connessione con il mio 6680, un possibile aggiornamneto della tariffa, etc. etc.

    Per farla breve, il ragazzo mi fa uscire con questo Internet box E220 IN PRESTITO, e sottolineo IN PRESTITO senza che mai mi abbia visto prima. Confermo quello detto in precedenza da Luca Saracini: il trabiccolo, si e’ montato in 2 secondi, senza troppe storie. Ho inserito la mia bella schedina, e vi devo dire che va una meraviglia.

    Forse l’unica pecca e’ che costa 199 euro. Di problemi con questi aggeggi ne ho avuti a bizzeffe (pensate che il mio primo modem 2400 bps, no ciufoli, lo connettevo ad una bp modulando con il fischio della mia bocca), e, forse sara’ che una voltat tanto sono anch’io fortunato, va veramente bene. Anche il promammiloo e’ fatto abbastanza bene…anchese si poteva aggiungere un menu’ per i piu’ smanettoni.

    Ora provo a veder se lo trovo da qualche parte nel mondo a 9,90 eruo, visto che non ho cmq nessuna intenzione di sborsare 199 sporchi euro per un pezzetto di plastica….anche se funziona egregiamente.

    Etrom.

  16. Ciao,

    non voglio fare il bastian contrario però devo dire che io ho comprato proprio ieri internet box e220 e devo dire che ha funzionato subito… in un primo momento ho inserito il cavello usb singolo e non funzionava poi provato con quello doppio è andato tutto ok!

    Devo anche dire che internet box è uscito prima di Windows Vista quindi è normale che non ci siano i driver ma cmq li ho trovati nel sito della Huawei!

    Mi manda Rai3??? Onestamente quando qualcosa non va si chiama sempre la mamma!!!

    Non voglio essere polemico ma solo giusto e obiettivo! Vero che il prezzo è alto ma il superfluo si paga!!!!

    Claudio

  17. @Claudio,

    complimenti, sono certo che il tuo modem fuziona correttamente, forse queste parole scritte non servono poi a nulla e vale per tutti i blog che si sono occupati del famosissimo “scatolotto” matto.

    Nessun bastian contrario, come vedi pubblichiamo tutte le esperienze e ben vengano quelle positive, mi sarei aspettato magari che tu inserissi il tuo OS che immagino sia Windows, questo per vedere statisticamente quali problemi possono essere associati ai vari sistemi operativi e ai vari software ausiliari.

    Per Vista ti posso dare ragione ma… e qui potrei essere visto come polemico, Vodafone “dovrebbe” curare la propria clientela aggiornando frequentemente i dati in possesso per l’utilizzo ottimale e aggiornato dei propri apparecchi telefonici. Che tu sia andato sul sito della Huawei, giusto ma perché non trovare i firmaware e drivers appropriati direttamente dal sito madre e gestore della rete locale? Come mai compaiono tutti gli operatori del mondo meno Vodafone Italia sul sito della Huawei?

    Mi auguro che tu non abbia chiesto a tua mamma di raddoppiare l’alimentazione al tuo Vodafone internet box, ad ogni modo c’è chi ha avuto dei notevoli problemi con questo strumento e comunque paga un servizio non giustificato visto le notevoli deficienze e problematiche tecniche non indicate dalle istruzioni del modem, che ci sia l’intervento anche ad una trasmissione televisiva o di legali o di associazioni come “Altro Consumo” è indice che quanto detto… e non lo dico io, è la verità e tanti sono stati danneggiati. Povera mamma Vodafone!

    Il prezzo non è giustificato, non si tratta di superfluo e per molti, non raggiunti da connessioni a banda larga, questa soluzione è una alternativa obbligata, sai io scinderei le cose con un attimo di umiltà visto che… non hai avuto gli stessi problemi di tanti altri e a quello che leggo, hanno già superato la centinaia solo su questo blog, se fai una indagine per il web…

    Se vuoi inserire l’URL dei driver Vista, visto che li hai citati, il tuo sistema operativo, noi siamo qui.

    Grazie per il tuo contributo,

    Alex

  18. @Claudio,

    forse non mi sono spiegato; sullo scatolo cosa c’è scritto? Vodavone? Sul modem HSDPA cosa c’è scritto? Vodafone?

    Ebbene, se uno più uno fa due, ti posso capire ma commercialmente il responsabile del prodotto è e resta Vodafone, in fine dei conti è lei che distribuisce il modem internet box alla “Sua” clientela e non Huawei. Del resto, la serietà si è vista, il produttore aggiorna i driver e i problemi legati al funzionamento dell’appareccio… mamma Vodafone; se ne frega!

    Per i programmi televisivi… ti posso dare ragione ma come fare ad obbiettare a quanto è pubblico già solo su questo Blog tecnico?

    Comprendo lo scetticismo ma è pure un servizio pubblico a difesa del cittadino, che facciano il loro lavoro come Vodafone; se si facesse il minimo anche istituendo un numero speciale per i problemi legati ai “loro” apparecchi (marchiati Vodafone), sarebbe già un passo verso gli utenti/clienti. Per il loro sito, scusa la crudeltà ma… fa letteralmente PE NA RE!

    Ti giustifico il loro sito come una vetrina ma in quanto ad utilità e servizio, devi registrarti e non funziona… devi scaricare dati e non lo fa… sarà che è satura anche quella di linea?!? Da un operatore mondiale e importante come quello (basta vedere i siti di altre nazioni come Inghilterra e Germania) ci si aspetta un qualcosa di più “serio” e funzionante.

    Alex

  19. ciao
    ecco il link dove poter scaricare il programma con l aggiunta anche di invio sms
    huawei.com/mobileweb/en/doc/list.do?type=-1&id=736
    Vodafone comunque fa sim non apparecchi !!! quindi che si possano trovare nel sito loro è comodo ma non è obligatorio.
    è lo stesso per i messaggi autoconfiguranti del cellualri la nokia come altri li hanno inseriti nei loro portali e poi è già lento il sito del 190 se dovessero caricare tutto di tutto allora si che sarebbe una bella rottura!!!!!
    posso capire se ci sono problemi con la rete anche se onestamente devo dire che mi ricordo il caso di parma in cui la rete non c’ era ma non imputabile a vodafone quanto al comune stesso !!!
    io vivo in una città dove nessuno vuole centraline me tutti usano il telefonino e si incazzano per non avere rete adeguata! credo che se potessero i gestori metterebbero bts ovunque !!!
    io non volevo dire che non esistono problemi …del resto può succedere che una ciambella non esca col buco! e non si può certo dare colpe agli altri!
    gli operatori di telefonia come ogni call center è fatto di persone … non si può pretendere che sappiano tutto! del resto anche un medico lo è ……. e può sbagliare o non sapere!
    visto che è successo a me !!!
    se la richiesta di un prodotto è alta mi sembra giusto che abbia il suo prezzo!
    ma questa è una mia considerazione …..
    concludo col dire che spesso nei programmi televisimi parlano senza cognizione …..
    tutti paladini ma quando si trovano in altre vesti cambiano ….. vedi il precedente conduttore del programma !!!!! marrazzo per lo scandalo del policlinico Umberto I !!!!!
    comunque spero che questi driver possano essere di aiuto

  20. Alex, mi sa che tu ed io non avremo mai possibilità di vedere con gli stessi occhi!

    Il fatto che ci sia scritto vodafone non significa nulla!

    Se la casa cinese Huawei avesse negozi e quant’altro qui in italia ci scorderemo il prezzo di 199 euro !!!!! e per fortuna ha solo una sede a Milano! E non fa pubblicità!
    Non mi sembra che Rai 3 abbia fatto qualcosa ad esempio per il problema costi di ricarica ma ti ricordo la petizione creata da Andrea D’Ambra e la sua battaglia!
    Vodafone Tim Wind H3G… devi chiedere loro il servizio che offrono quello della telefonia… ho un telefono Nokia brandizzato tim e mi sono trovato nella situazione di avere virus… problema mio… visto che potevo fare attenzione ma non sono andato in un negozio Tim per metterlo a posto ma direttamente dalla Nokia! Che poteva fare Tim ???? Portalo in assistenza Nokia!

    Ti ricordo anche che i tedeschi come gli inglesi non hanno questa malattia come noi italiani per il cellulare !!! li te lo danno gratis pur di averti come cliente!!!!
    Comunque a parte tutta questa discussione che abbiamo tra di noi importante è certo che chi avrà letto i nostri discorsi troverà utile lo scaricare i driver dal link…
    Leggevo comunque che il sito inglese metterà con fine aprile i driver del e220… del resto devono pur testarlo!

    Credo cmq che non bisognerebbe andare a Rai3 per ogni tipo di problema ma cominciare a sbranare direttamente…. sarebbe ora che l’unione faccia la forza e non delegare altri alla risoluzione del problema… d’Ambra insegna!!!!

    Ti ricordo anche che c’è il Partito dei consumatori che come banderuola passano da destra a sinistra a seconda del vento!!!

    Claudio

  21. @Claudio,

    meno male che non abbiamo gli stessi occhi, chiarisco altrimenti mi potresti fraintendere, è giusto che sia così e questo a vantaggio della libertà di pensiero e di parola che, come hai potuto notare, su questo blog è data a tutti e a tutti i livelli.

    Che ti devo dire, sono andato per un problema al mio N70 marchiato Vodafone al centro assistenza Nokia… mi hanno mandato al centro Vodafone 190 di via Ugo Bassi di Bologna! La risposta del centro assistenza è stato molto chiaro, il rapporto di assistenza con prodotti venduti dai gestori, deve avvenire tramite loro e cioè… il brand che ha marchiato l’apparecchio per qualche motivo commerciale.

    La Germania e i tedeschi li conosco bene, devo dire che di comperare un telefonino non se ne parla ed è tutto compreso negli abbonamenti di ricarica con possibilità di cambiare telefono ogni… N mesi di utilizzo ma con un minimo di traffico mensile che mi sembra essere pari a circa 20 Euro/Mese, altra storia e altro mercato ma il sito Vodafone tedesco; gli aggiornamenti ai drivers Huawei E220, li ha da mesi. Questa è la differenza.

    Andare in televisione a me non piace, l’idea nasce dall’utenza di questo blog e si è fatto quanto era possibile per portare avanti un discorso valido ma non per mettere alle strette Vodafone o Huawei, ci mancherebbe pure, credo nelle mediazioni fatte con reciproca intesa dove poter essere tutti soddisfatti o quasi… una soluzione contrattuale per chi ha i casi più particolari ed è incontestabile che tanti internet Box, come è naturale che capiti, siano nati difettosi. Vorrei ricordarti che questo mio articolo è il secondo, il primo è molto chiaro per vicenda e risoluzione del problema, di fatto però l’ambiguità esiste e può essere rimediata ed è sbagliando che si impara.

    Vuoi mai che Vodafone Italia non pubblichi gli aggiornamenti drivers per XP e Vista per il suo modem HSDPA?

    Ad oggi non lo ha fatto e questi sono i fatti; che il costruttore si sia adoperato a migliorare il suo prodotto… bene ma chi lo distribuisce con un marchio proprio e ricevendo anche dei soldi per un servizio, dovrebbe preoccuparsi di dare il massimo ai suoi clienti.

    Non è polemica credimi, non ho visto un forum o un blog aperto o soluzioni o preparazione dei centri di vendita Vodafone anzi… e questo è grave, se ti rivolgi ad alcuni centri ti rifiutano la vendita del modem Vodafone giustificando pure che hanno avuto molti problemi.

    La domanda sorge spontanea allora, chi riceve danno?

    Una politica di condivisione del problema con una chiara posizione di Vodafone in merito, pubblica o anche su questi vari blog che trattano il problema, porterebbe subito a chiarire la posizione ambigua di Vodafone, comprendere anche delle deficenze dei suoi punti vendita dove nascono la maggior parte delle incomprenzioni tra Vodafone e utenza.

    I call center 190, io mi sono trovato benissimo e l’operatrice che mi ha assistito è stata veramente eccezionale, non posso fare altro che ribadirlo, non si può avere idea invece di quello che è stata l’improfessionalità dei centri Vodafone ai quali mi sono rivolto, una Odissea!!!

    L’unione fa la forza, dipende però dal fine, risolvere il problema mi sta bene e non sono assolutamente d’accordo a prese di posizione inutili e sterili, una soluzione, un primo passo, la stessa diponibilità a risolvere più che avere un brutto ricordo di un grande marchio quale è Vodafone, già basterebbe!

    Alex

  22. @ Alex:
    Ho già esposto i miei problemi con il “tristemente famoso modem” nell’atro post. non sto a specificarli e ripeterli ancora…voglio solo farti sapere che seguo con interesse la tua iniziativa, e tempo permettendo, mi metto a disposizione per sostenerti, venendo anche di persona ad esporre il mio problema nel caso “mi manda Rai3” ci dia eventuale spazio. personalmente ho già inviato una mail al Codacons associazione a tutela dei consumatori dove ho esposto il mio problema, inviterei tutti a fare altrettanto così magari anche loro riescona a darsi una mossa.

    @Etrom e Claudio:
    Non voglio fare polemiche, ma perchè non ci risentiamo tra qualche giorno e poi mi dite come funziona il modem HUAWEI? Sarei molto curioso per statistiche mie personali…
    No perchè se avesse letto i messaggi e le problematiche, avreste notato che c’è un’alta percentuale di persone a cui il modem ha cominciato a dare problemi dopo pochi giorni, compeso il sttoscritto: i primi tre giorni quasi mi faceva paura, poi si blocca totalmente…lo ricambiano, rifunziona a velocità esorbitanti per 1-2 settimane e poi dopo và come una lumaca, addirittura più lento della linea analogica… e non mi si venga a dire che non c’è rete, perchè se prima funzionava deve funzionare anche dopo.

    Io parlo molto di fatti, ed i fatti sono questi; modem bloccati che nè ricevono nè inviano seganale, velocità ridotte dopo pochi gg di utilizzo paragonabili alla linea analogica, connessioni che si staccano automaticamente e continuamente facendoti bruciare gli scatti di 15 minuti, incompatibilità varie con SO (il nuovo Vista ma anche il “panzer” Mac OS X, ritenuto uno dei più affidabili al mondo) e periferiche varie.

    Adesso se tu riesci a trovarti bene sono contento per tè, sei stato fortunato, ma il problema è un’altro: quà c’è gente che ha stipulato un contratto con Vodafone di 18 mesi in cui si è obbligati a pagare 30 € mensili, con una penalità di 240 € in caso di recessione anticipata ai 18 mesi, in cambio di un servizio che, nella maggioranza dei casi, è scadente. I soldi che la Vodafone si prende da noi non sono nè scadenti nè falsi, ed è questo che mi fa incazzare più di ogni altra cosa. Io stesso, causa del servizio scadente OFFERTO da Vodafone dovuto a connessione lentissima a 30-40kb/s (contro i dichiarati 3,6 Mb/s) e continui interruzioni delle connessioni, ho duvuto pagare 136 € di bolletta alla Vodafone dal 12 Dicembre al 12 febbraio (altro che 30 euro al mese, più del doppio)! Siccome questi soldi, i miei soldi se li prende Vodafone, io chiamo in causa Vodafone; se i problemi sono dovuti alla HUAWEI sarà Vodafone a rifarsi con lei, a me questo non importa.

  23. Io mi sono mosso ma non ho visto grande reattività alla cosa, quanto di seguito riportato è un invito ad esporre la situazione ad una delle massime associazioni a difesa dei consumatori.

    Se c’è voglia di fare qualche cosa, è meglio farla tutti assieme secondo me ma in qualche modo devo essere autorizzato a parlare a nome di tutti; chi mi autorizza? Sono comunque a disposizione per fornire il numero di questa pratica e incominciare tutti a fare le nostre segnalazioni.

    Di seguito il testo della mail:

    Egregio signor Vitale,

    abbiamo ricevuto la Sua e-mail del 24 marzo scorso e La ringraziamo per la fiducia e l’interesse dimostrati nei confronti della nostra associazione.

    I problemi di telefonia sono di nostro grande interesse e, pertanto, le future analisi dell’argomento verranno svolte anche alla luce della Sua segnalazione.

    Per poterLe fornire una consulenza giuridica chiara e precisa, necessitiamo di ulteriori informazioni e chiarimenti della vicenda.

    A tal fine La invitiamo a contattarci per telefono (al n. 02-69XXXXX dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18) comunicandoci il seguente numero di pratica 2655XX/57 o di inviarci via e-mail un recapito telefonico ove poterLa contattare in orari di ufficio.

    Restiamo in attesa di quanto sopra e, per il momento, Le porgiamo i nostri più cordiali saluti.

    Dott. Andrea

    Responsabile Consulenza Giuridica

    Servizio Soci

    Alex

  24. LASCIATE STARE TUTTO SONO SOLO DEI MAGNA MAGNA RIFERITO A CLAUDIO E A SARACINI!!!!!!!!!!!!
    I TECNICI DI STO XXXX
    FANNO I FENOMENI PERCHE NON VOGLIONO ROVINARE L’IMMAGINE DELLA VODAFONE MA QUELLA SCATOLETTA
    IO GLI LA INFILEREI CON TUTTO IL CAVO USB XXXX

    CARO ALEX SE PUO CONSOLARTI IO NE HO GIA’ PICCHIATO UNO CHE MI HA PRESO PER I FONDELLI
    E SONO IN GIRO IN CERCA DI QUALCHE INCOMPETENTE CHE INVECE DI LAVORARE E INFORMARSI SU QUELLO CHE VENDE….
    LI MANDO TUTTI ALL’OSPEDALE STI IDIOTI……….

    NON FANNO ALTRO CHE INCULARCI STI XXXX

    I SOLDI PERO LI VOGLIONO BUONI?

    STI XXXX

    PROVA A DARGLI DEI SOLDI FALSI SONO PRONTI A DENUNCIARTI SENZA NEANCHE darti il tempo di parlare……..
    STI XXXX

    IN FINE IL CONSIGLIO CHE DO A TUTTI E DI STRINGERE I DENTI E ASPETTARE LA BROONDI CHE STA REALIZZANDO
    IL COLLEGAMENTO IN TUTTA ITALIA WIRELESS DOVREMMO ESSERCI QUASI……. SPERIAMO!!!!!!!!!!!!!!!!

    CON QUESTO CARO ALEX TI SALUTO E CERCA DI NON RISPONDERE NEANCHE A CERTE PROVOCAZIONI!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Ciao Johnny

  25. @Jonny

    Bhé, la tua è una provocazione.

    Che io non sia d’accordo ad attaccare o denigrare ma a discutere, mi sembra quanto mai palese. Il mio punto critico, riguardo a questa faccenda e che mi sento di avanzare è abbastanza semplice; da Vodafone mi sarei aspettato molto di più.

    Rimedi, soluzioni, anche una semplice letterina per quanti hanno avuto problemi con il modem, l’azione più banale credo avrebbe quanto meno addolcito lo scatolotto amaro che… a quello che vedo e che leggo tutti i giorni, diventa comunque un’arma a doppio taglio per Vodafone.

    Huawai non credo abbia delle responsabilità in merito, per quanto visto sul sito del produttore, i drivers aggiornati ci sono mente sul sito della Vodafone… si fa fatica già solo a scaricare il necessario per le installazioni su Mac.

    Anche se adoro linguaggi più mederati, posso comprendere ma non condividere quanto scrive Jonny che, anche se provocando, ha avuto il suo post pubblicato ma con qualche “correzione” e ho comunque rispettato l’altrui idea, lasciali stare i rivenditori, non ne vale la pena!

    Dici una cosa verissima: il WiFi! Ti invito a leggere alcuni vecchi articoli che sono stati pubblicati su questo blog, WiFi gratuita e il mondo delle connessioni libere come è il caso dei fortunati della cittadina nei pressi della famosissima Google.

    Alex

  26. Per rispondere ad un po’ di gente, e’ da circa una settimana che uso il modem HUAWEI, e confermo le mie prime impressioni.
    Fino a quando pochi sfrutteranno questo mezzo per la trasmissione dei dati nella mia zona, navighero’ alla grande.

    Concordo anche con chi ritiene di avere problemi con Vista; dopotutto, penso che abbiate un po’ tutti acquisito esperienza sul fatto che i nuovi SO MS sono da prendere con le pinze….

    Vorrei esprimere una impressione; Vodafone decanta tutte le sue belle qualita’, etc etc., ma quello che mi e’ parso e’ che vi sia un taglio di banda. Questo avviamente e’ dovuto in parte ad una congestione della rete; infatti noterete differenze di trasferimento se provate a connettervi ad ore tipo dalle 18.00 alle 23.00, che rispetto ad orari tipo 03.00/07.00, ma comprendo anche che mi “suggeriate” di connettermi IO alle 5 del mattino; altra cosa e’ che una cella di comunicazione costa, quindi alla Vodafone conviene parzializzare la banda, piuttosto di installare un’altra cella perche’ in alcune ore vi e’ un picco di utenza, ed assicurare la banda minima garantita dichiarata, quindi 10 kb/s.
    E poi dove lo mettete l’accordo che Vodafone ha fatto con Fastweb? Ed il cartello con TIM per lasciare fuori Wind e 3 dal trasferimento dati alta velocità? Ed i nuovi accordi per il Wi-Fi MAX? Dopo chi se lo filerebbe piu’, bisognerebbe metterlo gratuito…ma allora come fanno a rientrare dei soldi spesi per la licenza???

    Non sono un complottista o che per natura crede che sotto ad ogni cosa ci sia un raggiro o una beffa, ma purtroppo, e lo dico perche’ ANCORA cliente VODAFONE, purtroppo e’ parecchio tempo che non credo piu’ in quel colore rosso che sta tutto intorno a me.

  27. Ciao a tutti, mi sono procurato oggi pomeriggio l’Internet Box di Vodafone, e tutto è filato liscissimo.

    Giunto a casa ho attivato la promozione “naviga un mese gratis”, ho inserito la SIM nel Box, e ho collegato il Box al portatile (con Windows XP home SP2 e tutti gli updates): bene, l’installazione ha funzionato benissimo, il Box si collega al volo, tiene il segnale senza difficoltà alcuna e ha raggionto (verso le ore 18:00) un picco di velocità di DL superiore ai 110 KB/s.

    Certo, ben lontana dai 3,6 Mb promessi, ma comunque in grado di farmi finalmente navigare (e scaricare) ad una velocità quantomeno fruibile anche lontano da casa.

    Per quanto riguarda i problemi con Vista… beh, cosa non ha problemi con Vista? A casa ho un’ADSL a 4 Mb di Tele2 (modem USB della Alcatel in comodato) che con XP funziona a meraviglia, ma con Vista non istalla neppure i drivers; il callcenter di Tele2, da me interpellato, mi ha candidamente consigliato, per risolvere il problema alla radice, di… procurarmi un router, perchè non si sa se e quando Alcatel rilascerà i drivers per Vista.

    Ed allora?

  28. @Michele

    grazie, benvenuto nel “club” vodafone internet box! Ogni tanto ci fa piacere sentire che tutto è filato liscio…

    Vista è ancora embrionale e ancora poco diffuso come OS, devo dire che anche il prezzo al pubblico, se non si compra una macchina con il software pre-montato, risulta essere abbastanza alto. Va bene il basic ma… spendere qualche euro in più ed avere un sistema più funzionale e sfruttarne tutte le nuove capacità mi sembra d’obbligo.

    Bisognerà attendere, i drivers arriveranno ed allora… forse chi avrà un modem HSDPA potrà usarlo; speriamo arrivi prima la Wi-Fi gratuita per tutti così, non ci sarà bisogno di nulla se non di una interfaccia wireless che Vista supporta. Il router D-link e l’adattatore Wireless USB funzionano a meraviglia (DWL-G132).

    Alex

  29. Ciao,sono luigi da Roma.Io invece,ho il grande problema di non poter recuperare la posta e-mail su indirizzo non vodafone!
    In pratica,riesco ad inviare e-mail ma non a recuperarla dal precedente ‘ Provider ‘.

    In più,non riesco ad recuperare le informazioni di mail della Vodafone per costruire un indirizzo: “mionome @vodafone.it” (qualcuno potrebbe aiutarmi in tal senso..?) grazie.

    Per quanto riguarda l’installazione sui miei computer Mac, essa risulta essere andata a buon fine con riconoscimento dell’utente, solamente, su quelli che risultano essere aggiornati fino a:”OS 10.3.9″. Su:Mac OS 10.4.9 ” invece, navigo alla grande ma non ho alcuna possibilità di utilizzare le pagine personali del sito vodafone ..

    Infine,riguardo la maleducazione dei Titolari (gestori) di negozi Vodafone, e loro sottoposti, te li “Raccomando”.. Li dentro:” la ‘spocchia’ ; ‘la arroganza’ e tanto ancora di negativo sotto il profilo dell’educazione per l’appunto..,la fanno da padrona! ”

    Poi. il Call Center, risulta essere un “fiume” interminabile di: ” Bla,bla,bla..” che non termina mai con la soluzione dei tuoi problemi..e mi fermo quì..!

    Ciao, e per cortesia, aiutatemi nel farmi conoscere qualche “VERO” numero di telefono per parlare finalmente con un incaricato della Vodafone!

  30. @Luigi,

    il problema delliinvio della posta e della ricezione è strettamente collegato alle impostazioni di POP3 E SMTP che trovi nella configurazione della casella e-mail.
    Per Vodafone il server di uscita da configurare nel cliente di posta elettronica e: smtp.net.vodafone.it mentre il POP3 resta quello del vostro ISP e cioè: immaginiamo di avere una posta elettronica con TIN, il server da indicare nel client sarà box.clubnet.tin.it.

    Per le altre difficoltà, non so proprio cosa dire, mi fermo qui, Vodafone è una grandissima struttura ed è impossibile avere il controllo su tutto, i call center sono fatti da persone e i punti vendita pure e talvolta, capita di avere a che fare con delle persone competenti e qualche altra volta no, devo dire che quando non sono soddisfatto delle risposte che ho avuto, chiamo nuovamente al 190 nella speranza di avere un aiuto da una persona più “performante”.

    I punti vendita sarebbero da segnalare, Vodafone gestisce dei franchising e non credo che si faccia l’interesse dell’ìazianda mantenendo un personale di scarsa disponibilità e professionalità, discorso generalizzato ovviamente ma comunque reale visto che non sono stato l’unico a segnalare una situazione anomala di arroganza e saccismo gratuito che non porta immagine e produttività al marchi Vodafone.

    Il vero numero di Vodafone? Il 190 e ci saluti tanto gli operatori, vedrai che troverai quello giusto, personalmente io abbraccerei la ragazza che mi ha permesso di comprendere quanto era necessario per avere la sostituzione del modem HSDPA, praticamente eccezionale!!!

    Alex

  31. Molti ringraziamenti per la tua dfisponibilità…

    Ma devo dirti,di non aver ben capito il “VERO” numero per contattare il 190 di Vopdafone. Scusa la poca dimestichezza nel comprendere i simboli che mi hai inviato con il numero190: potresti cortesemente e pazientemente suggerirmi come comporre in tutta la estensione dei simboli (che non trovo sul mio cellulare), il tanto “segretissimo” numero per contattare qualcuno con cui parlare direttamente dei miei problemi inerenti al servizio da Loro offerto..?

    Riconocente, ti saluto. ciao Alex!

    Luigi 

  32. @Luigi,

    nessun numero segretissimo, io per lo meno non ho nessun numero diretto con Vodafone e devo dire che neanche hanno mai scritto a questo blog se non qualche operatore o qualche venditore esterno.

    I simboli che hai visto sono della formattazione di XHTML di questo blog, se stai leggendo il blog da un palmare o via cellulare, è possibile che il tuo sistema non traduca tutto il codice web restituendo dei codici che non servono ad altro che a far vedere il “Grassetto” del carattere.

    Spiacente ma non posso aiutarti, non ho nessun numero ma ti invito a chiamare nuovamente il 190 ed esprimere con sincerità e il giusto distacco tutte le tue difficolta, chiedi aiuto a loro, ci sono delle persone eccezionali e sono sicuro che risolverai i tuoi problemi.

    Ti ringrazio,

    Alex

  33. ciao valentluigi
    per avere una email con vodafone devi registrarti al sito vodafone.it e una volta fatto selezionare alla voce 190 fai da te nel menù a tendina la voce mail cosi attivi la posta …..@vodafone.it
    per quanto riguarda lo scaricare la posta devi controllare che il tuo pop3 del provider col quale hai posta sia corretto ( che non sia per es libero perche non da possibilità).
    alex hai ragione a volte bisogna chiamare piu volte il 190 come il 119 o 155 ecc per trovare un operatore che effettivamente si preoccupi del tuo problema …… un classico ritenta e sarai fortunato ehehehe!
    ciao

  34. @Fabrizio,

    grazie delle istruzioni per l’installazione del modem HSDPA Vodafone Internet Box su Windows Vista, in realtà non esistono indicazioni specifiche ne direttamente da Vodafone ne dal costruttore Huawei per il molello E220.

    I tuoi consigli sono dunque preziosi e molti apprezzeranno il tuo lavoro.

    Io proverò a seguire tutti i passaggi e come te… non sono molto propenso a cambiare il firmaware della eprom; anche per motivi di garanzia.

    @Claudio,

    si, il motto è quello giusto ri-tenta… sarai più fortunato!

    Se vi piace si potrebbe anche pensare di utilizzare il nome della promozione Vodafone; NO PROBLEM… meno male!

    Alex

  35. Salve…

    ecco come far funzionare il fantastico modem HSDPA HUAWEI E220 con WINDOWS VISTA:

    1) da pannello di controllo, andare su gestione dispositivi, andare su controller USB.
    2) dall’elenco dei dispositivi USB, cliccare sopra “dispositivo archiviazione di massa USB”
    3) accertarsi che si tratti della periferica giusta, andando su proprietà, e poi su dettagli, e poi dall’elnco scegliere figli; se si tratta della periferica giusta, nella scritta noterete la parola HUAWEI.
    4) una volta che ci siamo accertati che si tratta del modem huawei, andare su proprietà, driver, aggiorna driver;
    5) scegliere “scegli il software del driver nel computer” e poi “scegli manualmente etc…”
    6) deselezionare “mostra hardware compatibile”
    7) andare su produttore “controller host usb standard” e scgliere “dispositivo usb composito”
    8) premere avanti… a questo punto windows vista, vedrà la data card…

    Provato di persona, e funziona a meraviglia…

    Alcuni consigliano prima di fare questa operazione, per essere certi che vista vedrà il modem, di aggiornare il firmware del modem… ma ci vuole un PC con XP e caricate il programma necessario dal link indicato nel mio blog tekhnolghia.blogspot.com

    In ogni caso, prima di “rischiare” di friggere il modem, fate la prova senza effettuare l’aggiornamento… se tutto funziona bene, non c’e’ bisogno di rischiare con un flash delle eprom del modem…

    Buona navigazione con Windows Vista e HSDPA ;-)

    Fabrizio

  36. dimenticavo…

    arrivati al punto 8, Windows Vista vi può chiedere la posizione dei driver della data card…

    fate cosi’: scaricate l’immagine iso, contenuta nel file .zip, dal sito huawei (leggi il mio blog tekhnologhia.blogspot.com)
    e poi, fatto il cd, puntate alla cartella drivers, Vista.

    Fabrizio

  37. @Fabrizio,

    come potrei non apprezzare, questo è un blog, una zona libera dove dialogare con gli utenti, sopperire alle mancanze dei produttori, dove scambiare idee e apprendere.

    Sapete quanto ho imparato dagli utenti? Molto di più di quanto si possa immaginare, le esperienze altrui sono importantissime e devo ringraziare tutti per quello che fate.

    Come avrete avuto modo di leggere, gli articoli che pubblico, sono di tutt’altra natura, ho “qualche esperienza” ma mi sarebbe impossibile coprirne tutte e come dovrebbe essere, gli utenti fanno la differenza e devo dire che tanti, veramente tanti utenti, mi hanno scritto ringraziando per questo “corner” dedicato a Vodafone Huawei E220 e a tutte le soluzioni elencate che sono… le vostre risposte e le vostre esperienze.

    La delusione resta, certo Fabrizio, mi sarei aspettato di più da Vodafone, Huawei ha un accordo di fornitura e posso anche comprenderne il disinteresse ma… il servizio costa e il servizio è veramente ridotto ai minimi termini.

    Grazie ancora!!!
    Alex

  38. Ciao Alex…

    sono contento che apprezzi la mia guida…
    Spero che molti riusciranno finalmente a far funzionare questo bellisismo modem su vista…

    Certo che è strano, che nè il produttore, nè vodafone, tre, wind e tim non diano supporto ufficiale su windows vista.

    Non ti immagini la mia delusione stamattina, quando ho messo il modem HUAWEI nel mio portatile fiammante, nuovo di zecca, con il VISTA già preinstallato…

    Lo scopo principale di questo portatile (un dell inspiron per la coronaca) era proprio quello di permettermi di collegarmi in mobilità ad internet, a banda larga.

    Dopo quasi mezzora di tentativi inutili, ho capito che il modem e220 installandolo così come facevo per XP, VISTA non lo avrebbe mai e poi mai “visto”.

    Per fortuna, girovagando fra un forum ed un’altro, ho fato vari tentativi, ed ho potuto finalmente realizzare la piccola guida per windows vista, di cui sopra, a beneficio di tutto il blog….

    Una precisazione: ecco il link diretto ai driver aggiornati del produttore HUAWEI
    huawei.com/mobileweb/en/doc/list.do?type=-1&id=736

    (REPETITA JUVANT) scaricare il file datato 26 Marzo. Dentro ci sono due file: un file .exe (serve ad aggiornare il firmware del modem), ed un’altro .iso (da masterizzare con clone cd o similari).

    Il CD realizzato dal file .iso servirà dopo che si sara’ arrivati al punto 8 della mia guida, che si trova due commenti più sopra…

    Almeno inizialmente, lasciate perdere il file .exe (l’aggiornamento sul vostro modem, potrebbe essere superfluo; meglio evitare di correre rischi inuili)

    Fabrizio

  39. Ciao, e grazie a tutti gli amici di questo grande Blog..!

    Allora; scusandomi, sinceramente con quanti hanno avuto a che fare con l miei i “commenti”,devo doverosamente rettificare alcuni punti ove risulto (mia colpa) non essere stato abbastanza chiaro o addiruttura confuso nell’essermi espresso riguardo, i miei precedenti ‘Commenti’, sul tanto ‘chiacchierato’ e ormai ‘famoso’ modem: Vodafone Internet Box.

    Inizio a dirvi che, l’oggetto in questione, lo utilizzo su: Mac OS 10.3.9 e Mac OS 10.4.9.- In merito a quanto su esposto, devo doverosamente aggiungere il fatto, di non aver minimamente trovato alcun ostacolo o difficolta di sorta in merito alla relativa installazione.. anche perchè, il
    modem a cui facciamo tutti riferimento, risulta essersi auto-installato (in MacOS X.3.9) alla perfezione.

    Invece, (in MacOs X.4.9) benchè riesca ad collegarmi in rete, mi è inpossibile entrare nella relativa area privata (con il login) per poter utilizzare in pieno i servizi di Vodafone..

    Dicevo, di non riuscire ad ricevere la mail da tutti i computer sopra descritti;Rettifica:” NON RIESCO AD INVIARE LA MAIL DA TUTTI I COMPUTER ACCENNATI “. Sicuramente, dipenderà come già avete avuto modo di dire, dalle impostazione sulle preferenze MAIL di Macintosh, ci lavorerò sopra.. con i dati ricevuti cortesemente anche, da Alex…

    Quindi,come avete avuto modo di apprendere (spero) in modo più chiaro, quel modem viene da me utilizzato per connettermi attraverso il computer.. .
    Riconoscente; Vi saluto, sperando di avere (se possibile) informazioni che riteniate utili al il mio caso…

  40. fate come me andate nel sito huawei registratevi e scaricate i driver x vista ,attenzione i driver non si installa i direttamente inserendo l’aggegio come accade con xp,dovete usare il sistema operativo xp avviare l’utility flash scaricata nel sito madre che carichera i driver nell’aggegio ,create una cartella e copiate tutti i file dall’aggegio in un cd o chiavetta usb poi installate i driver nel o.s vista (attenzione la cartella di lancio è – Mobile Connect -) riavviate il sitema operativo poi inserite l’aggegio in una porta usb – n.b. se non riconosce modem interface cambiate nella porta usb accanto a me funziona cosi –
    l’interfaccia del programma è in inglese ma e tale e quale a quella italiana io sono abbonato a gestore 3 ma il modem è il medesimo huawei e-220.

    UNA COSA TENGO A PRECISARE SE NON VE LA SENTITE DI FARE QUESTO UPDATE NON LO FATE RIVOLGETEVI AL VOSTRO RIVENDITORE ,NON SO SE L’UPDATE FA DECADERE LA GARANZIA.

    MA PER QUANTO RIGURDA ME CON WINDOWS VISTA SI CONNETE BENE E LA CONESSIONE E STABILE .

    NON MI ASSUMO NESSUNA RESPONSABILITA IN PROPOSITO QUNTO SCRITTO INFORMATEVI BENE DAL VOSTRO GESTORE

  41. dimenticavo quando si lancia l’intefaccia di connesione prima di premere connect bisogna settare la rete .

    premere dal menu a tendina -setting- poi -network connection setting- dalla schermata premere -new -poi nel campo -chose profile name- scrivete il nome del vostro gestore nel mio caso 3hg poi premere -save- poi -ok-i parametri nel caso di 3 si regolano da soli

  42. Buongiorno a tutti, anche io come molti ho acquistato la famosa scatoletta marcata wind, l’unico problema che ho riscontrato è che sul mio mac non viene utilizzato alcun software per la connessione e i driver li ho dovuti cercare nel sito della 3.

    Si connette con facilità ma non si capisce a che velocità viaggia se in gprs o g3 o altro.. in pratica manca il suo programmino che con XP ti permetteva anche di ricevere sms..

    Qualcuno ha o conosce informazioni più dettagliate per far funzionare al 100% il Huawei E220 con il mac con contratto wind?

    Ah dimenticavo, Wind ha la migliore offerta flat, 45 euro al mese senza limiti di tempo….

    Grazie Daniela

  43. @Daniela,

    ho eliminato il tuo indirizzo di posta per evitare lo spam alla tua casella di posta, ti posso assicurare che ne avresti ricevuto tantissimo e non voglio delle responsabilità in merito.

    Tutti quelli che vorranno ripondere alle tue domande, lo potranno fare attraverso il blog e questo per evitare a tutti di ricevere cose che non desiderano ricevere nella casella e-mail.

    Ti invito a leggere anche l’altro articolo con le tantissime risposte anche per il sistema MAC, c’è chi ha avuto dei buoni risultati ed è giusto che tu faccia una rapida lettura per capire se è un problema già discusso. Il link dell’articolo lo trovi tra le prime righe dell’articolo sul quale hai inserito il commento.

    A tua disposizione,

    Alex
    SEO SEM DbaTrade Bologna

  44. anch’io ho comprato l’internet ces box
    ho un portatile HP pavillion serie dv6200ea e il box non va. si installa il sofware che però mi dice che non c’è nessuna periferica collegata.
    Niente male…. 200 euro per una scatola di mentine….senza le mentine!!!!!

  45. @Marco,

    simpaticissimo, leggi l’altro articolo e non trascurare tutti i commenti che gli utenti hanno scritto. Hai omesso il sistema operativo del tuo portatile, sono certo che anche tu troverai la soluzione al problema.

    Se vuoi un consiglio, scrivi un commento nell’altro articolo di questo blog che riguarda… la scatola di mentine e descrivi tutto, quello che fa, il tuo OS ecc…

    Alex

  46. Ecco un’altra persona “fregata” dallo scatolotto bianco.
    Fino a ieri ho provato a telefonare al 190 e dopo una serie di risposte (e a volte anche molto sgarbate) ho lasciato stare.
    Aggiornamenti per vista neanche l’ombra. E intanto io continuo a pagare…

    L’unica soluzione al caso? Beh… far passare questi 18 mesi, ammesso e non concesso che si arrivi alla soluzione del problema, e poi abbandonare vodafone passando alla concorrenza. Mi sembra l’unica arma a nostra disposizione.

    Io ho già cominciato disattivando tutti i servizi attivati sulla mia sim e tra non molto disattiverò l’unica sim rimasta, quella che mi porto dietro da più di dodici anni.

    Frank

  47. @Frank,

    posso capire il rammarico ma in quanto a regolarità… Vodafone in questo è in ordine perché sulla confezione dell’apparecchio ne dichiara la compatibilità con alcuni OS e non con Windows Vista.

    Al 190 potrai chiamare orgoglioso indicando il link di questo blog… se leggi le risposte all’altro articolo dedicato a Internet Box e l’E220, troverai anche la soluzione per come configurare il tuo HSPDA con Vista.

    La forza sono i lettori e quanti hanno contribuito con le loro esperienze a risolvere alcuni dei problemi che gli utenti della Vodafone possono incontrare nel configurare lo “scatolotto”.

    Buona lettura, ci terrai informati se tutto funziona regolarmente e salutiamo tutti gli operatori del 190 di Vodafone; sono certo che ce la mettono tutta come la casa madre, tuttavia…

    Alex

  48. ho letto quanto scritto sopra. Si parlava di programmi da far partire con xp. Premetto che ho sottoscritto il contratto a febbraio. E all’epoca avevo ancora un portatile che funzionava con xp. Ora, sfiga vuole che mi si frigge il vecchio portatile e sono costretto a comprarne uno nuovo. Problema su problema. Il nuovo ha driver testati solo per il vista, un toshiba, e mi trovo costretto ad usare il nuovo sistema operativo.
    Potresti indicarmi con un link la soluzione al mio problema?
    Infinitamente grato,
    Frank

  49. http://pro.dbatrade.com/wordpress/?p=376#comment-23337

    Direttamente su questo blog, la soluzione di come configurare Vodafone Internet Box su Windows Vista.

    Infinitamente grati noi a Fabrizio che ci ha aiutati con la sua esperienza alla giusta configurazione, testata, va benissimo e senza alcuna difficoltà. I blog servono anche a questo, la forza sono gli utenti, l’utilità nella rete…

    Avvisaci quando avrai finito, se hai difficoltà, non esitare a scrivere.

    Alex

  50. ciao sono quello della scatola di mentine……..
    INCREDIBILE ma vero…..
    FUNZIONA… ed anche bene….
    Il trucco….. mi hanno cambiato la sim e me ne hanno data una da 128 K….
    dopodichè tutto OK
    ciao a presto

  51. ciao a tutti. Dopo numerose telefonate al 190 ho capito che il mio pc con vista non riconosce internet box.

    Ho seguito i vostri consigli, applicando gli 8 punti.
    purtroppo non ho risulto nulla.

    qualcuno può aiutarmi?

    Maia

  52. Ciao a tutti, ho letto questa discussione e anche la precedente perché sono interessato all’acquisto di un modem HSDPA, ma prima voglio valutare attentamente la situazione.

    Qualche notizia: in promozione, l’e220 di Vodafone, sul sito 190.it, è scontato a 119 euro anziché 149. Che ne stia uscendo uno nuovo?
    Sul sito Huawei huawei.com/mobileweb/en/doc/list.do?type=-1&id=736 c’è un nuovo file datato 29 maggio. Se qualcuno vuole provarlo e notare eventuali differenze…

    L’offerta a 119 euro per il Box comincia oggi e dura ancora per un po’… credo che attenderò ancora, visto che ho due sistemi operativi originali e questi sono Windows XP Media Center Edition e Windows Vista Home Premium – Aggiornamento (ancora non installato).

    Un saluto ad Alex, ho speso tutta la mattina a leggere tutti i post del blog da gennaio ad oggi sull’argomento… grazie.

    Ciao, John

  53. Ciao John R.

    Il ringraziamento è a voi lettori, siete voi che alimentate i blog fornendo sempre più spesso spunti di approfondimento e validissime soluzioni.

    Sapevo della promozione e visto il costo di quando è stato presentato, credo ci sia da aspettare a Settembre; credo che i prezzi delle telecomunicazioni avrà dei grossi ribassi. Non sono a conoscenza di nuovi apparecchi, nulla però di improbabile, speriamo solo di non dover ripetere le stesse difficoltà che abbiamo vissuto con Huawei E220 di Vodafone.

    Vista è molto performante ma io trvo ancora difficile reperire tutti i driver che mi occorrono per le periferiche, controlla prima di installare, sai comunque che l’Internet Box non è venduto per quel sistema operativo, i requisiti sulla confezione del box HSDPA di Vodafone è molto chiaroo a riguardo. Anche su Xp Media Center Edition si sono riscontrate difficoltà di installazione, se hai l’etto anche l’altro articolo su questo blog, troverai anche le soluzioni al problema.

    Il blog, come avrai letto, ha una funzione informativa. Mi occupo di software e di web, dalla realizzazione al web Marketing, l’intento è quello di essere chiari, quello che io vorrei quando compro un prodotto, un servizio… quello che di solito non capita o per pigriziaa o per poca volontà ad arrivare anche alla fregatura. Speriamo che quanto fatto sia di pubblica utilità, non nascondo che tanta è la responsabilità e le pressioni che sono state fatte per chiudere l’argomento.

    Mi ripeto, grazie a tutti e continuate a leggere e scrivere!

    Alex

  54. Alex, sei forte!

    adesso provo quanto descritto da Fabrizio per far funzionare lo “scatolotto” con Vista. Mi sono letto tutti i post, se ce ne sono così tanti credo i motivi siano due:

    a – le tue risposte sono esaurienti ma ancor di più equilibrate, e così riesci ad attrarre in lettura fino alla fine (come un grande scritore!)
    b – il casino che fa Vodafone è immenso e la punta dell’iceberg arriva a questo blog

    Ti auguro di continuare così o meglio ancora, e auguro alla Vodafone di annientare Telecom e di perire nel tentativo !
    Come vedete… io non sono molto equilibrato… ;)

    Jack

  55. Chi io?

    Fabrizio è stato eccezionale, ho configurato l’HSDPA come lui ha indicato e su Vista… va che è una favola; devo dire che lo trovo anche più veloce come interfaccia che su Windows Xp, qualche volta, ci si addormenta prima di poterla visualizzare.

    Equilibrato io? Caro Jack, non sono uno scrittore ma mi sarebbe piaciuto poter leggere “soluzioni” sul sito della Vodafone ma anche li… ti passa la voglia perché lo trovo dispersivo e complicato nella navigazione. Vodafone non si è mai espressa in merito ma è evidente la difficoltà di collocare questo strumento “valido” (quando funziona) con l’adeguato supporto tecnico che necessitava.

    Questo articolo come altri, hanno il solo intento di poter dare un aiuto a quanti si sono trovati come me a dover risolvere problemi inimmaginabili, il più lo avete fatto voi utenti, il risultato è molto entusiasmante. Il blog in sè nasce per una mia precisa necessità di spiegare quella piccola comprensione che ho del web come strumento di utilità e dal quale, è possibile averne dei profitti. Novità e aggiornamenti per quella che è la tecnica di scrittura dei siti web, il posizionamento nei motori di ricerca e non ultima, la qualità; il SEM e il SEO finalizzato alla pulizia degli indici dei motori di ricerca, l’etica di un lavoro ancora troppo poco conosciuto dall’utenza in generale.

    Spero solo di aver contribuito a rendere un servizio, grazie Jack del commento e ci terrai aggiornati sul funzionamento e l’utilità delle informazioni che hai trovato sul blog dbatrade.

    Alex

  56. buonasera a tutti….vorrei dare anke io il mio contributo:
    ho acquistato da un paio di giorni lo scatolotto della vodafone dopo aver cambiato ben 3 pc card della tim ke non funzionavano nonostante essere state anke in assistenza..beh gli operatori della tim mi hanno detto la stessa cosa degli operatori vodafone e cioè ke era colpa del mio pc(un portatile hp)…beh ora con lo scatolotto vodafone mi trovo bene,l’autoinstallazione è avvenuta perfettamente,la velicita è di media di un mega con punte massime fino a 2 mega(provato con un adsl speedometer).
    Ho window xp,web cam,il nero e funziona tutto regolarmente…
    Cè una sola fregatura per ora,ke ho letto anke in diversi forum ke sia fatto a posta da vodafone,e cioè ke collegandoti ad emule hai sempre un idbasso e le porte chiuse e sembra ke nn ci sia nulla da fare…quindi hai si 100 ore in liberta senza nessun limite però scarichi in p2p a velocita molto ridotto…
    Qualcuno sa dirmi qualcosa di piu in merito ? buona navigazione a tutti
    Andrea

  57. @Andrea,

    grazie del tuo contributo, in quanto al P2P, pur condividendo le difficoltà che tu hai sottolineato, ricordiamo che non è sempre legale utilizzare programmi P2P.

    Non vedo fregature, a dire il vero, trovo molto logica la cosa che permette a quanti non utilizzano la linea per scopi di download lunghissimi con utilizzo prolungato delle linee 3G Super UMTS permettendo quindi di avere una linea sempre accessibile e non congestinata.

    Io ci rifletterei a lungo, non sono d’accordo sull’utilizzo di questi software e dunque, sono di parte; d’altra parte, vorrei vedere poi dopo una congestistine di linea dovuta a numerosi download se non ci si va poi a lamentare dall’operatore…

    Alex

  58. Un caloroso saluto a tutti…

    ciao Alex, avrei qualche domanda da fare.

    Sono intenzionato all’aquisto del modem della vodafon in offerta a 119€. Ho windows vista come sistema operativo ed vorrei mettere dentro al modem una sim della wind con cui ho già un abbonamento ad internet.
    Cosa mi sapresti dire in merito? A cosa vado incontro? Potrebbe funzionare?

    ciao a tutti luka.

  59. Ciao Luka,

    cosa posso dirti in merito… deve funzionare!!!

    La prima cosa che secondo me devi fare è chiarire da subito che il tuo sistema operativo è un Windows Vista, vedere se è possibile avere l’apparecchio già pre-configurato per quel sistema.

    In altra ipotesi… non ti so dire, Vodafone ha un’assistenza che, leggo da questo blog, permette l’invio dell’apparecchio per l’aggiornamento drivers a Vista per il suo modem HSDPA E220, di altri operatori, non saprei ma chi legge potrebbe darci una mano a capire meglio a cosa potresti andare in contro. Ad ogni modo, su questo blog viene spiegata (testata funziona realmente) come eseguire l’aggiornamento a Vista, non troppo semplice da effettuare ma a me funziona perfettamente.

    Non saprei cosa altro dire in merito, chiedere prima di comperare a più rivenditori non è un male, chiamare i call center e informarsi, insomma, tutelarsi da facili acquisti che poi si possono rivelare dei veri rompi capo.

    Ci terrai informati, come te, tanti si faranno la stessa domanda e l’esperienza di uno, può aiutare tanti altri!!!

    Grazie per il tuo contributo,

    Alex

  60. Salve a tutti, ho acquistato qualche mese fa il famoso scatolotto bianco HSDPA della Vodafone e devo dire che mi considero un utente soddisfatto, salvo pochi casi di scarso segnale dovuti comunque a problemi di connessione UTMS della mia zona, in linea di massima funziona bene, scarico, navigo e gioco online.
    Utilizzo l’Internet Box Vodafone sia sul mio portatile (MacBook Pro 17”) sia sul Desktop (iMac Intel), e in entrambi i casi devo dire che se la Vodafone si impegnasse a potenziare leggermente di più la rete UMTS il suo scatolotto sarebbe una valida e poiù affidabile alternativa ad Alice di Telecom.
    Per quanto riguarda Window Vista mi sto informando per capire se i problemi in questione siano risolvibili in qualche modo, vi farò sapere se ho notizie in merito.
    Ciao!
    Carlo

  61. Salve,
    scusate, ma invece di trasmissioni televisive, chi di noi (e io mi includo) ha effettivamente riscontrato il problema non può inviare una segnalazione all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni con il modulo di segnalazione http://www.agcom.it/documenti/d_307_03_CONS_All_C.pdf

    Voi sapete come bisogna inviarla? Pensate che sia adatta alla situazione?

    Sara

  62. @Sara

    Cara Sara, anche l’associazione indipendente dei consumatori AltroConsumo è stata contattata ed ha attivato una pratica 265544/57. Chi volesse, potrebbe fare riferimento a questa pratica e segnalare la propria esperienza.

    Non ho idea di come inviare la segnalazione, non immagino se è appropriata alla situazione, ci vorrebbero tante persone che si rivolgono ad una sola associazione altrimenti… si finisce di non arrivare a risultato, il garante per le Comunicazioni non è di certo secondo a nessuno ma forse è meglio tutelare i consumatori che hanno sottoscritto un documento/contratto…

    @Carlo

    Devo dire che da segnalazioni nei commenti a questi due articoli che trattano l’HSDPA di Vodafone, c’è chi ha inviato il suo Internet Box direttamente a fare l’aggiornamento per i Driver di Windows Vista. Credo sia la soluzione migliore anche ai fini di possibili garanzie per il software pre-installato che vanno a sostituire.

    Che tu sia un utente soddisfatto, non ci può fare che piacere, riguardo al rafforzo di copertura e dei segnali… devo dire che Vodafone come altri, non sono concorrenziali come tariffe, Wi-Max sarà di certo una rivoluzione…

    Alex

  63. Salve, sono Daniele da Palermo; mi associo pienamente con voi per il disservizio che ci sta creando Vodafone, io ho sottoscritto l’abbonamento da 30,00 euro al mese, e sono almeno sei mesi che faccio avanti e indietro dai punti vendta Vodafone, puntalmete i dipendenti addetti mi dicono di avere pazienza che al massimo entro 15 gg il modem sarà funzionate per Vista, è così andiamo avanti da mesi ad oggi non è stato ancora risolto.

    Saluti,
    Daniele

  64. @Daniele,

    nel tuo caso non credo si tratti di un disservizio, il costruttore che l’operatore dichiarano sulla confezione la configurazione necessaria per il corretto funzionamento dell’apparecchio. Mi rendo conto che gli aggiornamenti si sarebbero potuti avere prima per Windows Vista ma non è un obbligo o una mancanza Vodafone.

    Riguardo al tuo modem, non immagino la tua situazione ma di certo esistono già delle soluzioni.

    Alex

  65. A me funziona egragiamente e devo ringraziere Vodafone per questo gioiellino. Sia su windows che su Mac.
    Per chi a marzo voleva che funzionasse con vista posso solo dire una cosa…
    Installa in SO che non funziona, nuovo e con un architettura del tutto diversa rispetto al predecessore, è logico che ci vuole tempo che i driver trovino luce!!

  66. ciao a tutti…
    Allora ho comprato il modem a 119€ della vodafone e mi sono fatto dare uno che funzionasse con Vista, tantè vero che dietro c’era l’adesivo con su scritto Microsoft Vista.
    Dopo qualche tentativo di installazione ci sono riucito a farlo funzionare, acettava solo la sim della vodafone, le altre no.
    Allora ho scaricato il software della casa, ma pure con quello acettava solo la vodafone, non mi sono arreso, ho provato ad instllarlo come un normale modem remoto o telefono cell tramite delle semplici indicazioni della wind (l’opuscolo si trova in ogni punto wind).

    Adesso navigo con la wind tutto il gioro 24h su 24, 31 giorni al mese, scarico fino a 5giga e pago solo 30€ al mese senza contratti di 18 mesi, il modem è mio, a e non pago penali di nessun tipo!!!

    ciao

    A per me la Vodafone sta bene cosi!!!!

  67. @Luka

    Grazie, non sarà contenta mamma Vodafone ma potrebbe essere un ottimo feedback per migliorare i loro servizi e adeguare le tariffe; la concorrenza significa anche questo…

    Alex

  68. Ne vendo tante tante tante, consiglio sempre la connect card comunque perchè è piu’ affidabile, le periferiche su usb hanno sempre qualche problemino di compatibilità, sopratutto perchè la box è sempre lei i pc portatili e fissi un miliardi e i produttori non rispettano mai gli standard.

    Così tanto per essere precisi solo della Huawei E220 ne ho vendute 460 pezzo più pezzo meno, non una dico non una difettosa, non ne esistono difettose ormai credo per certo.

    Per quanto riguarda installazioni problematiche direi 20 forse 25, al solito, i primi con Vista, ma poi risolto, i pochi Apple ma sempre risolto con lauch2 e poi con il 2.0.6 di vodafone proprio, qualcuno con pc incasinati, fujitsu compatibili una volta si una no, vaio estremi etc…

    Ma alla fine, non uno dico non uno a cui non l’abbia fatta funzionare.

    Per quanto riguarda le connect direi migiaia di pezzi ne abbiam venduti, aiuto chi aveva problemi e solito qualche antenna rotta. In complesso clienti stracontenti del HDSPA VODAFONE.

    RISULTATO: mi dispiace che chi sappia usare un minimo il pc e si sbatta un po’ in italia sia 2%, stessa cosa per quanto riguarda i venditori di questi prodotti che si intendano di pc e diano una mano siano meno ancora 1%, infine i VENDITORI di pc = PEGGIO DEI VENDITORI DI MACCHINE USATE.
    Dovrebbero essere quelli che ne sanno di più e invece non ne sanno un #AZZO !

    saluti disponibile per qualsiasi consiglio …

  69. … infine per rispondere a quel Luka, i nostri clienti l’hanno comperata a 119euro, con incluse una sim con 5 euro, 1 promo da 100 ore, e un connect me da altre 100 ore.

    E dopo due mesi navigano 100ore al giorno che gli basta e avanza e scaricano 900giga di dati, a ognuno il suo tipo di servizio…. :) ps e mai dovrebbero pagare le penali.

    Ola ! a infine la WIND guarda che proxy usa, così capisci chi gli da il servizio ahahahah

  70. @Luca,

    sono contento dei risultati di vendita che hai ottenuto con HSDPA Internet Box di Vodafone. Sono meno contento di quanto hai scritto, minimizzando i reali problemi che, me compreso, nostro malgrado, abbiamo incontrato. Forse e la forma, lo sarà di certo ma ti posso assicurare che se il modem o la periferica che connetti via USB ti fa andare in crash il sistema, non c’è poi troppo da dire.

    Forse fortuna, il mio personale caso non permetteva molte altre soluzioni se non provare l’ebrezza di mandare in crash tutti i computer di amici, colleghi e parenti per capacitarmi del reale problema di “non funzionamento” del simaptico accrocco Vodafone.

    Certamente è un ottimo strumento, in condizioni ottimali è veramente eccezionale, sono anche io molto contento dei risultati e lo deve essere anche la banca della mia carta di credito, sono al secondo estratto conto e non sono per niente contento delle cifre che ho sborsato per questo servizio.

    Le 100 ore in libertà, io non le ho viste mentre, vedo le mie banconote da 100 euro, andare via in libertà!

    Speriamo arrivi presto la Wi-fi per l’accesso gratuito a internet e non dico altro, sono comunque grato per il tuo commento e per la tua opinione che, condivido in parte.

    Alex

    P.s.
    Ho tolto la tua mail, visto che ti sei offerto di dare assistenza a quanti ne dovessero avere bisogno, ci piacerebbe condividerle tutti assieme come nello spirito del blog.

  71. 1 Ho commesso un errore a mettere la mia email? non ho capito?
    2 Per favore dettagli dei Pc o Laptop di amici zii parenti nonni etc su cui dici manda in “crash il sistema”:
    esempio marca ACER modello ASPIRE configurazione 1690 win xp se hai trovato un altro pc oltre il tuo dove manda in “crash il sistema” appena la connetti sarei proprio curioso di sapere qual’è.
    3 Proprio oggi destino, arriva ragazza africana, ero in un negozio, vuole la BOX, tira fuori pc, ed eccolo SATELLITE TOSHIBA ultra slim, e subito le faccio: “signorina se vuole proprio la box gliela vendo e gliela faccio anche funzionare nel giro di mezz’ora, ma non per venderle qualcosa che costa 50euro di più, le consiglio la CONNECT perchè i Toshiba hanno un classico problema di alimentazione alle USB e una volta su due devi togliere e rimettere togliere e rimettere le periferiche usb, invece la connect va che è una favola, se la installi qui con me ci vogliono 9 minuti, io nel mentre le attivo sim e promo 100 ore”.

    RISULTATO: dopo 15 minuti, era online, perfettamente, saluti abbracci, e 199euro, prezzo onesto.

    Grazie se avete bisogno contattatemi, per email o qui, non so se il “Mao” di questo blog permette il libero scambio di posta oppure teme le congiure ardite tramite posta elettronica cifrata….

    ehehhehe su na risata…………

  72. @Luca,

    non hai commesso nessun errore a inserire la mail, ho il piacere di leggere le soluzioni che tutti, in qualche modo, anche nell’altro articolo di questo blog, hanno contribuito a risolvere difficoltà.

    Credimi non era un richiamo e non temo nessun sotterfugio, di quelle trappole io non ne vendo, ora la rista la devi fare tu però!

    Non serve elencare le macchine su cui ho provato a far funzionare l’HSDPA e ti spiego il perché, la periferica appena connessa mandava in crash il sistema, ancora prima del click finale del jack per intenderci. Da li, la bruttissima schermata blu da panico; provare ad avviare i pc con il Box già connesso alla porta USB, inutile, restavano bloccati con una infinita e triste schermata nera del quadro, dopo bios, l’infinito…

    E’ risultata difettosa e sostituita in garanzia direttamente da Vodafone Milano, che ne ha ufficializzato il reale malfunzionamento, un corto nel sistema di alimentazione, per quello protezione e relativo crash.

    Il “Mao” ti saluta e ti ringrazia ancora per la tua simpatia e disponibilità.

    Alex

  73. qualcuno mi da una mano per modificare il modem con altra sim ,,vodafon non mi prende grazie ..un ilnk dove poter scaricare e poi come immettere questi dati…help

  74. Possiedo il box da 6 mesi è ha sempre funzionato perfettamente.
    Inizialmente lo usavo con windows xp, ora sono passato a LINUX e sono comunque riuscito a farlo funzionare impostando una connessione manualmente.
    Sono convinto quindi che sia possibile utilizzarlo anche con vista impostando una connessione manuale

  75. @Mauro,

    ma certo che è possibile collegarlo, è indispensabile fare alcuni passaggi e aggiornare il software affinché Windows Vista possa configurare l’HSDPA in modo corretto.

    Leggendo in questo blog i commenti all’articolo dedicato al Vodafone Huawei HSDPA, è possibile vedere le soluzioni adottate per farlo funzionare su Vista.

    Grazie,

    Alex

  76. Siamo contenti,

    probabilmente abbiamo contribuito a migliorare un servizio o a dare supporto a quanti non riuscivano a saltarci fuori da questo piccolo ma interessante gioiellino Vodafone HSDPA.

    Io ti ringrazio per la disponibilità ad approfondire, cerca di capirmi e spero di essere compreso, io sono per le connessioni FREE WiFi come già in tante nazioni in Europa. La guerra di tariffe e di giochetti classici italiani, lascio ad altri blog la possibilità di discuterne.

    Vodafone ha di certo aperto un mercato e fa la sua parte, se le connessioni fossero già avanzate e libere come le WiFi, le HSDPA non costerebbero quanto costano in Italia e comunque, sempre più del resto d’Europa.

    Politica criminale? Esiste una politica?

    … se funziona (e così sembra) Life Is Now!

    Alex

  77. ciao a tutti,

    ho sottoscritto l’abbonamento proprio questo pomeriggio e tornato a casa già potevo connettermi e scaricare a piacere… vorrei dire agli scettici che le linee adsl tradizionali non sempre possono garantire le velocità come da contratto, ma sicuramente non possono(ora) garantire la portabilità del servizio…. testimoni sono coloro che lavorano in trasferta per il secondo caso e quelli che, grazie ad una politica criminale di suddivisione delle linee telefoniche, pagano 150$ ogni 2 mesi per 1,5Mb/s (leggi fastweb grazie a telecom) per il primo.

    Per maggiori dettagli(se a qualcuno interessa), disponibile ad approfondire.

  78. Alex,

    intanto grazie per la cura del tuo blog, ci permette di condividere idee e riflessioni; io, ed ho sempre fatto così, arrivo sempre un pò in ritardo rispetto al mercato e mi evito le delusioni della novità; sicuramente un prodotto come lo scatolotto, comprato adesso, gode delle migliorie che – anche grazie a voi – vengono apportate dai gestori.

    Quindi.. in Italia pensare che ci sia qualcosa di free è utopico, come dice il grande Beppe(quello che salta, per intenderci)… ma perchè devo portare via 3 quando pago 2?? Fatemi pagare 2 e portalmeli a casa in santa pace!

    La cultura del regalo non esiste a questo mondo, il free è pagare il giusto…. abolendo semmai giustizia e avvocati(sono loro ad essere i primi free…).

    Ma pagarlo.

    Per quanto riguarda la politica criminale, è assodato che, in alcuni posti(non pochi in italia , per intenderci), per far fronte all’aumentare delle utenze, Telecom al posto di aumentare i box abbia (con)diviso le linee.. e i nostri soldi del canone dove sono finiti????

    A volte è meglio ragionare con altri mezzi, lasciando da parte il buon senso… d’altronde quando trovi un muro non lo butti giù a parole, ma con la mazza.

    Sempre a disposizione x contraddittorio(ora che ho internet… lo posso fare anche da quì!)

  79. Credo che questa sia la natura dei blog aziendali.

    Come avrai potuto notare mi occupo d’altro, web marketing, web design, business online, posizionamento nei motori di ricerca ecc… tuttavia, non posso che apprezzare questi strumenti di comunicazione che offrono grandi spunti per gli utenti e una visione lato utente molto preziosa, non è il solo e solito brand a pubblicizzare ciò che conviene.

    Per quanto scrivi ed apprezzato, leggevo un articolo su una rivista specializzata di internet riguardo le connessioni WiFi gratuite; quest’ultima affermazione e mi collego al tuo commento, è quella che mi ha fatto pensare di più.

    Devo darti ragione.

    Esiste nel mondo un movimento Fon che ha come ambizione, fornire accesso libero ad internet; indubbiamente interessante ma immagina, io utente Fon devo mettere a disposizione la mia banda larga che pago per poi appoggiarmi gratuitamente in altre locazioni. La descrizione è superficiale ma coglie l’essenza del problema; dov’è che è gratis?

    La cura di questo blog, ne seguo altri come SEO, mi hanno fatto comprendere che il cliente/utente è il veicolo dell’informazione, non è un giro di parole ma una sottilissima verità, io posso scrivere stupidagini ma poi, l’utente che commenta, chiarisce gli aspetti errati ed altri lettori se ne avvantaggiano. Se le aziende italiane comprendessero l’importanza di questi strumenti, del posizionamento nei motori di ricerca e del business web globale, i primi ad averne vantaggi potrebbero essere proprio i clienti ma non solo… se io brand commercializzo un prodotto e poi ne leggo attraverso i commenti del blog aziendale i risultati, le difficoltà di utilizzo, pregi e difetti, avrei le giuste informazioni per migliorare e non imporre un prodotto.

    Che la Telecom non sia più un monopolio, che Fastweb divida le linee telefoniche Telecom, poco mi importa, è da Dicembre 2006 che aspetto, dopo un trasferimento, la mia linea ADSL che ogni bimestre continuo a pagare. Che Fastweb nel giro di un solo mese mi ha risolto il problema, non può che farmi piacere. Per gli avvocati, che dire; i miei si divertiranno con Telecom, non ne ho il piacere ma immaginerai i danni e le difficoltà che ho dovuto subire in tutto quel periodo di prese in giro e di inutili promesse…

    Come dici tu, pagarlo, d’accordo ma quanto meno averla…

    Bello lo scatolotto Vodafone in libertà verò?

    Grazie del tuo prezioso contributo,

    Alex

  80. Salve ho gia’ esposto il mio caso su: http://pro.dbatrade.com/wordpress/?p=317
    Vorrei chiedere dato che ho risolto bypassando il disco virtuale (sarebbe sempre corretto fornire un cd di installazione in modo da poter risolvere i conflitti) e utilizzando i driver originali huawei, se il ponte da problemi non sarebbe corretto sistemarlo? Dove vivo io, la connessione dura pochi minuti, poi anche se risulta connnesso in realta’ non c’e’ scambio di dati: ‘impossibile visualizzare pagina’.
    Soluzione? devo disconnettermi e riconnettermi, perdendo ogni volta i 15min anticipati (e se poi ho lasciato il pc a scaricare un file e sono andato via? ORRIBILE!)
    L’ADSL e’ insostituibile, questo e’ solo un modo per scaricare le mail.
    PS: L’altro giorno stavo su youtube e vedevo il filmato di Beppe Grillo al parlamento europeo.
    i primi 10 min con varie pause li ho visti, poi stallo della connessione (ovvero quello che dicevo: connesso ma i dati non arrivano) e ho dovuto disconnettere e riconnettere, ma se volevo vedere il filmato dovevo per forza ricominciare da capo rivedendomi 10 min gia’ visti, con il rischio di rifermarmi allo stesso punto.
    Penso che mettero’ l’adsl e questo e220 lo mettero’ su ebay.
    Paolo Porto d’Ascoli (AP)

  81. Ciao, qualcuno può guidarmi con passaggi chiari e semplice a configurare lo scatolotto Vodafone Internet box per linux?

    Premetto che sono proprio un disastro in questo campo… quindi ci vuole coraggio e pazienza per accettare questa impresa.

    C’è qualcuno che vuole provarci???

    Grazie Francesca

  82. Popolo di uomini galanti… fatevi sotto;

    Francesca ha chiesto aiuto per configurare su Linux lo Scatolotto Vodafone E220, io non mi sono mai imbattuto in questo tipo di configurazione e dunque, taccio.

    Ci avrei provato volentieri Francesca e se ci fossi riuscito… una tua bella foto con sorriso come ringraziamento; questa volta devo passare la mano a chi è più ferrato su Linux, sarà per la prossima occasione.

    Per evitare lo spam non pubblico la tua mail (Akismet ha superato i 45.500 commenti spam), chi vorrà aiutarti o scrive attraverso il blog oppure, solo se tu mi autirizzi, fornirò direttamente la tua mail a chi si sentirà di darti una mano in questa configurazione.

    Apetto un tuo ok per la mail altrimenti… tutto attraverso il blog (legge sulla privacy).

    Grazie a tutti.

    Alex

    P.s.
    Mi suggeriscono che la foto, sarebbe comunque gradita… si scherza, lascia perdere!!!

  83. Paura! Io ci ho provato mille volte leggendo da diversi forum (dove sembrava facile) ma aprendo il terminale e facendo come dicevano (bisogna impedire al kernel di linux di idendificare lo scatolotto come unita’ disco e imporgli modem usb) io non ottenevo le stesse ‘risposte’.

    Davvero buona fortuna anche se penso che sia più sicuro che qualcuno lo faccio davanti al suo pc poichè linux da usare potrebbe anche essere alla portata di tutti, ma se vuoi installare o configuarare devi sapere quello che fai e sapere quello che ti risponde la shell.

    Paolo

  84. Ciao, ovviamente anche io lo lancerei dal balcone…

    Con Xp impossibilità ad installarlo. Si blocca in fase di installazione pur se da risorse riesco a connetermi dopo 1000 tentativi.

    Qulacuno è riuscito e puo’ spiegare come a farlo funzionare correttamente???

    Clara

  85. @Clara,

    guarda anche l’altro articolo di questo blog e poni attenzione ai problemi e alle soluzioni che gli utenti hanno suggerito ai lettori.

    Buona lettura!!!

    Alex

  86. @Fabrizio

    Ciao,ho installato il software originale al posto di quello Vodafone,
    senza nessun problema,grazie alle tue indicazioni,purtroppo al
    momento di connettermi pero’,si apre una mascheri con la richiesta
    di impostare un profilo,con dei parametri tipo IP e DNS,che non conosco,
    ti sarei enormemente grato se vorrai aiutarmi.

    Grazie e compimenti ad Alex per il Blog

  87. @Paolo

    quale distro usi?

    io ho seguito questa guida ed e semplicissimo
    cafemokambo.it/index.php?option=com_content&task=view&id=66&Itemid=53

  88. Avevo appena scritto il “commento” ed inviato… ho dovuto disconnettere e riconnettere e riscrivere tutto da capo…va beh se per voi funziona…
    PS: forse ho ottenuto la verifica del ponte…

    @Mauro
    Grazie per il fantastico link!
    Uso Mandrake 8.0 perche’ trita tutto: .deb .tar etc mentre ho anche ubuntu che si puo’ utilizzare da cd senza installarlo, ma accetta solo pacchetti .deb e bisogna scaricare sempre qualcosa da internet perche’ e’ privo di lib e anche il sw a pacchetti presenti sul cd richiedono la connessione poiche’ sempre privi di qualcosa mah!

    Ciao a tutti.

  89. @claudio

    dovresti lasciare tutte le impostazioni di default, tipo IP automatico, DNS automatico…

    Se ti chiede altre info, posta nel blog…

  90. Buongiorno a tutti,
    premetto che lavoro in un negozio che tratta vodafone e di conseguenza ho a che fare con gli Internet Box tutti i giorni.
    Non mi posso lamentare perchè non hanno mai avuto problemi, se installati si XP Home o Pro sono autoinstallanti e funzionano perfettamente, su XP MediaCenter va modificata una voce nel registro di sistema altrimenti non funziona, mentre con Vista la procedura è leggermente diversa, poichè bisogna flashare il firmware con la versione inglese, procedimento abbastanza complesso che va fatto su ambiente XP Home o Pro.

    Saluti a tutti.
    Claudio

  91. salve a tutti,

    volevo dire la mia su questo per me devo dire benedetto box internet della vodafone e bene devo dirvi che assolutamente non avevo e non ho nessuna intenzioni di allacciare una linea telefonica fissa anche se la mia zona e coperta da adsl e anche da fastweb e quindi era mia intenzione acquistare un box internet per collegare il mio pc desk ad internet.

    Prima dell’acquisto ho fatto le dovute prove con un cellulare umts usando le sim di tutti gli operatori e cioe tim, vodafone, wind e tre tutti con segnale da molto buono a eccellente cosi ho deciso di acquistare il box della vodafone fortunatamente ne ho trovato uno usato in buono stato da 1,8 mbs e devo dirvi che a parte l’affare per il prezzo che ho pagato non ho avuto nessun problema di installazione ha fatto tutto da solo e inoltre andava benissimo molto piu veloce dell’adsl a 2 mega, con il fatto che ho anche utilizzato 3 bastava cambiare l’APN e andava con tutte le sim quindi ho avuto anche la fortuna di navigare con tre a costi molto bassi.

    A giugno scorso ho deciso di cambiare e prendermi quello da 3,6 mbs sono riuscito a vendere quello da 1,8 mbs e ci ho anche guadagnato rispetto al prezzo che lo avevo pagato e trovando il nuovo modem huawei e 220 usato ad un prezzo stracciato con il risultato che quando l’ho collegato al mio pc ha fatto tutta l’autoinstallazione senza trovare nessun problema e devo dirvi che al contrario di voi io mi trovo benissimo solo che l’unico handicap e che non riesco a navigare con altri operatori in quanto non conosco le configurazioni ma appena riusciro a collegarlo anche con tre e tim mi faro vivo per adesso il mio pc naviga come una scheggia.

    Giovanni

  92. Io sono abbastanza soddisfatto di vodafone.. uso l’huawei con linux e funziona discretamente bene… scarico ad una velocità decente con punte, a seconda del segnale, anche di 200KB.. ultimamente è successo un fatto che comunque ha confermato la buona impressione che avevo di vodafone… anche se stava per vacillare.

    Ho una sim ricaricabile quindi devo ad ogni scadenza ricaricarla chiamare il 190 e farmi rinnavare l’offerta. Preferisco usare una sim ricaricabile perchè se non mi trovassi bene con vodafone posse sempre cambiare (ho comprato il modem su ebay a un prezzo giusto).
    Insomma anche questo mese mi accingo a ricaricare la mia sim chiamo il 190 e mi faccio rinnovare la promo, l’operatore mi dice che fra 2 ore sarei stato in grado di collegarmi, io dopo 1 ora e mezza mi collego e vedo che tutto funziona regolarmente ma il giorno dopo non riesco più a ricollegarmi. C’è da chiarire che per collegarmi uso una sim dati e che più di un operatore mi aveva detto non poteva ricevere gli sms di conferma dell’attivazione del servizio.

    Chiamo il 190 e mi dicono che la promo è in “attesa di attivazione” e dato che il mio credito è zero la promo non riesce ad attivarsi.
    Mi danno il numero del fax per i reclami. In pratica la promo non aveva fatto in tempo ad attivarsi ed io collegandomi ero andato a scalare i 30 euro di credito.

    Mando un fax con scritto quanto successo e che la mia intenzione era rimanere come cliente a tempo indeterminato e un veloce calcolo dei soldi che avrebbero perso se me ne fossi andato. (sa un po’ di ricatto ma loro sono i grossi) Dopo 2 giorni mi chiama un tizio estremamente gentile ed educato che mi dice che aveva attivato la promo per questo mese come se nulla fosse successo, ma di aspettare almeno 24 ore da quel momento.

    Così è stato ed ora navigo felice e contento. Tra l’latro di lavoro sono sysadmin abbiamo alcune box huawei e220 in azienda e su windows xp funzionano benissimo.

  93. Gli operatori telefonici fanno i loroi interessi, come Vodafone vale per Tim, Tre (H3G), Wind ecc. e le nuove tecnologie hanno fatto in modo di aprire nuove fonti di guadagno per questi colossi della telefonia mobile.

    La Super UMTS con apparecchi HSDPA sono di certo un grande passo avanti per le telecomunicazioni ma non va dimenticato che sono una tecnologia di traghettamento a realtà di certo più convenienti come le Wi-Fi libere che permettono accessi egualmente veloci e sopra tutto, FREE; a costo zero.

    Il fatto di vincolare gli utenti per 18 mesi con costi così elevati di gestione di sistemi di connessione, mi fanno pensare a un ultimo colpo di coda ed è probabile che più di un tanto non verranno neanche sviluppate se gli italiani premessero per avere coperture wireless come in altre realtà europee, accessi a internet liberi.

    La cosa che avrebbe potuto dare lunga vita a questo sistema di accesso ai dati della rete mondiale, sarebbe potuta essere la copertura di quelle zone ignorate dalla telefonia fissa e non raggiunta dalla ADSL; questo non avviene perché per la maggior parte di quelle zone, la densità, il basso numero e le richieste di allacciamento a reti dati, non giustifica investimenti tali da dotare quelle zone di una Super UMTS o di centrali numeriche ADSL.

    Più che un servizio dato a tutti, sono servizi esclusivi per alcuni e i costi; qulli non li voglio trattare ma le associazioni dei consumatori farebbero bene a verificare più che stare a dormire, è uno scandalo ma in Italia siamo abituati ad altri e gli stessi cittadini, neanche si accorgono dello scippo che ogni volta si ripete nelle loro tasche; l’Italia, forse è caratteristica anche per questo motivo.

    Sono appena di ritorno da un viaggio in Germania, a Colonia e per strada, wi-fi graduita e ho potuto utilizzare il mio pc e il mio PDA senza l’ausilio di costosi scatolotti; ironia del caso, di fronte a dove mi sono fermato, c’era un negozio della Vodafone già chiuso…

    COme ogni cosa, basterebbe on esagerare, mi sembra che tutte le compagni telefoniche senza differenza alcuna, approfittino troppo delle garanzie che gli vengono date dal sistema Italia, speriamo in una coscenza degli italiani a sapersi districare in questa giungla di tariffe, inganni e servizi poco efficienti.

    Alex

  94. Ciao a tutti,

    ho un problema strano legato a VIB, che ho installato da pochi giorni e sembra per il resto funzionare molto bene:

    non riesco ad accedere al motore di ricerca Google. Non si apre la pagina principale, non è possibile effettuare ricerche. Il problema si ripete su computer diversi e sia con Firefox, sia con IE.

    Può trattarsi di un problema legato ai DNS dell’operatore?

    Avete suggerimenti?

    Grazie sin da ora,

    Martina

  95. Ciao Martina,

    questo tuo problema è insolito… boicottaggio contro Google… fantastico!

    Dopo la tua mail, ho fatto qualche test e devo dire che non ho riscontrato problemi, sei sicura che non ci sia qualche software che inibisce l’accesso a Google? Hai provato a passare attraverso Google.com?

    I DNS dell’operatore mi sembrano ok, io non ho riscontrato alcuna limitazione, prova a verificare il sistema e ci aggiorni su i risultati, molto interessante la tua situazione.

    A presto!

    Alex Vitale

  96. Il 28.07.07 ho avuto la sciagurata idea di acquistare internet box.

    E’ iniziata un’odissea tra il 190 che (si parla addosso), gli operatori dei vari centri vodafone (arroganti, ma incapaci di risolvere il problema).
    sto pensando di andare a Lourdes.

    Prima i driver inseriti nel dischetto non funzionavano con Vista, scaricati i nuovi driver per vista dal sito del 190 (potevano dirmelo), ha iniziato a funzionare, ma mi effettua connessioni wap ad un sito che si chiama “parking meters”, addebitandomi sulla carta ricaricabile parecchio danaro oltre ai 30 euro mensili.

    Fantastica esperienza, a tutt’oggi sabato 8 settembre non so cosa fare.

    Ciao a tutti

  97. Sotto Linux la scatolina Huawei E220 funziona perfettamente, sia con SIM Vodafone che con SIM TIM.

    Basta avere un kernel recente (ho il 2.6.22) ed usare l’opportuno programma per vedere
    le porte ttyUSB.

    Uso solo SIM prepagate ovviamente !

    ciao
    Sergio

  98. Dopo quest’avventura dell’HSDPA,

    mi chiedo come funzionerà il nuovo BlackBerry CURVE 8310 by Vodafone

    Assaporate le possibilità di connessione in movimento, mi stupisco con quanta velocità la tecnologia moderna arriva a proporre soluzioni sempre più compatte e multifunzione come uno smartphone.

    Aspettiamo e vediamo come reagirà il mercato verso questo nuovo ritrovato tecnologico, BlackBerry offre soluzioni di connessione Wi-Fi interessanti come le funzionalità di un telefono e di una fotocamera ecc…

    Alex

  99. Ciao a Tutti,
    Sono Possessore anch’io del famelico contratto con internet box sempre di vodafone, premetto che il modem non mi ha dato mai alcun problema ne con xp ne tanto meno con vista (basta masterizzare il cd virtuale da xp e installarlo su vista).

    Il mio problema è la disdetta del contratto di 18 mesi che ho stipulato il 14 dicembre 2006 con scadenza a giugno 2008. Ora nella mia zona è finalmente arrivata l’Adsl e mi è molto più conveniente una flat con un minor costo. Quello che non capisco è quella dannata penale, mi sono informato dal rivenditore Vodafone e mi sono sentito dire che se disdico devo pagare 149€ per lo scatolotto piu’ tutta la tariffa di 30€ per ogni mesi che rimane fino a giugno 2008.

    Qualcuno mi sa dire se davvero un povero cristo deve accolarsi tale spesa? Mi sta bene una penale di 149€ ma accollarsi altre 270€ per i 9 mesi che rimangono alla scadenza e senza usufruili mi sembra eccesivo e …

    Grazie
    Alberto

  100. @Alberto

    ti rispondo al volo… hai letto il tuo contratto? Lo hai firmato? Ora non puoi che chiedere consulto alle associazioni dei consumatori che sicuramente sapranno come aiutarti in merito. Altroconsumo conosce già questo blog e già parecchi utenti si sono rivolti a quella struttura per risolvere o meglio comprendere la burocrazia legata a tariffe e contratti.

    Per un fatto di chiarezza, io non parteggio per nessuna associazione dei consumatori, sono io stesso un consumatore e voglio stare dalla parte dei consumatori, le vostre esperienze sono a tutti utili per capire o risolvere problematiche o casistiche come quella da te indicata.

    Non nascondo che io uso il “famelico” solo in occasioni eccezionali e mi limito a scaricare le sole mail, l’utilizzo generico che ne si potrebbe fare, l’ho trovato troppo dispendioso e non giustificato, nulla contro nessuno ma mi guarderò bene la prossima volta di accettare comodati come quello proposto da Vodafone per l’internet box.

    Leggerò curioso le risposte compresa la tua Alberto, se trovi una soluzione, non ci dimenticare.

    Alex

  101. Ciao a tutti!

    Anch’io hon un problema con il modem E220 della Vodafone! Mi trovo in una zona non coperta da UMTS, peró la rete GPRS é disponibile! Il software mi segnala che la rete IT Vodafone GPRS é disponibile, quando faccio un click a “connetti” non riesco a connetermi! Si apre un pop-up che dice, che non posso connettermi a questa rete perché non é una rete Vodafone.

    Qualcuna sá una soluzione a questo problema?

    Come sistema operativo uso Windows XP Home SP2.

  102. Aspettate …. Ci sono anch’io!!!!!
    Anch’io ho acquistato questo bel “gioiellino” della vodafone, una connect card che con gentilezza del punto vendita (Punto Vodafone) mi è stata sostituita con una internet box.
    Ho lamentato fin da subito alla Vodafone, al punto vendita (“noi non facciamo assistenza?” ..zzo ma i soldi li prendete ehehh!!!!) i problemi di connessione tramite fax (6 gg dopo l’acquisto) . Ma ancora niente da fare.
    Ecco i problemi che ho rilevato sia con la connect che con l’internet box
    1) I modem accedono tranquillamente a internet tramite la rete UMTS;
    2) Nei brevi momenti in cui si apprezza un minimo scambio di pacchetti dati col web la velocità di connessione si aggira, mediamente attorno ai 60-70 Kb/sec contro i 3600 prospettati al momento dell’acquisto;
    3) Durante la connessione sono presenti, avvilenti e stressanti, momenti di assenza del segnale, con connessione ancora attiva, con completa assenza di scambio dati, col risultato della classica pagina bianca di IExplorer “impossibile visualizzare la pagina web”

    Credo che il disservizio sia palese, vorrei restituire e rescindere dal contratto, ma la penale non mi va giù….
    Avete dei consigli?!?!?!

  103. Pensavo di essere solo ed invece mi accorgo che Vodafone ne ha ……… molti!

    A me è successa una cosa diversa ho stipulato il contratto in quanto dove abito io arriva a malapena la ISDN è quando mi hanno prospettato di collegarmi con un moden Super UMTS non mi pareva vero (ho il ripetitore a 500mt).

    Risultao la ISDN è una ferrari al confronto, inoltre il contratto da me stipulato prevede per 35 € mensili più tasse un traffico di 600 MB compresi nel prezzo contrattuale e come sapete esiste un software all’interno dello scatolotto che indica il traffico complessivo effettuato con varie scale e modalità.
    Bene questo traffico io lo ho sempre costantemente monitorato immaginando che un eventuale supero sarebbe stato salato.

    Alla prima bolletta mi ritrovo un esubero di traffico pari a circa 600 MB mentre il mio attrezzo mi indicava all’incirca 550MB.

    Ho sporto reclamo è mi sono sentito dire che lo strumento di misura non è attendibile, al che ho chiesto come mai viene fornito uno strumento di misura non attendibile e questo fatto non viene messo in evidenza, mi hanno risposto che è scritto sulle istruzioni.

    Faccio notare alla inizialmente gentile signorina che non è scritto niente sulle istruzioni lei risponde sempre meno gentile che è scritto sull’help faccio notare di nuovo che a nessuno viene in mente di leggere l’ help (non è un manuale) e comunque non è scritto neanche li; per farla breve non ho pagato la fattura per il traffico dati e neanche quella successiva per lo stesso motivo, mi hanno bloccato il servizio complreso quello telefonico (che al contrario ho sempre pagato puntualmente) non hanno mai risposto ai miei reclami scritti ma li hanno chiusi di ufficio senza darmene comunicazione e riguardo il controllo del traffico, mi hanno suggerito di prendere carta e penna e segnarmi il traffico.

    A questo punto mi sono rivolto ad un legale ma la cosa dovrebbe essere resa pubblica anche dai mezzi di comunicazione di massa, visto che contano tanto sull’immagine e spendono un sacco di quattrini in pubblicità e poi dietro le quinte lo tirano in vari modi nel …… a molti anzi a troppi.

    Se qualcuno ha avuto lo stesso problema mi faccia sapere.

    Leonardo

  104. @ Leonardo,

    è imbarazzante immaginare una risposta, talvolta, non si può che leggere e rimanere stupiti di quanto i lettori scrivono. Tuttavia, devo dare il beneficio del dubbio e lasciare una porta aperta anche all’altra parte; si comprenderà che non sono io direttamente l’interessato di politiche amministrative e di discordi contrattuali con Vodafone.

    Ci sono le categorie, Associazioni dei consumatori che forse, meglio di me, del weblog, possono dare consulenza a quanti hanno avuto difficoltà. Per quanto mi riguarda, sarebbe bello leggere spiegazioni chiare in merito da Vodafone, non lo faranno ma è un dato di fatto, quanti come voi hanno scritto, è la prova che non tutto va come vorrebbero.

    Che i costi di gestine siano oltremodo esagerati, questo pare più che chiaro, non mi dilungo ma posso solo dire che attendo la fine del tempo previsto per la risoluzione del contratto dello scatolotto e porre un chiaro FINE a questa mia avventura con questa tecnologia.

    Restiamo comunque tutti in attesa che un garante, una istituzione o chi è di pertinenza, suggerire ai consumatori cosa fare, anche le Associazioni fanno quello che possono e mi rendo conto ma è giusto alla fine della trasparenza tra cliente e fornitore di un servizio della portata di Vodavone lasciare aperte queste brutte avventure con il suo brand?

    Alex

  105. Ciao a tutti!

    Ho trovato per caso.. questa pagina mentre cercavo per l’ennesima volta una soluzione al mio problema.. che credo tutti possiate immaginare quale sia!!!

    Racconto anche io la mia storia dato che ci sono! Ho acquistato il box vodafone a Febbraio sottoscrivendo il contratto di 18 mesi e pagando 30 euro al mese. Con XP devo dire che è andato tutto abbastanza bene.. non ho grosse pretese per internet.. poi o acquistato un portatile con Vista ed è iniziato il tutto.. ovviamente! Non tutti sono dei tecnici e capiscono certe cose.. ognuno ha il suo lavoro!!

    Ovviamente quando l’ ho acquistato si sono guardati bene dal dirmi che il box era compatibile solo con l’ XP..( io avevo il millennium suo mio PC!!!) e mi sono fatta prestare il PC da mio papà.. e già qui.. se non avessi avuto questa possibilità e questa fortuna sarei stata già fregata a priori!! Poi ho chiesto per il Vista.. almeno si mettessero d’ accordo tra di loro su quello che devono dire ai clienti! Il 190 mi ha detto di portalo in un centro Vodafone e di far fare l’aggiornamento che sarebbe costato 25 euro secondo alcuni operatori e 35 euro secondo altri!!!

    La differenza di 10 euro non so in base a cosa!!!! Vado in vari punti vodafone e vodafone one e i rivenditori non sapevano assolutamente nulla di questo aggiornamento e da qualcuno di loro mi sono anche sentita rispondere che quelli del 190 “stanno fuori di testa”!!! Bene.. poi navigando navigando trovo i drive on-line sul sito della vodafone.. provo a installarli seguendo la procedura ma niente.. premetto che io ho la prima versione del box.. e già dall’ inizio la procedura risultava diversa.. nella mia ignoranza ho concluso che probabilmente quei driver non erano per la versione del mio box ma probabilmente già per quella successiva.

    Dopo vari altri tentativi di telefonate al 190 e dopo aver parlato anche con l’ ufficio tecnico (ovviamente è quello che mi è stato detto!!) qualcuno diceva che forse il mio box non era propio aggiornabile e qualcun altro che invece lo era.. Mi hanno detto che il punto vendita me l’avrebbe sostituito e ovviamente non è stato così.. Sono stata dall’ ennesimo rivenditore che mi ha fatto lasciare il box.. l’ha spedito.. e tra una cosa e l’ altra l’ ho riavuto dopo 3 settimane.. e senza risolvere niente di nuovo dato che con vista continua a chiedermi i driver e mi dice di inserire un cd che ovviamente non è allegato!!!

    Bene.. ieri chiamo x l’ennesima volta il 190 (chiaramente dipende da chi ti risponde!) anzi ho chiamato il 42005 che dovrebbe essere l’assistenza propio per i servizi internet (???) e un operatore mi dice che SICURAMENTE anche il mio box è aggiornabile ma che non tutti i punti vendita fanno questo aggiornamento.. ma solo alcuni.. io sono a L’ Aquila e provincia.. a detta sua in questa zona NESSUN punto vendita fa questo aggiornamento!!!

    Alla fine gli ho chiesto info per la zona di Pescara e mi ha dato il numero di un rivenditore che farebbe ” l’update” di questo box… non ho ancora sentito questo rivenditore… vi farò sapere.. domani lo chiamo!!! In tutta questa storia che ormai dura da mesi come potete immaginare oltre alla perdita di tempo NIENTE DI NIENTE e la conclusione ovvia alla quale sono giunta sempre nella mia ignoranza su questi argomenti è quella di fare installare l’XP sul PC che ora ha vista.. sperando si possa fare!!

    Grazie a tutti per avermi ascoltata!!

    Baci e salutoni a tutti!

    Sabrina :-))

  106. @Sabrina,

    ma come hai trovato per caso questa pagina… meglio averla trovata!

    Ho letto con interesse ma mi è parso di capire che il tuo box non è l’Huawey E220 ma il precedente, in questo caso non ho avuto esperienze con quello “scatolotto” e non so veramente come aiutarti.

    Ti leggereanno in molto che hanno sottoscritto la ricezione di e-mail di questo articolo e chissà se qualche utente non sapiia come aggirarre il problema che hai raccontato.

    Di Certo posso dirtii che non è il caso di cambiare Vista, non dimenticare anche il fattore di licenze, se ho interpretato bene, si tratta di un portatile con software pre-installato, in questo caso, il cambio del software potrebbe farne decadere la garanzia e non è una bella cosa. Bisogna fare sempre attenzione prima di cambiare un sistema operativo su macchine brandizzate.

    Per windows Millennium, forse come Vista, si è trattato di un software che ha siluppato quelle soluzioni poi adattate nelle versioni successive, un sistema operativo Me, non facile da gestire e con parecchie lacune che hanno reso difficile la vita a moltissimi.

    Su questo stesso blog, avrai di certo visto l’altro articoloche parla dello “scatolotto” Vodafone – Huawey E220 HSDPA, di soluzioni ed esperienze, c’è da leggerne per ore, questa volta però, non sarà per caso che avrai trovato una pagina internet!

    Se ci farai sapere come hai risolto il problema, potrà essere utile ad altri nelle tue stesse condizioni,

    ringaziando per averci scritto,

    Alex

  107. Caro Alex, grazie per la risposta rapidissima!!

    Il fatto della “casualità” alla quale mi riferivo non era assolutamente un’offesa.. ANZI!!

    Intendevo dire che ce ne sono di pagine e siti che non servono a niente ed è un piacere invece incontrare siti e persone competenti ed efficienti.. almeno per me lo è!!

    Peccato non avervi conosciuti prima!!!! :-)

    Ovviamente quando e se risolverò il problema ve lo farò sapere con molto piacere per condividere la gioia dell’ accaduto e soprattutto per essere di aiuto agli altri!

    Salutoni!

    Sa :-)

  108. @Sabrina,

    meno male!!! Incominciavo a preoccuparmi, il blog nasce proprio per comunicare con gli utenti e ha l’intento di essere un punto diverso e di referenza rispetto a quanto si legge in giro.

    Il blog in pratica lo fanno gli utenti, logico che dietro c’è tutto un lavoro ma si tratta anche del mio lavoro :-) Come avrai letto mi occupo di marketing web e reaizzazione siti web, questi spaccati di tecnologia sono la mia passione oltre che un approfondimento e scambio di idee libero… nel limite del possibile.

    Ci hai trovati, questo è l’importante,

    grazie a te!!!

    Alex

  109. @Alex
    Ciao Alex, quando mi arrivo’ l’e220,non riuscendolo a far partire(dovrebbe partire da solo ma a me dopo il riconoscimento dell’unita’ disco si bloccava e bloccava tutto il pc fino alla sua rimozione) chiesi la sua sostituzione con il modello precedente perche’ sapevo che aveva il cd allegato…

    Comunque per la cronaca: avevo impedito sino a l’altro ieri l’aggiornamento al service pack1 e 2 perche’ sapevo che davano problemi di compatibilita’ a parecchi sw e periferiche…Un amico mi ha convinto…se attivo la periferica di archiviazione di massa->blocco pc, ma senti senti se avvio ora il Vlc o il ‘mobile connect’ dell’huawei->se e’ verificato un errore in…l’applicazione verra chiusa(ma non si e’ nemmeno aperta!)

    Morale: Ora funziona solo ‘mobile partner’ cioe’ quello che tutti schifano perche’ instabile o il piu’ affidabile di tutti ovvero la connessione manuale che consiglio a tutti.

    PS: Ti sei accorto dei sw diversi da quello fornito da vod; mi sono procurato dal sito huawei tali sw perche’ quelli vod non mi funzionavano, QUINDI NON CONSIGLIO A NESSUNO DI FARLO PER NON RINUNCIARE ALLA GARANZIA.
    Io ho gia’ rinunciato ad averla perche’ so che l’oggetto funziona benissimo, ma la rete no, l’ho acquistato a prezzo pieno e quindi ne posso fare cio’ che voglio.

    Usandolo come connessione manuale funziona, ma il mio problema e’ la rete…disconnessioni, connesso ma non c’e’ scambio dati->impossibile visualizzare pagina.

    Quindi e’ la rete che non e’ adeguata al traffico dati, se non altro per la latenza…(da quando invii il comando vai a url a quando ‘parte il caricamento’ ti sei gia’ mangiato la presunta velocita’

    Scusate la logorroicita’ ma sono al telefono con il 190 ogni giorno perche’ i problemi continuano dopo essere riusciti a farlo partire!

    Ciao.

  110. @Paolo,

    morale… io faccio il tifo per le Wi-Fi gratuite!

    Mi credete che all’estero (Germania-Estonia) si naviga in Wi-Fi quasi d’ovunque senza dare un solo centesimo a nessuno? Il simpatico Grillo ne parlò qualche tempo fa ma poi… forse a pungolarlo leggendo tutto quanto scritto da voi, utenti del blog e non solo di questo, magari ci riesce lui a fare “arrossire” Vodafone.

    Il problema è anche la popolazione, l’atteggiamento dell’italiano che ormai è abituato ad essere spremuto, mucche da mingere e instancabili lavoratori come riportato da YouTube Italia alla presentazione del sito nella nostra lingua.

    Mi sono accorto di tante cose caro Paolo, la prima su tutte; che quando si attaccano determinate situazioni di colossi, loro non rispondono!!!

    Alex

  111. Ancora nessuna soluzione per Mac osx?

    Ovvero, ho visto che la Wind greca, l’O2 inglese e altri provider hanno un software per gestire l’e220 sotto Mac, e si possono pure vedere e mandare gli sms… li ho provati, ma sono bloccati, nel senso che non si possono utilizzare con sim di altri operatori.

    Sarebbe fantastico se si potesse utilizzare questo tipo di software per controllare sms e traffico sotto Mac osx.

    Nessuno ha novita’ in merito???

  112. @LordLera,

    Mi sembra che il software originale fornito dal produttore Huawei sia già integrato di questi tools, hai provato a controllare la compatibilità di quel software con Mac OS?

    La configurazione ricordo che non era del tutto facile ma se non ricordo male, qualche vostro collega aveva già fornito indicazioni in merito al piano operativo Mac e l’E220 nell’altro articolo dedicato allo “scatolotto”.

    Alex

  113. Ciao una domanda.

    Dopo essere riuscito a fare funzionare l’e220 sia su XP che su Vista ) solo grazie alle guide che girano in internet ) ho riscontrato un piccolo problema.

    All’inizio il sw del modem visualizzava la velocità di connessione sia in upload che in dowload, ora inverce funzione solo la visualizzazione della velocita in upload! Cioè non si vede più a che velocità stai scaricando! E questo sia su vista che su XP. Ho anche scaricato dal sito huawei gli aggiornamenti (il recente è datato settembre/2007) ma il problema rimane!

    Qualche soluzione o aiuto?

    Grazie in anticipo

    Saluti Max

  114. @Max,

    proprio non saprei che risponderti, l’SW che io ho utilizzato è quello originale di Vodafone e non ho mai notato che si potesse monitorare la velocità in upload a download. Quello che io vedo, è solo in download!

    Alex

  115. @Maxmilans

    Dato che ormai lo hai sbrandizzato e ANNULLATO LA GARANZIA: prova e220-utpsb002d03sp04c03 che ha al suo interno ‘mobile partner’ e non mobile connect che a me dopo il service pack2 non funziona piu’. Lo trovi dove sicuramente sai, cioe’ sul sito huawei.
    Il sw originale vod lo puoi recuperare dal sito 190 ma e’ l’aggiornamento per vista, poi non so se ti funziona con xp.

    PS: puoi cambiare tutti i sw ch vuoi ma le prestazioni del modem non cambiano come i suoi difetti, si trattano solo di interfacce grafiche e te lo dimostra la connessione manuale di windows senza usare alcun programma (start->connetti a->huawei3g.vodafone) vedrai che e’ lo stesso.
    Ciao.

  116. Mi chiamo Luca e sono uno sfigato come voi avendo fatto un contrattto con vodafone internet box ma vorrei spiegare la mia triste storia:

    partiamo dal presupposto che il prodotto deve essere universale in pratica deve viaggiare sia con xp che con vista, ho mandato ad aggiornare il modem risultato: run time error =25 euri buttati lo rimando ad aggiornare =run time error, lo rimando ad aggiornare x la 3 volta e indovinate?

    Secondo punto la velocità i 3 mega e rotti mai raggiunti pur avendo la linea super umts, non sono avvocato ma un semplice camionista ma so che se il prodotto non rispecchia le caratteristiche espresse nella scatola il diritto di recessodeve venire attuato.

    Allora ragazzi per il bene nostro NON PAGATE LA PENALE e in piu’ chiedete i danni per il mancato servizioavendovi recato danno per impossibilità di connettervi .

    Saluto tutti e grazie dello sfogo ora passerò ad Alice flat e ne ho lette di belle anche li’.

    BUONA FORTUNA

  117. Dimentivavo una cosa:

    l’internet box e stato creato sia per gli esperti del pc sia per i neofiti come me e mi fà rabbia nel vedere x es. clicca quà vai là scarica questo, scarica quello a me non frega niente il prodotto deve andare senza ulteriori modifiche come è spiegato nella confezione oltre tutto x aggiornarlo ci vogliono 25 euri ma siamo pazzi al rivenditore bravo aggeggiatore di pc voglio dire che invece di fare il grande con i poveri umani come noi faccia un’esposto a vodafone o alla ditta che fornisce i modem almeno che questo non gli serva x farsi bello con la sua clientela.

  118. ciao a tutti.
    lavoro da tempo in un vodafone one.
    cercherò di spiegarvi una volta per tutte e con chiarezza come stanno le cose, ma vi prego di non prendere le mie parole come una polemica fine a sè stessa, cerco solo di dissolvere ombre e pareri vari dalle tante cose che vedo scritte qui sopra.

    dunque:
    il modem huawei e220 è compatibile con varie versioni windows (non solo xp, come qualcuno ha detto) e mac.
    è autoinstallante, nel senso che è progettato per essere collegato e caricare dalla sua memoria interna il software di cui ha necessità per funzionare, senza bisogno di cd o altro.
    a seconda della configurazione della macchina, e del sistema operativo, alcune cose possono funzionare o meno, come nel caso della gestione sms per mac.
    tutte le informazioni di compatibilità sono riportate: a- sulla scatola dell’aggeggio b- sul sito di vodafone
    ora, cosa succede nel mio negozio 90 volte su 100?
    “a che serve?” “per navigare su internet col computer” “ah, lo attacchi al telefono?” “no, con questo non serve nè il telefono fisso, nè il portatile” “uh, bello e funziona sempre?” “beh, dipende da dove si trova come posto e dal sistema operativo del computer. le che sistema operativo usa?” “io? boh”
    ora, secondo voi visto che nella stragrande maggioranza dei casi (e non lo dico per pararmi il sedere da rivenditore, visto che qui non si sa chi sono, dove e quando lavoro, ecc. ecc., quindi sono assolutamente e serenamente sincero) si riesce a mala pena a far ricordare al cliente se sul pc c’è qualcosa che scrive windows sul display, come è possibile dare un’informazione corretta sulle compatibilità?
    io ho avuto un caso di una ragazzo di circa 20 anni, quindi non il vecchietto che non ne capisce, che è venuto a comprare la connect card pcmcia per il suo pc “ma ce l’hai la porta pcmcia sul lato del pc?” “certo certo” “sicuro eh? vuoi tornare col pc?” “sì sì, nonno mi serve subito”. bene, contratto firmato, vincolato 18 mesi e la porta non c’era.
    cosa accade? tutti rimbecilliti? no, accade che ad ognuno il suo mestiere come diceva giustamente qualcuno, e non tutti sanno esattamente cosa c’è sul loro pc, ma quasi nessuno si prende un’ora per verificare prima di firmare un vincolo di 18 mesi, e quando nella stragrande maggioranza dei casi sul pc c’è windows in una versione compatibile e non ci sono altre rogne loro attaccano l’usb e vivono felici e contenti, ma se non va “ah, ma lei non me l’ha detto”
    stessa storia per vista.
    vedete, io uso macintosh.
    noi utenti mac siamo abituati a comprare qualcosa chiedendo “io uso mac. ho questa macchina con questa versione di osx. funziona?”
    gli utenti pc sono abituati che tutto quello che c’è in giro è per loro.
    vista ha comportato una marea di casini per i programmatori per cui sono stati necessari un paio di mesi, mica anni, per risolvere la faccenda delle compatibilità.
    se chi viene a comprare da me mi dice “ho un pc con windows” o peggio manco chiede, e scusate, ma a volte posso anche non chiedere io, E NON PER MALAFEDE, vi prego di credermi, ma magari perchè c’è il negozio pieno, è sabato sera, mi ha appena chiamato mia sorella che ha perso il cane, il mio collega mi dice che sono finite le matite, e poi -porca paletta- sono affari vostri, siete voi che ci dovete tener dietro e farvi sorgere il dubbio che se avete appena comprato l’ultimo pc con il sistema operativo strafigo nuovissimo ancora che sa di forno magari c’è qualcosa che ancora non è aggiornato, chiedete, accidenti, chiedete “ho preso adesso un pc con vista: funziona?”
    perchè come è successo ad un mio cliente che ha comprato a fine febbraio l’e220 per usarlo con vista, se mi tornate tre girni dopo dicendomi “non funziona e tu non me l’hai detto” io a quel punto non posso fare altro che dirvi “è vero, non funziona con vista, ma tu non mi hai mai detto che dovevi usarlo con vista nè sulla scatola c’è scritto il contrario. potevi chiedere o guardarci.”
    e non risponderò così per cattiveria, ma solo perchè davvero non c’è altra risposta…
    quindi, risolto il problema vista-non-vista, millennium, 95, 98 second edition, passiamo al secondo aspetto del problema.
    avete un computer con xp.
    entrate, chiedete “funziona?” ed io: “certo!” comprate. andate a casa e non funziona neanche per l’anima dell’accidente.
    tornate indietro tutti arrabbiati e mi date del truffatore.
    ora, a parte che io non sono in negozio per farmi insultare, (così come voi non siete impiegati in posta per farvi dire che non fate un accidente, benzinai per farvi dire la benzina costa cara per colpa vostra o farmacisti per ascoltare che lucrate sulle disgrazie altrui, ma qui si innesta un altro problema, ovvero che negli ultimi anni c’è stata una campagnia orchestrata per far sì che sembrassimo tutti ladri agli occhi altrui, indipendentemente da quello che facciamo, siamo tutti ladri, tutti truffatori… bah…), c’è un’altra cosa da dire, ovvero che quando vi dico “funziona con xp” vi dico che se avete xp ci sono le condizioni perchè funzioni, ma magari ce ne sono altre mille perchè non funzioni, e questo lo potete sapere solo voi, visto che il pc è vostro.
    se avete installato un antivirus arcigno, lo sapete voi, se avete messo su un firewall che vi blocca la porta 80, lo sapete voi, se avete installato un programma dichessòio, lo sapete voi.
    se con un pc con xp andate a casa e non funziona, non è che io sono un truffatore o vodafone è cattiva.
    è che magari c’è qualcos’altro che non va.
    noi in negozio abbiamo il pc di un mio collega e tutte le volte che qualcuno arriva a dire che con xp non va non facciamo altro che attaccare lo scatolotto al pc, e toh, va.
    in 5 anni abbiamo avuto un solo caso, uno solo, di hardware bruciato: sostituito.
    in tutti gli altri casi, mi spiace, ma io vi vendo la macchina, la patente la dovete avere voi.
    se non siete in grado di guidarla, di installare il modem sulla vostra particolare configurazione di pc, vi dovrete rivolgere ad un autista, ad un tecnico pc.
    e se il tecnico vi ha detto non ci si riesce, non va, e su un altro pc con il vostro stesso sistema operativo va, lì, davanti a voi e naviga tranquillamente, beh, il tecnico è un imbecille, cambiate tecnico…
    quindi caro luca (perchè sei l’ultimo di tanti) deve andare senza ulteriori modifiche come è spiegato nella confezione SE E SOLTANTO SE tu hai una configurazione standard tra quelle elencate sulla confezione. per qualsiasi cosa tu abbia modificato, allora dovrai andare lì scaricare là, e se vuoi che te lo faccia io, sempre nel caso che sia capace, perchè io winsozz non so manco da che parte comincia, ti farò pagare il tempo che ci metto, e non perchè sono un ladro.

    conclusione: se entrate, chiedete informazioni precise o meglio ancora portate il computer, nessuno vi darà DELIBERATAMENTE informazioni sbagliate. se avete un problema riguardo il vostro caso, prima di dire che è una truffa, verificate che il problema non sia altrove. se dopo aver attaccato lo scatolotto ad un paio di pc il problema permane, magari è un problema dello scatolotto, altrimenti potrebbe essere il pc, o potrebbe essere la sim, o la rete, o vattelapesca cosa…

    DETTO TUTTO CIO’, concordo con voi su due aspetti:
    -il 190 dà un servizio decisamente peggiorato negli anni (anche se l’operatore tra le varie opzioni da digitare c’è SEMPRE, SEMPRE, SEMPRE,
    NON ACCETTO ESTERNAZIONI DEL TIPO “A VOLTE NO” “A ME E’ SUCCESSO CHE”: in 5 anni troppi sono stati i casi di persone che entrano insultandomi dalla porta, e col cellulare in vivavoce gli viene passato l’operatore in pochi istanti. quanti sono rientrati per scusarsi secondo voi?), e spesso gli operatori non hanno una preparazione sufficiente. tutto questo è dovuto ai tagli di fondi che sono stati fatti per il settore customer care, e che io trovo alquanto discutibili.
    -alcuni negozianti, suprettutto, di negozi multimarca, non hanno le idee chiare. quindi, prima di firmare contratti vincolanti, non fermatevi al negozio dell’aeroporto, con gente mai vista e che non rivedrete mai più, fatevi un giro in un paio di negozi, andate in quello di vostra fiducia, leggete su internet, e LEGGETE LE SPECIFICHE SULLE SCATOLE E SUI CONTRATTI, portateveli a casa, non fate le cose di fretta se non c’è nessuno in cui possiate riporre fiducia.

    e più di tutto, siate cortesi.
    io aiuto molto malvolentieri (e voi fareste altrettanto) chi mi insulta, e se ne ho la possibilità, e ce l’ho quasi sempre, la risposta di fronte ad un urlo sarà “chiami il 190, per la disdetta mandi la raccomandata”.
    saluti e salute.
    F

  119. Nel mese di gennaio 2007, ho acquistato il detto box 220, nella versione della wind. Non ho mai avuto problemi, e fino ad ora ha sempre fatto il suo dovere, non funziona solo con windows vista, ma questo si sapeva.

  120. @Federico

    semplicemente grazie, non sei il primo rivenditore e comprendo benissimo anche la tua situazione, non deve essere assolutamente facile, per quanto mi riguarda, una periferica che inserita nella pporta USB ti inchioda il sistema, si può dire tutto tranne che funzioni!

    Mettiamola così, ci vuole fortuna, io per due volte, non l’ho avuta! Attualmente navigo senza alcun problema, i PC dove l’adopero, sono gli stessi di sempre e dunque…

    Per il 190, d’accordo con te, non tutti preparati ma educazione e gentilezza, io l’ho sempre riscontrata, lo scazzato di turno capita sempre, io richiamo…

    Forse l’unica cosa che mi viene da dire, in una situazione del genere, forse sarebbe stato meglio sostituire gli apparecchi che danno più problemi, testati prima di essere consegnati anche con la scheda dati, poi fine. Comprenderai che pagare 30 euro e non navigare o con problemi di tutti i tipi (hai 200 msg da poter leggere) scoccia un bel poco.

    Grazie comunque per la tua testimonianza,

    Alex

  121. @Federico

    Salve, per quel che mi riguarda io ho risolto il fatto del mancato funzionamento utilizzandolo come modem plug and play disabilitando il disco virtuale presente nel e220 perchè come dici tu su alcune configurazioni non funziona (perchè? Allora perchè non fornire il sw su cd?), il risultato e’ che ora lo posso utilizzare con tutti gli operatori (ecco perchè non fornire un sw su cd! impedendo al sw presente sul disco virtuale del e220 di partire, si impedisce il sim locking).

    Ieri mi è arrivata la conferma che hispeed di tim è attiva nella mia zona: non ho esitato un’attimo a lanciare dalla finestra la sim vod! Oggi l’ho testata: p2p da paura senza id basso e soprattutto niente problemi di caduta linea o stallo della connessione (sei connesso, consumi i minuti ma non ricevi e non invii niente) ti dico cio’ perchè il mio problema era questo ovvero la rete vod che non funziona, non il modem. Il 190 non ha fatto altro che dirmi di connettermi in altri orari!! Ma scherziamo? Che spina si puo’ staccare così? 100ore il libertà ma se vivi in un paese di mare…connettiti alle 0:15 di notte e con la rete nattata che rende i presunti 3.4mb come un 56k.

    C’e’ poco da dire: La Telecom e’ stata la prima e sarà sempre più avanti.

    Ciao.

    P.S.:La tim ora fornisce l’e220 a 7.2mb, e’ lo stesso con un firmware diverso?

  122. Caro addetto Vodafone io voglio dire solo 2 cose visto che la legge me lo permette:

    1. – il modem detto da vodafone è UNIVERSALE dunque non vi è specificato di fare aggiornamenti e x giunta a pagamento.

    2. – la velociota’ espressa sulla scatola dell ‘internet box Vodafone in super umts deve essere di 3.6 mega e se te li hai raggiunti, ma devi essere sincero ti pago cena, dunque a casa mia questa si chiama pubblicita’ ingannevole.

    3. – se io ho il rid di 30 euro al mese e per fare un’aggiornamento me lo tieni 1 mese io mi sento danneggiato

    4. – se fai un’aggiornamento fai da te rischi di perdere la garanzia

    5. – se mi dici che non hai mai sentito parlare di RUN TIME ERRORS non ci credo

    Io sinceramente non ho rancore verso il rivenditore ma la mia rabbia è verso Vodafone e verso il costruttore del modem e se si continua cosi’ avro’ da ridire pure sull’autority che non muove foglia in questo senso.

    P.S Tieni presente che i negozianti che mi hanno venduto il box sono miei vecchi amici come si vuol dimostrare

    Luca

  123. caro luca, no.
    1- il modem detto da vodafone ha le compatibilità stampate sulla scatola. controlla: parte posteriore, metà altezza, requisisti di sistema. come qualsiasi altro aggeggio elettronico.
    2- puoi cominciare a prenotare il tavolo, perchè la velocità viene rispettata. PERO’ è vero che la velocità è una velocità di punta, non una velocità media garantita. ma in questo non c’è nulla di strano. neppure l’adsl che hai a casa (che sia di telecozz, di libbero, di tiscazzi o di chi ti pare) ha una banda minima garantita. quindi niente di strano se la mia adsl (io ho libero) che pago per una 4mbps in realtà mi stà di solito sui 3,5, ed a volte scende a 1… le uniche adsl con banda garantita sono i contratti azienda che fanno alcuni provider (chessò: NGI) con dei costi ben più alti della media, e la banda garantita per ngi è di 300kbps (KBPS, non mega…). quindi che c’è di strano se porcafone dice sulla scatola che velocità massima è 3.6 mebps (e ripeto che normalmente rispettata), e poi a volte la velocità scende? considera inoltre che la rete umts ha caratteristiche tecniche particolari, diverse dalla gprs. in breve si comporta come un ombrello, con una copertura che si amplia o si stringe sulla stessa antenna di cella a secondadi quanti utenti sono connessi e dalle risorse di rete disponibili… è tutto scritto, nessun mistero, basta informarsi, preferibilmente prima.
    3- l’aggiornamento o lo fai tu, o lo fa un tecnico. se il rivenditore non è un tecnico, non puoi pretenderlo da lui. se compri una macchina e non va, non torni dal venditore, vai dal meccanico, no? o presumi che il ragazzotto con cui hai scelto i colori dei sedili si metta ad aprirti il cofano e cambiarti l’olio?
    4- no, se resti nei limiti di quanto permesso dalla licenza d’uso. sì, se acchiappi il cacciavite e cerchi di zappare la flash interna per fare quello che ti pare…
    5- mi spiace, ti ripeto che da 5 anni uso macintosh, può essere che col win98 mi sia capitato, anzi se sono rogne, me ne sono capitate tante, infatti son passato di là, ma al momento non so proprio di cosa parli…

    per alex:
    beh, il discorso è quello che facevo poco sopra: se la tua periferica usb la attacchi e ti inchioda il sistema, c’è qualcosa che non va di sicuro.
    ora se prendi un altro pc, lo attacchi e si inchioda anche quello, con tutta probabilità il problema è del box e non credo che avrai difficoltà a fartelo cambiare. se il secondo pc non si inchioda, beh, il problema è senz’altro sul tuo pc. fallo sistemare…

    per esperienza personale la maggior parte dei problemi di connessione con l’ibox riguarda i dns: provate gli open
    208.67.222.222
    208.67.220.220

    auguro buona fortuna a tutti, perchè sò che non riuscirò mai a convincere tutti che non ho nessuna voglia di prendere in giro nessuno, e non perchè sono più onesto degli altri (o meglio: non solo :))) ) ma solo perchè non ho nessuna voglia di litigare con clienti arrabbiati quando tornereste a chiedermi conto di quel che vi ho raccontato…
    saluti e salute….
    F

  124. Caro Federico amico di vodafone,

    Internet Box non si connette a 3.6 ma a 1.8 per adesso, poi Vodafone doveva aggiornare (entro luglio di quest’anno ) la sua rete a 3.6.

    Io l’ho fatto ad Aprile il contratto (costretto perchè nella mia zona NON c’è alcuna ADSL) e anche io come te sono un Mac User dal 1988.
    Questa rete non mi sembra paragonabile ad una ADSL come si vuol far credere, è vero che ho punte di 300-340 kB/sec in download, ma ti assicuro che con una 640K di Alice hai sensazione di andare più veloce.

    Il problema sta nelle lunghe pause di ‘riflessione’ che si prende la connessione quindi è vero che mi può sparare dei picchi a 300-350 Kb/sec, ma se poi sta ferma per 30sec 1min… lo capisci da solo che una velocità più bassa ma costante di fatto è più veloce.

    Ho notato che sui download dei file è quasi sempre costante, ma sulla navigazione del Web è molto altalenante.
    Proprio questa sera ho chiamato l’operatore Vodafone al quale ho spiegato che da tempo la rete ha questi ‘buchi di banda’pazzeschi. lui mi ha risposto che è vero perchè stanno adeguando i ponti UMTS alla connessione di 3.6Mb… quindi lavori in corso… ma noi intanto paghiamo lo stesso !!!

    Poi sarebbe corretto, dato che sanno tutto di noi, nome cognome email numero di tel. ecc. magari avvertire che ci saranno dei disagi dalla data alla data, mi sembrerebbe doveroso.

    Quindi grande rispetto per te che lavori per Vodafone, ma lasciami però dire che questi contratti sono contratti capestro, dove non ti puoi assolutamente difendere: CARTA DI CREDITO (dove on puoi bloccare il pagamento) 18 mesi forzati altrimenti paghi la penale… non mi sembra corretto alla luce del fatto che il servizio acquistato non soddisfa le promesse e le aspettative.

    Saluti.

  125. @Franceso

    Ciao Francesco, io e’ dall’inizio dei vari post che lo sottolineo: latenza patetica da quando invii dal browser la richiesta per una pagina a quando parte…su una connessione a 640k hai gia’ visitato 3 siti.
    Ora uso Tim dato che finalmente e’ arrivata la hispeed anche dalle mie parti, sono 3 settimane e non ho avuto nessuna disconnessione o stallo: sono contentissimo nonostante la latenza pure con tim fa rimpiangere la più lenta delle adsl ma nel compenso arrivo in dwload diretto dai siti a un picco di 250kb/s.

    Beh forse per quel che mi riguarda il problema era ed e’ ancora la rete vod che non regge il traffico.

  126. Io sono alle prime armi col pc e vista l’offerta mi sono preso sta scatoletta e 220 a 30 euro mensili.

    Si vero ma ora mi ritrovo ad aver pagato 158 euro, xchè uscito dalle ore ti credo salta la linea dopo 2 secondi e i 15 minuti li pago x un servizio non avuto!

    Ora ho capito è questa scatoletta malefica che è una ciofeca non io imbranato al 100×100

    Grazie. Liberare il mercato si! Ma per chi lavora onestamente ciao.

  127. Possibile che tra i tanti contatti avvenuti su questo blog non ci sia un avvocato che magari è incappato come noi da vodafone visto che le altre linee x esempio tim o wind vanno bene?
    Basterebbe anche uno alle prime armi non voglio Taormina.
    Lo dico non x riavere i soldi persi in connessione ma x NON PAGARE LA PENALE
    Io la disdetta l’ho fatta (prima dei tempi descritti dal contratto) se per puro caso la vodafone vuole la penale si becca pure la disdetta di 4 abbonamenti AZIENDALI da 8oo euri a bimestre L’uno.

  128. Tengo ad informare che ieri 10/11/2007 sono stato interpellato da vodafone x la questione della penale e dopo tanto discutere L’interlocutore dall’altra parte del telefono mi ha detto :LEI DEVE PAGARE LA PENALE A TUTTI I COSTI se non la paga la preleviamo dal rid .
    Informo voi che pure il contratto aziendale vodafone (circa 1000 euri a bimestre) per le pari opportunita’ è stato cancellato visto che il sig. della vodafone è stato tanto gentile.
    Aspetto commenti.

  129. @ tutti…

    vi vorrei invitare a non crearmi dei problemi, si parla di vostre raltà e difficoltà ma dall’altra parte c’è una azienda e tutti quindi, abbiamo un’interesse a fare in modo che determinate situazioni non si ripetano o che siano migliorate. La denuncia va bene ma mi può creare problemi. Nel mio ultimo articolo Reputazione aziendale? Il web informale e i Blog sotto accusa si può comprendere la situazione che di certo non è a vantaggio dell’utenza internet, del cittadino, dell’azienda, già… anche loro vanno tutelati.

    A Luca, io non ti vieto di scrivere nulla, ti sei rivolto all’associazione dei consumatori? Fallo e poi scrivi a noi con il riferimento della pratica, in questo modo avremo tutti un punto di riferimento al quale nessuno potrà dire che è una calugna o un attacco ad una singola azienda.

    Riguardo al RID, mi dispiace per l’operatore ma forse non sa che è possibile bloccarlo, vai in banca e blocchi tutti i pagamenti verso un determinato soggetto. Che si deve pagare la penale, lo recita il loro contratto ma in questo, non si può dire molto di più e magari, viste determinate difficoltà incontrate, mediare con un buon avvocato.

    In bocca al lupo a tutti,

    Alex

  130. @Alex
    Controlla bene cio’ che ho scritto: se dovessi ritenerlo pericoloso, non esitare a non pubblicarlo io sono sempre dalla tua parte e ci tengo che ci sia libertà di espressione anche se ultimamente stiamo rischiando (iscrizione obbligatoria dei blogghers a…)

    Io preferisco sempre comprare in contanti: quando me lo posso permettere compro… quando no aspetto e metto da parte.

    Perchè pagare per anni oggetti che dopo un mese sono obsoleti? Vedi cellulari per esempio. Poi se ci pensate: pagare le rate e’ come mettere da parte, allora fatelo voi stessi, non si tratta di comprare casa!

    Quando si fanno proposte con carta di credito o rid, c’è la presunzione di inaffidabilità del cliente e come hanno risposto a me quando mi telefonarono per convincermi a fare l’acquisto del modem, dato che avevo espresso l’intenzione di non utilizzare il metodo di pagamento da loro imposto:”E’ necessario il pagamento con carta di credito (non accettavano nemmeno il rid verso di me) per tutelarci”.
    Allora mi sono tutelato anch’io: quando ho avuto 119 euro l’ho acquistato on-line…

    Certo anche io sbraito perchè la rete vod non funziona correttamente nella mia zona, ma almeno l’ho potuto sbrandizzare, aggiornare a 7.2mb e utilizzare con Tim rischiando solo la perdita di garanzia.

    Sono solidale con coloro che hanno voluto o, in taluni casi, hanno avuto la necessità di acqustarlo secondo i vincoli di vod, ma è sempre un rischio garantire il pagamento totale del conto, è come quando si fanno lavori in casa, mai finire di pagare subito l’idraulico… potrebbe sorgere un problema di esecuzione e questi, una volta incassato… saresti gli ultimi da cui correrebbe a risolvere il guaio (prima correrebbe da quelli che ancora non finiscono di pagare!)

    D’altro canto ha ragione Alex quando dice che rovinare gli affari alle ditte con i blog si fa in un lampo, ma perchè allora si fanno promesse impossibili da mantenere? Non sono danni anche quelli che fa una azienda nei ns riguardi quando ci fa pagare e poi non si interessa al servizio che non funziona?

    Si può promettere di navigare ovunque (si parla solo di velocità variabile in ragione del traffico, ma ti garantiscono che navighi sempre!) ma questo avviene con disconnessioni continue e perdite di dati? Dopo questo papiro che ho scritto, faccio ‘invia commento…’->”impossibile visualizzare pagina”

    Che faccio, lo riscrivo? E se stò downlodando un file per esempio un aggiornamento importante di windows e sono 2 ore che lo sto facendo, il server non permette la ripresa del download dal pento dove si interrompe… A me è successo più volte proprio con il sito huawei! E una volta stavo vedendo un filmato su youtube di circa un’ora su una prestazione di Grillo… dopo 15 min stallo della connessione, disconnetto-riconnetto: avrei dovuto ricominciare da capo perchè youtube non ti fa ripartire da dove hai lascitato… ancora non ci torno perchè sono sicuro che se ricomincio da capo dopo qualche min si riblocca.

    La verità è che in Italia furono abolite le cause collettive appunto per venire incontro alle aziende… Negli USA le promesse fatte al pubblico hanno valore giuridico e nessuno si permetterebbe di rischiare di promettere qualcosa se non sicuro di poter mantenere cio’ che asserisce.
    Bye!

    Paolo

  131. Pericoloso?

    Allora, come in ogni grande famiglia, esistono i buoni e i cattivi, in ogni azienda esistono i rapporti commerciali buoni e quelli cattivi; io seguo quelli buoni e la dove mai ci fosse necessità di “curare” i cattivi… ci penserebbe il mio avvocato.

    Il riferimento e la precisione fatta riguarda il saper stare in linea anche con politiche commerciali sbagliate, non è detto che io stesso non possa pensare ad una strategia ritenuta corretta ma che si rivelasse non adeguata o addirittura errata. Rientra nel rischio aziendale e in quanto tale, anche il commento del cliente ci sta tutto… che gli vuoi dire se non che hai sbagliato?

    Se avete letto l’altro articolo ed ultimo su questo blog, sembrerebbe che la libertà di espressione sià in discussione anche in internet… denigratoria e spesso mirata a distruggere brand ecc…

    Non è l’intenzione mia come non credo sia l’intenzione di nessuno degli utenti Vodafone che riconoscono di certo una grande azienda che promuove anche consistentemente il suo prodotto/i, tuttavia, qualche cosa la sbaglia e tanti, forse anche accecati da questo grande pubblicizzare, si sono trovati avanti ad una realtà difficile da accettare per un brand del genere.

    Io ripeto ed ho sempre scritto che Vodafone e gli operatori telefonici mi hanno sempre supportato e aiutato, non posso che esserne contento anche se, indubbiamente altrimenti non avrei scritto quanto ho scritto, dei problemi li ho avuti come la violazione del diritto di sostituzione per un prodotto venduto “non funzionante”. E’ colpa di Vodafone? E’ colpa di Huawey?

    Nel mio caso si è trattato di un rivenditore non adeguato e molto arrogante, al contrario gli operatori, una operatrice per essere preciso, del centro assistenza 190, è stata praticamente fantastica spiegandomi i miei diritti e quello che dovevo fare ammettendo che il rivenditore aveva sbagliato. Insomma, una azienda che è pronta anche a fare questo non è poi da tutte e questo è dovuto a Vodafone, che ci siano dei problemi tecnici e di natura aziendale con i Call Center, comprensibile ma non per questo si massacra una azienda.

    Mi sembra che una discussione come questa sia per tutelare il cliente, per difendere il brand e per migliorare il servizio che lo stesso può dare anche con un semplice blog; VOI siete la dimostrazione di quello che scrivo, tanti hanno un Box internet che funziona grazie ai vostri consigli; Vodafone ha mai detto grazie per questo? Qualcuno lo ha preteso?

    Non temo nessuno, per quanto mi riguarda credo tanto in internet e dai feedback che si possono raccogliere da queste “brutte avventure”, spero che Vodafone ne faccia tesoro regalando all’utenza un nuovo prodotto che non crei pù così tanti e difficili situazioni. L’ho scritto e ripetuto più volte, aiutarsi fra utenti va bene, per tutto il resto esistono le dovute sedi per far valere i propri diritti la dove sono stati chiaramente violati. Le stesse associazioni dei consumatori, per dirne una, potrebbero fare molto di più anche al fine di aiutare un brand in difficoltà su un determinato prodotto e prima di un qualsiasi collasso o speculazione.

    Italiano sarà lei, ha scritto un mio amico intitolando un articolo sulla libertà di espressione nel web e dell’editoria in generale, strano e molto curioso è il non leggere nessun commento anche vostro, riguarda la vostra libertà, in un articolo come quello che vi ho segnalato qualche risposta fa… la dice molto anche sul modo culturale di essere italiano.

    Nessuna correzione a Paolo, logicamente cercate di essere uniti a risolvere problemi più che soffermarvi in inutili polemiche, se volete dare seguito ad azioni a difesa del vostro contratto e dei vostri diritti… anche in quello, siete liberi di farlo.

    La vedo così e mi dispiace se qualcuno ha interpretato che avessi qualche cosa di personale verso Vodafone; non è così e i miei contratti lo dimostrano; non è per un fallo che ritiro la squadra dal campo, spero solo non capiti più.

    Alex

  132. Anche io ho tre schede vod per voce e utilizzo solo quelle per quell’uso dato che ne sono rimasto soddisfatto dopo aver provato tutti gli operatori.

    La cosa che non approvo e la promessa internet di vod… non va, per il resto sono cliente voce di vod da quando ancora dovevi per forza (con etacs) fare il contratto con sip, ma appena è arrivata omnitel… ho comprato la prima sim e li mi stavo pentento per la copertura, logico, ma in poco tempo ho avuto beneficio ed è andato tutto bene: ho iniziato a collegarmi ad internet a 9600baud al numero omnitel 2800.

    Poi ho acquistato il primo modem gprs stand-alone fornito però dalla wind e li sono cominciati i dolori: gli stessi problemi che sapete.

    Con questo per dire che anch’io non voglio crocifiggere la vod, solo non facesse (per lo meno per la mia zona) promesse non corrette, non è proprio il caso di staccare la spina per chi ha la fortuna di avere una ADSL!!!

    Grazie Paolo.

  133. Ciao,

    qualcuno mi sa dare i paramentri di configurazioni per utilizzare la scatola di mentine… il box vodafone, con scheda TIM?

    Voglio provare, visto che il box è mio e che tim costa meno.

    Grazie mille fin da ora.

    PS non ne posso più si sconnette ogni dieci minuti circa che ,,,,, biglie,,,,,

    Marco

  134. Ciao a tutti,

    avevo anch’io lo stesso vostro problema internet box si collegava poi non riceveva in sintesi perdeva segnale ma ho risolto il problema facendo in questo modo:

    – ho scaricato il programma Mobile Partner dal sito della Huawei
    – ho scaricato l’ultimo firmware e l’ho istallato sul box

    adesso tutto funziona e non perde più il segnale.

    Spero di avervi fatto cosa gradita,

    ciao, Riccardo

  135. Avevo i problemi, oramai noti, di caricamento delle pagine.

    Molto spesso non mi caricava le pagine web nonostante il led fosse azzurro (3.6 Kbps). Alla fine ho seguito i consigli riportati in questo link tekhnologhia.blogspot.com/2007/04/software-originale-per-modem-huawei.html ed ho risolto (in pratica disinstallando il software fornito dalla vodafone e installando quello della huawei).

  136. Salve ragazzi,

    mi potete aiutare a far funzionare internet box con Vista Ultimate 64 bit?

    Un grazie anticipato,

    Mario

  137. @Mario,

    hai letto anche l’altro articolo di questo blog nei commenti? Li puoi trovare tutto quello che cerchi e comunque, non dimenticare di scrivere anche come si comporta il tuo modem per dare agli esperti (non io) modo di focalizzare il problema e rispondere con più precisione.

    Non mi risultano difficoltà particolari, se utilizzi E220 con i driver Vista… dovrebbe non avere più alcuna difficoltà; se lo scrivi però… mi viene il dubbio.

    Ci terrai aggiornati,

    Alex

  138. Il mio Box model E270 funzionava per pochi minuti poi piu nessun dato in arrivo anche se non dava alcun errore, quindi continui ri-avvi del pc, etc… Ho scaricato il software dal sito vodafone UK, circa 25 MB, è un .exe che si installa da solo, aggiornamento 3.etc contro il 2.etc fornitomi preinstallato nel box! Adesso Vodafone Box funziona molto bene e ho abbandonato TIM (con tim gli aggiornamenti sul traffico sono vecchi di una settimana quindi si rischia di sforare rispetto all’offerta con costi esagerati, Vodafone è piu serio anche nella funzionalità del sito web dove si puo effettivamente attivare/disattivare l’offerta).

  139. Salve auguri di buon natale qualcuno potrebbe dirmi come fare anche pagando la penale per disdire internet box .Visto che da marzo 2007 non và grazie

  140. @Online,

    Interessante la tua osservazione, di certo non ci mettiamo a fare dei paragoni tra operatori telefonici e i loro servizi, per fortuna esiste la possibilità di scegliere e dunque, il problema è già risolto.

    Ti posso comunque garantire che, a sforare, con qualunque gestore, è un vero e proprio spreco di denaro.

    @Santo,

    Tanti auguri anche a te, per disdire il tuo internet box, credo sia saggio portare tutto presso un punto 190 e fare eseguire tutta la procedura necessaria perché venga sciolto il contratto, restituito il modem, sospeso il servizio dati della tua SIM.

    Tanti auguri a tutti,

    Alex

  141. Salve a tutti,
    sabato 22.12 c.a. ho acquistato l’Internet Box di Vodafone HUAWEI MOBILE CONNECT MODELLO E 270 (scatoletta nera e non quella bianca per intenderci) che utilizzo con un PC portatile con sistema operativa WINDOWS VISTA BASIC. Funziona correttamente fin dal primo momento atteso che l’E270 è integrato con un firmware che installa automaticamente i driver’s necessari. Funziona correttamente in zone coperte da segnale IT 2G (GPRS) ma con i suoi limiti e molto meglio in zone coperte da segnale IT 3G (UMTS). Auguri di Buone Feste a tutti. Gianpiero.

  142. buona sera,

    sono alessandro anche io come voi ho comprato il famigerato E220 ma non della wodafone bensi’ della tim, e con stupore dopo aver letto le vostre roccambolesche avventure capitatevi, posso testimoniare, bensi’ l’unica a favore, che nell’istallazione e tantomeno nella navigazione, non ho trovato alcun problema da voi elencato, sicuramente la velocita’ non e’ quella tanto pubblicizzata, ma comunque e’ abbastanza dignitosa non avendo la possibilita’ di usare una normale linea adsl, visto che nel 2008 la mia zona ancora non ha la copertura.

    Spero vi sia stata utile la mia testimonianza e ne approfitto per inviarvi a tutti voi i piu’ cordiali saluti.

  143. Vorrei raccontarmi la mia esperienza col vodafone internet box:

    Fatto il contratto porto a casa la scatoletta e tento di installarla su Win 2000 SP4. Nulla! Il modem non funziona… Si installa regolarmente il software ma quando tento di fargli riconoscere il modem si chiude da solo il programma e tutto finisce li. Ma in quel poco tempo in cui mi gira il software riesco a vedere che i driver sono per il modello Huawei E220, mentre sulla mia scatoletta è riportato il modello Huawei E272.

    Sono andato sul sito 190.it, ho trovato i driver giusti, li ho scaricati, installati sulla scatoletta ed ora funziona alla grande! Ho sintetizzato molto… nella realtà tutto ciò è durato tre giorni.

    Morale: c’erano installati, sulla scatoletta, i driver SBAGLIATI!!!

    Può essere un suggerimento… Piuttosto volevo fare un’altra domanda. Che mi dite delle emissioni elettromagnetiche emesse dall’oggetto? Quanto è potente questo modem? Quanto fanno male? Non sò se è autosuggestione, ma quando lo uso, dopo un pò mi sento strano; caldo in fronte, sul collo, braccia che formicolano… lo uso in casa col pc “fisso” a circa 60 cm da me (più o meno la stessa distanza usandolo col portatile).

    Prende solo due o tre tacche, e quindi, forse, emette con più potenza…

    Che mi dite? Tra l’altro mi sembra di aver letto che uno di voi è medico…

    Grazie.
    Maurizio

  144. Ciao a tutti.. ho letto alcuni dei vostri racconti ilmio è un po’ diverso.. non ho mai avuto il piacere di provare internet box e vi spiego il motivo.. ho fatto il contratto con un agente Vodafone la quale doveva inviarmi il tutto ( box e sim ) con il corriere..

    Morale?

    da dicembre 2006 non ho ancora ricevuto nulla tranne le fatture tempestive e puntuali come non mai!!

    Dopo varie raccomandate a Vodafone ho ottenuto:

    un rimborso parziale del credito
    e una serie di raccomandate dal loro recupero crediti per le fatture che non ho pagato!! ma secondo voi:

    è giusto pagare una cosa mai avuta????

    Ho sbagliato io o vodafone??

    Ciao a tutti e grazie.

    Katy

  145. Ehee…

    Sbagliare è umano, perseverare… Diabolico!

    Non sei l’unica che ha raccontato una storia del genere ma a questo proposito, ti puoi rivolgere ai consulenti per la tutela dei consumatori e denunciare l’accaduto mostrando quanto è in tuo possesso.

    Non essendo stata assegnata alcuna SIM e relativo IMEI di apparecchio, non farai fatica a dimostrare che non hai mai usufruito del servizio e le dovute… bollette; illecite.

    Sono certo che si tratta di un macroscopico errore, vedrai che la situazione si metterà in ordine presto ma non aspettare ancora altro tempo, lasciare correre non fa bene; meglio risolvere il problema e se hanno già riconosciuto un rimborso, mi sembra evidente che di un banale errore si tratti. L’azienda di cui in oggetto, non è piccolina e di certo farà in modo di chiarire l’accaduto, un errore è ammissibile in quest’era di automazione.

    Ci farai sapere l’evolversi della situazione?

    A presto e grazie della tua testimonianza.

    Alex

  146. salve raga!
    qualcuno ha problemi con huawei e270 o e220 con VODAFONE in toscana o altre regioni?
    il problema che ho io dal 17 giugno che da 300kb di download siamo passati a 30kb!!!!!!
    cavolo hanno ridotto la banda di un decimoooo!!!!
    gli stessi problemi li hanno altri miei amici in toscana e al 190 dicono che ci sono problemi di calo della banda, possibile in tutta la toscana? ma che ci prendono in giro?
    mandatemi una mail se avete problemi cosi da capire dove persista tale problema.
    fatevi sotto raga che se raccolgo molte lamentele li porto in TV!!!!
    nightmare.elmstreet@gmail.com

  147. Ciao, anche a me è successa la stessa cosa nella zona di Sondrio. Più o meno da fine maggio la velocità e scesa da 300/400 kb/s a 30 kb/s. quelli del 190 mi hanno raccontato una palla che resettavano la chiavetta e tornava tutto normale, nulla è cambiato. Sto pensando di pagare i 199 euro e passare a Tim, ho verificato che la E270 in mio possesso funziona anche con altri operatori!

    Andrea

  148. Stessa cosa a Isola Vicentina Provincia di vicenza,
    Dal 1 Luglio Da 300 kB/sec sono passato a 30.
    E’ una vergona calpestare così i clienti. Ho inviato un fax di reclamo
    ma ancora nessuna risposta.
    Ciao.

  149. Secondo me e’ un problema che riguarda tutta Italia, e’ un anno che ho abbandonato vod per tim, ma avanti ieri ho voluto per curiosita’ riprovare con la sim vod: peggio di un anno fa, quando raggiungevo i 110kb/s in download diretto da un certo sito, adesso nemmeno così supero i 43kb/s che sono lo spartiacque tra umts e hdspa (sotto o uguale a 43 si e’ in umts, sopra inizia la hdspa).
    Per quanto riguarda tim 10 e lode 360kb/s in orari non affollati e 250 in quelli piu’ caotici, anche se devo dire che ho anch’io inviato un fax alla tim per disconnessioni a cadenza sospetta: ogni 1 ora.
    Secondo voi mi hanno risposto? Si, “contatti il 119” mi hanno risposto. Ma come e’ stato proprio il 119 che non sopportandomi piu’ mi hanno invitato a inviare il fatidico fax!

    Boh, ho deciso di accontentarmi, tanto ho la riconnessione automatica, la velocita’ mi va bene, e si, lo ammetto, faccio uso di P2P e ritrovandomi, con tim, id alto sono felice come una pasqua.

    Paolo, zona S.Benedetto del Tronto (AP)

  150. Ciao a tutti,
    da circa 3 settimane non riesco piu’ a scaricare un singolo byte , anche se la chiavetta indica luce blu (hdspa ) inutili sono i tentativi di pingare qualsiasi cosa. Io la uso da casa ed abito a cilavegna in provincia di pavia. C’e altra gente che ha problemi in zona ?
    Ciao Dario

  151. @Dario,

    prima di tutto, voglio ringraziarti per la tua fiducia a scrivere a questo blog ma mi preme chiedere se tu hai fatto un tentativo con il tuo operatore per capire la natura del problema; nel tuo commento non si evince chi è l’operatore anche se immagino che si tratti sempre di Vodafone e come puoi intuire… noi non siamo l’operatore!

    Nel caso di operatore Vodafone, la verifica la possono fare e capire di cosa si tratta; è ovvio che un problema può nascere e la difficoltà tecnica è ammissibile tuttavia, se gli utenti non segnalano disfunzioni è difficile per loro sapere che tutto è regolare come da loro impostazioni; come dici il segnale c’è e si connette e questo mi lascia pensare che la cella HSDPA funziona regolarmente ma che non dia la possibilità di accedere al traffico dati e qui… i problemi potrebbero essere innumerevoli come amministrativi per dirne una anche se non posso che immaginare la buona fede da ambo le parti.

    Io mi rivolgerei al mitico 190 e vedrai che in qualche maniera ti aiuteranno a risolvere il problema, per tutti gli altri operatori; ammetto la mia ignoranza sulle procedure in caso di anomalia ma ci farebbe a tutti piacere leggere di eventuali soluzioni che avrai adottato per risolvere questo tipo di problematica.

    Aspettiamo la tua risposta con eventuali soluzioni e non!

    Grazie ancora, e in bocca al lupo!

    Alex

  152. Ciao a Tutti,
    1K scuse ma ieri non avevo molto tempo per scrivere (nemmeno oggi !) lungi da me rimettere a voi le problematiche che ho con Loro . Naturalmente L’operatore e’ vodafone e il modem Huawei E220, il sistema operativo windows xp home edition (SP3). Il fatto e’ che mi sono un po’ stufato di chiamare il 190 dal quale ho ricevuto una pletora di pseudo soluzioni /scuse. Devo dire che hanno cercato si di risolvere invano i miei problemi di connettività in alcuni casi in altri hanno confermato problemi di copertura nella mia zone (un paio di volte e’ capitato che la mai chiamata al 190 cessase improvvisamente ! so di essere un po’ rompiscatole a volte). L’ultima chance che mi e’ stata suggerita e’ contattare un numero di assistenza tecnica (48250 non ricordo bene l’ho segnato a casa), purtroppo gli orari dalle 09 alle 20 non mi permettono di contattarlo. Torno praticamente sempre a casa tardissimo, ma mi riprometto di farlo quanto prima.
    Crepi il lupo

    D.

  153. Volevo riportare anch’io la mia esperienza, con la famigerata scatoletta E220.
    Devo premettere che la mia è marchiata TIM e che l’ho pagata 99 Euro (IVA inclusa).
    L’ho presa per collegarmi con l’EEEPC, un subnotebook della Asus, nella versione con Linux.
    Visti i numerosi post temevo qualche problema di configurazione e/o collegamento, ma sono invece stato contraddetto: ha funzionato subito in modo impeccabile.
    Probabilmente sono stato molto fortunato, vorrei dare però alcuni consigli che aiutano:
    1) Usate Linux, e non Windows (io lo faccio da anni e mi trovo molto meglio)
    2) Fate un contratto a traffico e non a tempo, altrimenti ogni volta che cade il collegamento vi mangiano uno scatto (che normalmente sono da 15 o 30 minuti). Inoltre solo dopo esservi collegati capite la velocità del collegamento. A conti fatti costano meno.
    3) Fate un contratto ricaricabile che scada ogni mese e che non si autorinnovi. Eviterete truffe protratte nel tempo.
    Davide

  154. Salve a tutti,

    vorrei anche io condividere la mia (negativa) esperienza con Vodafone E220.

    L’ho acquistata a Maggio, ho aderito alla promozione 100 ore, ed i primi mesi la navigazione è stata eccellente: ~1.5Mbps in media. Da circa la fine di Luglio però sono iniziati i problemi (ed anche le telefonate al 190…), in quanto la velocità si è attestata sui 300Kbps, e di li non si è più mossa (utilizzo la chiavetta prevalentemente nella zona di Pisa).

    Sebbene abbia trovato qualche operatore/operatrice gentile al 190, il disservizio non è stato ancora risolto; addirittura stasera un’operatrice ha cercato prima di convincermi che il problema era dovuto alla configurazione software/hardware del mio PC, per poi ammettere che se vi sono problemi di copertura in zona la risoluzione non sarebbe potuta avvenire in tempi rapidi; alla mia richiesta di ulteriori delucidazioni, mi ha “consigliato” di rescindere il contratto (!).

    Sinceramente, rimango sempre più basito dal trattamento riservato ai clienti, e dalla chiara mancanza di volontà di risolvere i problemi. Personalmente, credo che non rimanga altra alternativa che cambiare operatore, e sperare in una gestione migliore (cosa che credo inizi ad essere molto ardua, almeno qui in Italia…)

    Andrea

  155. @Andrea,

    capisco, di fatto però sono sempre gli utenti che non fanno nulla per difendere i loro diritti e su questo blog è chiara e lampante la mia affermazione.

    Uno di voi, uno che come me agli inizi di questi articoli dedicati alla connessione HSDPA, aveva lanciato l’ipotesi di unirsi tutti e di andare attraverso associazioni dei consumatori a una nota trasmissione televisiva per avere giustizia (anche perché i solidi li ricevono da noi sempre e non sono finti o non funzionanti) ma… incredibile ma vero, non si è riusciti nell’intento.

    Io che amministro questo spazio piccolissimo nel web, conosco altre realtà che hanno raccolto lamentele su questo tipo di connessioni, già vedere la mole di commenti che sono giunti a noi basterebbero per chiedersi perché gli italiani siano così pigri quando si è nella ragione e quando è palese un disservizio; comprendo gli operatori del 190, cosa vuoi che ti rispondano… non potendo aiutare fanno e dicono quello che possono ma è una politica aziendale che loro, non possono cambiare.

    Italianiiii… lo dice il Beppe nazionale no? O ci si da una svegliata o “l’incauto acquisto” è un male da considerare!!

    Alex

  156. Ciao a tutti,

    anch’io sono entrata a far parte del club di coloro che hanno avuto dei problemi con il Modem Huawei E272…. utilizzando un sistema Mac, ogni volta in cui effettuo un aggiornamento del software la vodafone internet box si blocca! Non funziona più…. ed io pago 30 euro al mese di canone, senza poter navigare. Nel caso decidessi di annullare il contratto dovrei pagare il box per la modica cifra di 199 euro! Nessun tecnico riesce a risolvermi il problema se non resettandomi il computer un volta al mese!

  157. @Katia,

    Ma come… nessun tecnico riesce a risolverti il problema? E che tecnici sono???
    Nello specifico non conosco il box E272 ma qualche cosa non va come andrebbe e probabilmente è il software che gestisce il tuo Huawei; hai provato ad aggiornare il box attraverso il sito del costruttore? Hai sentito i tecnici di Vodafone o (meglio) con un punto 190?

    Non ho informazioni e per questo ti faccio delle domande che molto probabilmente avranno anche delle risposte scontate, non risultano particolari difficoltà nell’interfacciamento hardware tra i modem Huawei e il S.O. Mac, certo, lo si deve configurare bene ma quanti ho incontrato, scritto e visto personalmente, sembrano avere meno difficoltà riscontrati su O.S. Windows.

    Fai attenzione agli aggiornamenti che riguardano le periferiche della tua macchina e software per la gestione di masterizzazione, in qualche caso hanno dato problemi di conflitto ma non tanto gravi da dover ripristinare sistemi operativo o altro.

    Pagare solo il modem? mi sa che recedere dal contratto comporta penali diverse ma potrebbero aver cambiato qualche cosa nel frattempo di cui io non sono a conoscenza. Ad ogni modo, anche il servizio 190 call center, dovrebbe aiutarti a non perdere il tuo diritto di connessione e utilizzo, io proverei con fiducia a spiegare bene gli accaduti a qualche “sensibile” operatore, vuoi vedere che è la volta buona per te per risolvere il problema?

    Comunque, tanti utilizzano il software del produttore più che quello fornito da Vodafone, si… lo confesso, io sono tra quelli e sia con Vista che con Mac, non ho più riscontrato problemi…

    Ci terrai informati?

    In bocca al lupo!

    Alex

  158. Anch’io ho cambiato sia sw che firmware all’interno della key piu’ volte e’ avevo raggiunto una stabilita’ di connessione di 15minuti esatti, poi non la disconnessione ma il parcheggio…connesso, ma non arrivano dati e il browser: ‘impossibile visualizzare la pagina’.
    Per non sembrare di parte saro’ poco esplicito: con un altro operatore ho solo rallentamenti negli orari di punta (va beh, a volte puo’ anche cadere la linea ma minimo dopo 2 ore), ma questo puo’ dipendere anche dalla zona in cui mi trovo, magari in altre regioni vod va meglio del mio operatore…(ma ne dubito)

    Attenzione ad aggiornare la key, e’ sempre un rischio.

  159. A me la e220 continua a disconettersi nonostante abbia aggiornato il firmware al 11.117.10.00.00…

    non ne vuole proprio sapere di funzionare… il problema mi si presenta nn quando navigo (x quello è eccelente) ma quando ad esempio guardo video su youtube o quando scarico ad altà velocità mi si disconette immediatamente… Qualcuno sa darmi una soluzione? Gliene sarei veramente grato…. cmq x informazioni io utilizzo windows vista….

    Carlo

  160. non posso unirvi a voi riferendomi al web ma a noi la fregatura vodafone sta arrivando da mio business zero… abbiamo aperto un’attività e tra le varie opzioni c’era questa, conveniente, comoda e se spendevi almeno 20 € di traffico le tasse le pagavano loro…
    colpo di scena! la prima bolletta è arrivata di 233 € perchè abbiamo scoperto solo dopo che le tasse si pagano sulla prima bolletta!
    E oggi altra mazzata! 350 €!!!!
    ma come non era mio business zero??????

  161. Sono un possessore di internet key 100 ore al mese free week end,

    io non ho problemi di disconnessioni continue (nemmeno lasciando acceso x piu di 20 ore), ne di copertura, ma come voi non scarico nei download a piu di 32kb, nel primo mese ke ho sottoscritto il contratto, cioè da Giugno fino a Luglio era molto piu veloce..

    Posso dire xrò ke la semplice navigazione web a me non risulta lenta e si avvicina molto a quella adsl. niente da fare ovviamente con emule o qualsiasi altro programma di scambio file. La cara Vodafone ha messo un bel filtro x non farci scaricare un bel nulla, cosi ci guadagnano di piu. Il conteggio delle sessioni consumate, nel sito Vodafone dei contatori non è mai aggiornato per cui la possibilità di superare la soglia delle sessioni\ore è facilissima…

    L’unica è ricordarsi o scrivere manualmente su file di testo il conteggio delle sessioni .. nelle prime 2 bollette ho sforato la soglia.. eppure è strano xke non avevo superato le sessioni. Nella prima ho pagato 85 euro e nella seconda 82 (doveva essere 60 già tante x il servizio ke danno) se anke nella terza, mi fanno pagare di piu (sono bel al di sotto del limite) disdico il contratto (mi puzza questa storia del contatore mai aggiornato e dello stesso sforamento sessioni)

    Pubblicità ingannevole e inadempienza contrattuale… e ti fanno pure pagare la penale…

  162. Non ho tempo e neanche voglia di leggere tutti i commenti, posso immaginare comunque di cosa si parli dato che questi problemi ce li ho sotto gli occhi tutti i giorni e ora scrivo per cercare di aiutarvi a risolverli.

    Per chi è in possesso dell’internet box e220:

    • per renderlo compatibile con windows (s)vista bisogna aggiornare il firmware all’ultima versione.
    • le prime versioni di software come la 2.1.6.1 erano instabili e poco performanti e il processo di autoinstallazione falliva più di qualche volta.
    • consiglio vivamente l’aggiornamento alla versione 3.2.2.182 scaricabile dal sito della vodafone (questo vale anche per e270). 

    Tutti gli altri modelli es. e272, e172, e180 montano l’ultima versione di software quindi se riscontrate problemi in fase di installazione e/o navigazione, la causa nella stragrande maggioranza dei casi è il pc!!

    Per chi non riesce ad installare il modem consiglio una buona pulizia e del pc (file temporanei, scansione antivirus, registro di sistema, deframmentazione). Per chi rileva continue disconnessioni mi verrebbe da dire… dialer?

    Usate sempre la stessa porta usb per il modem e non usatela per altre periferiche! Potrebbe creare conflitti specie su windows (s)vista.
    Tutto ciò per dire “non date sempre la colpa all’apparecchio se non funziona, potrebbe essere il vostro pc” e lo dimostro ogni giorno ai clienti e a me stesso.

    Per quanto riguarda, invece, i filtri sul p2p sono d’accordo con voi: vodafone blocca la condivisione di file, anzi blocca le reti eDonkey, torrent ecc ecc…reti in cui non si trova solo materiale protetto da copyright. Ci sono comunque alternative tipo megaupload e rapidshare.

    Il ping è sicuramente alto, non metto in dubbio. Ma stiamo parlando di una connessione senza fili e, talvolta, non a pieno segnale.

    Nessun problema per la navigazione web e lo scaricamento via http, anzi va più che bene. Per chi non è coperto dalla rete adsl, direi che l’alternativa vodafone, tutto sommato, è più che buona.

  163. Grazie White!

    Contributo veramente eccellente e gradito per gli utilizzatori di queste scatolette…

    Non hai letto i commenti, c’è anche un’altro articolo dedicato che parla proprio delle problematiche legate a questi strumenti di connessione mobili e posso essere in parte d’accordo con te, se però una periferica al collegamento ad un pc attraverso una porta USB, manda in blocco di protezione il sistema, c’è poco da dire e poco da fe e in questo, credo che tu non potrai che convenirne.

    I software e i problemi sembrano essere stati quasi tutti risolti, conflitti ne nascono tutti i giorni con l’evolversi di periferiche, drivers e milioni di combinazioni diverse a seconda delle macchine PC che si vanno ad assemblare, abbiamo forse pagato lo scotto di un pionierismo ma la speranza è che i servizi di connessione mobili diventino sempre più efficienti e meno costosi di quelli attuali, senza differenza alcuna tra i vari operatori.

    Soluzione Vodafone? E’ quella che io utilizzo, non sempre stabile ma credo si tratti di locali e temporanee problematiche di traffico su celle, in condizioni ottimali, è un vero e valido strumento di connessione veloce.

    Auguro a te e a tutti gli intervenuti a questo articolo, buon anno e felice anno 2009!

    Grazie a tutti,

    Alex

  164. Allora…ho passato circa una mezz’oretta a leggere tutti i commenti postati in questo blog e ho trovato molte contraddizioni. Parlando in particolare dei prodotti della Vodafone, ed in veste di un libero professionista che si occupa proprio di questi tipi di impianti e di sistemi di comunicazione, posso dire che queste “chiavette” (come le chiamate voi) e l’internet box non sono “proprio” una fregatura. Questi prodotti sono stati progettati egregiamente dai migliori ingegneri…e qui ripeto per l’ennesima volta che la Vodafone non è il costruttore dei dispositivi che vende, ma solo il produttore del servizio che offre (quindi non diciamo ancora fregnacce del tipo che se la penna è marcata vodafone, la responsabilità è della Vodafone…bla…bla!!). Il fatto che a molti non funzionano (purtroppo), non dipende dal dispositivo ma dagli impianti “radio” (chiamiamoli così) che sono dislocati in tutto il territorio nazionale. Questi impianti sono soggetti a distanza nel tempo a molte sollecitazioni negative quali ad esempio: l’usura delle antenne e dei ponti radio, la copertura della zona, e cosa molto importante gli altri radiodisturbi. In più, cosa altrettanto non trascurabile, incide molto anche lo “stato” della macchina (pc) sulla quale si stà utilizzando questi tipi di dispositivi. L’unica colpa che si può attribuire alla Vodafone, però, è quella che effettivamente non tiene aggiornati i registri delle tempistiche delle connessioni (sia nel sito e sia nel software della key). Il fatto degli scatti di 15 minuti e tutte le altre cose, non devono essere una novità: quando il consumatore acquista un prodotto, la legge da’ per scontato che la persona sà a priori quello che compra (con tutti i servizi positivi e negativi associati a quel prodotto, se poi chi offre il prodotto non è chiaro, questo è un altro discorso!)…quindi non lamentiamoci quando si viene a scoprire una cosa che “non sapevamo” ma che è già citata nei manuali e nei contratti di acquisto di quel servizio o bene.
    In conclusione a questo mio discorso prolisso, posso dire che i prodotti in questione vanno benissimo, però a causa del commercio e della concorrenza, vengono diciamo “gonfiati” e portano, chi li deve acquistare, ad una confusione “tecnologica”, nel senso che si pensa chissà cosa fanno, ma che invece si rimane poi delusi. Quando si parla di cifre come 3,6MB, 7,2MB, quella non è la velocità del dispositivo di trasmissione (come ancora molti sostengono che sia), ma è la larghezza della banda del segnale (e mi meraviglio come anche alcuni “tecnici esperti”, così dicono loro, sostengano ancora il contrario). Ora non mi metto a spiegare la differenza tra la “velocità del segnale” e “la banda”. Quindi ragazzi vi dico sempre e in ogni caso di ascoltare e capire bene ciò che il prodotto offre per non trovare brutte sorprese. Boccio in primis tutti coloro che dicono cose del tipo “vogliamo i soldi indietro”, “loro ci devono rimborsare”, ed altre fregnacce del genere … prima perchè nessuno mi ridarà mai soldi indietro, sia perchè tutto ciò che si pensa che venga tolto con l’inganno, in realtà è già tutto documentato nei contratti. L’unica cosa che si può fare per non buttare via i soldi, è capire anticipatamente quello che effettivamente ci serve e per quante ore al giorno vogliamo usufruire di quel servizio.
    Auguro una buona serata a tutti.
    Saluti.
    Simone.

  165. Ragazzi,
    eccomi qui a lamentarmi insieme a voi tutti per questo …. ….. apparecchio VODAFONE.
    Proprio alcuni giorni fa su yahoo answers ho postato una domanda relativa alla mia completa indignazione, e desidero incollarla qui a visualizzazione di voi tutti, per trasmettervi la mia personale esperienza (negativa)

    Il bello è che l’ho pure acquistato!! Paghi la connessione a “pacchetti” di 15 minuti, il che vuol dire che se sei connesso per 16 minuti, paghi comunque per 2 pacchetti da 15, ovvero per 30 minuti!!! Prima Sola, che comunque sapevo e quindi colpa mia. Ho pensato: starò attento e mi disconnetterò a 14 o 29 o 44, ecc…. ma la SOLA è un’altra: a quanti di voi che hanno questo apparecchio è capitato che SPESSISSIMO la connessione risulta essere attiva, ma internet xplorer e la posta non funzionano? eh eheh vi ci trovate eh? E a quanti di voi è capitato che se disconnettete e riconnettete poi funziona alla grande? (ma solo per pocho quarti d’ora, poi il giochetto si ripresenterà). Si eh? Ma guarda caso se disconnetto e riconnetto pagherò per 30 minuti. E ne ho usati si e no 3 o 4. Perchè poi la cosa si ripresenta sapete? Non è sporadica, avviene in pratica tutti i giorni. Specifico, che ho un’ottima copertura di rete, che qui Vodafone e copertissima e che il modem è perfettamente funzionante (fatto vedere). Se chiami Vodafone ti dicono solo che (può capitare)….tutti i giorni???? Ma guarda la sfortuna….e che provvederanno a risolvere il problema….???? E che vuol dire??? Un anno in questa situazione, nonostante le 100 ore umts, fanno in modo che ne usi 20 e ne bruci 80 a causa di questo giochetto. Coincidenze? Ah ah aha haha
    Esperienze comuni a conferma sarebbero buona cosa. Grazie.
    Sono indeciso se frullare tutto dalla finestra o no….anche per scrivere questo messaggio ho in pratica pagato 45 minuti, dato che non ha funzionato 2 volte…e ne ho impiegati si e no 10……

    Eccomi qui, deluso, stressato, incavolato. Io con Internet ci LAVORO e non potete immaginare cosa possa provare.

    Un solo grido:

    MAI PIU’ VODAFONE INTERNET BOX !!!!!!!!!!!!!!!

  166. noi abbiamo acquistato la chiavetta con una fomula flat. abitiamo in zona non coperta da adsl e questo era l’unico modo per comunicare col mondo.
    Solo non è flat per niente in quanto la mattina funziona egregiamente, se teniamo tutto spento tutto il giorno funziona anche la sera.
    ma se utilizziamo spesso il computer piano piano la connessione rallenta fino a bloccarsi del tutto.
    spesso funiona quasi come un 56k.
    il primo mese questo succededva solo se scaricavamo in p2p, ora la cosa cambia in proporzione al numero di dati scambiati.
    allora perche non dire che c’è un limite da non oltrepassare? perche millantare che sia una connessione flat?
    con la cifra che spendiamo sicuramente ci saremmo aspettati un servizio migliore

  167. Salve a tutti!
    Sto cercando disperatamente un modo per avviare una qualsiasi azione contro la vodafone.
    Posto qui una parte di reclamo che sto per inviare alla vodafone:

    Vodafone casa:
    1) Nel sottoscrivere il contratto avevo fatto espressa richiesta di addebito del mio conto telefonico su mio c/c bancario e nel farlo mi era stato assicurato che la caparra da me versata, di euro 100, mi sarebbe stata restituita nelle successive bollette telefoniche.
    In seguito invece mi sono visto recapitare i bollettini postali da pagare senza alcuna restituzione della caparra, quindi ho chiamato il vostro servizio clienti al n° 190 e l’operatore mi ha detto che la colpa era della mia banca (banca Carime agenzia n° 4 Catanzaro) in quanto non aveva accettato la richiesta di addebito. Presa conoscenza di ciò e interrogandomi anche sul fatto di come mai nessuno della Vodafone mi avesse segnalato tale problema, ho dovuto prendere un permesso dal mio ufficio e recarmi in banca per verificare la cosa, nella mia banca mi hanno assicurato che tutto ciò era impossibile in quanto il mio conto è in attivo e che a loro non era pervenuta alcuna richiesta.
    2) In data odierna 30/03/2009 ho pagato il conto telefonico tramite bollettino postale, una volta tornato a casa, ho constatato che mi era stato sospeso il servizio telefonico e di internet. Quindi ho guardato la scadenza della stessa e con mio grande stupore ho visto che era scaduta il 20/03/2009. Stupore perché la bolletta mi è stata recapitata qualche giorno fa e quindi, dopo la data di scadenza.

    Vodafone Key:
    premettendo che la Vodafone key viene utilizzata da mio figlio per lavoro elenco in seguito tutti i disservizi da lui riscontrati:
    1) I disservizi sono nati già prima che la Vodafone key mi venisse consegnata in quanto per poterla avere ci è voluto un arco di tempo superiore ai 30 giorni, quando mi era stato assicurato dal gestore del punto Vodafone…….che in brevissimo tempo avrei potuta averla.
    2) A mia domanda specifica sulla copertura nella mia zona della Vodafone Key il gestore del punto Vodafone rispondeva “un’ottima copertura”.
    Arrivato a casa e iniziando a navigare ho constatato che “l’ottima copertura” mi consentiva di navigare ad una velocità di 600-700 Kb/s ma fatto ancora più grave era che non riuscivo ad aprire alcuni siti tra i quali quello di “Ing Direct” quindi ho iniziato a telefonare al 190 per avere spiegazioni in merito ma ogni operatore, avrò chiamato più di 20 volte per alcune settimane, mi rispondeva in modo differente. Elenco una serie di risposte avute:
    • è colpa del suo pc;
    • è colpa dei pop-up;
    • è colpa del firewall;
    • è colpa del sito Ing Direct che limita l’accesso a pochi utenti e di segnalarlo a loro, cosa che ho fatto telefonando a loro che mi hanno risposto con una grossa risata…;
    • deve portare il suo pc in assistenza ed un’altra lunga serie di “fesserie” che mi hanno fatto perdere tantissimo tempo e denaro.
    Dopo circa un mese finalmente sembrava che almeno i problemi relativo all’apertura dei vari siti fossero risolti ma la velocità di navigazione si era ridotta notevolmente infatti, attualmente navigo al massimo a 60 Kb/s e con frequenti momenti di calo totale della linea.
    Ancora una volta quindi chiamo al 190 e segnalo questo ulteriore disservizio, l’operatore mi dice che esiste un mio reclamo di circa due mesi fa e che effettivamente alla Vodafone risulta che nella mia zona esiste un problema di saturazione e altri problemi legati a diversi server. C’è inoltre da dire che mio figlio durante la settimana per lavoro risiede a Rende (cs) e con la medesima Vodafone key riscontra gli stessi disservizi.
    Anche per la caparra da me versata per la Vodafone Key valgono le stesse cose scritte in precedenza.

  168. anche io ci sto perchè la mia chiavetta e180 nn scarica niente al massimo viaggio a 14 kbs con il download diretto da internet quindi e proprio una…………………

  169. Non sono stato a leggere tutti i post ma solo quello di partenza e devo dire che se quanto dato in contratto non funziona il contratto è NULLO per cui NIENTE PENALI perchè si chiede la nullità del contratto in quanto è VODAFONE a non avere rispettato il contratto consegnando un prodotto non funzionante.

    E sta sicuro che cerceranno in molti modi di spaventarrti e chiederti penali ed addirittura mandarti una lettera di messa in mora ma poi ti chiamano per accordarsi e da li si capisce la loro coda di paglia…

    E se poi sono così stupidi da andare in causa la perdono e con tutti i costi da te sopportati.

    Dico questo perchè sto vivendo una cosa simile con TIM che il suo venditore ha deliberatamente modificato il contratto. Sempre a causa del contratto con TIM ho disdetto prima del tempo WIND la quale mi ya chiesto penali, mi ha nadtao una lettera di messa in mora e mi ha poi contattato per accordarci bonariamente.

    Fin’ora non ho MAI pagato ne TIM con il suo contratto contraffatto ne WIND per le penali chieste!

    Comunque ora sono ancora cliente WIND ma con prepagato.
    Spero che la mia esperienza possa essere utile a qualcuno.

  170. @Paolo,

    l’articolo non è più così “giovane” ed è servito a dare a tanti la possibilità di capire come fare a risolvere problematiche legate a questo prodotto brandizzato Vodafone; il tuo consiglio/esperienza è comunque utile a tutti per avere ancora un’altra strada…

    Ti ringraziamo per il tuo contributo e cogliamo l’occasione per porgere a tutti, AUGURI di buon NATALE!

    Alex

  171. La mia esperienza con la chiavetta USB UMTS della Vodafone è pessima.
    La chiavetta in questione, nonostante la copertura del segnale quasi al massimo risulta spessissimo lenta anzi lentissima, paragonabile ad un vecchio modem a 56Kb.
    La solita Italia! Ti vendono il fumo e te lo fanno pagare caro!!!
    Vergogna per tutte le compagnie di telefonia, dei ladri autorizzati, senza controlli!
    Non sono chiari, è un anno che ho il contratto e ancora non ho mai ricevuto una fattura!!! Ho contattato il 190 rpetutamente per farmi spedire la fattura sul traffico telefonico ma nulla!!
    Credo che passero alle vie legali!!!!

  172. @Massi;

    di certo è un caso limite ma posso dirti che negli ultimi tempi il servizio Vodafone è migliorato anche grazie a nuove iniziative legate a prodotti destinati all’uso domestico per la navigazione in internet.

    Nel caso della chiavetta, non voglio difendere nessuno che sia chiaro, tenterei in un centro 190 Vodafone One, spiegherei le difficoltà e proverei a richiedere la sostituzione della sim per verificare se non è quello il problema di limitazione in velocità. Su questo angolino piccolo del web, tanti sono stati i casi risolti per un motivo banale di configurazione sbagliata della sim, del resto è uno strumento che non produce la Vodafone ma sul quale, in condizioni ottimali e quasi su tutto il territorio nazionale, ho avuto modo di testare con buoni risultati.

    Altro suggerimento, prima di procedere con una azione legale, proverei a far verificare presso di loro, con il mio portatile, l’effettivo buon funzionamento della internet key, del software (che io ho sostituito con l’originale della casa costruttrice) e cercare una mediazione.

    Nella maggior parte dei casi, il problema è stato affrontato e risolto in maniera positiva, ci terrai informati nella speranza che anche tu possa, come tanti, godere di un servizio BEN pagato!

    Grazie per la tua testimonianza, per averci scritto e… in bocca a… Vodafone!!!

    Alex

  173. Credo che le minacce delle vie legali facciano ridere le grandi compagnie con tutti i soldi che hanno i loro avvocati contro i nostri… purtroppo non se ne viene fuori ora vi racconto la mia tragedia:

    Internet cominciava ad essere indispensabile ecco qui che entra in scena la vodafone con la sua cavolo di chiavetta… prestazioni – infinito tra problemi di installazione incompatibilità e velocità se si può definire così è iniziato un’altro calvario, ciò che non ci hanno mai detto è che le 10 ore gratis di navigazione andavano a scatti di 15 minuti lo capito dopo ore che leggevo piccolissime clausole sul contratto di pagine incomprensibili veramente per capire il perchè le bollette invece di 30 euro venivano di 50 70 128 e 198?!

    A questo punto finivo nei guai io perchè mio padre credeva che prosciugassi tutto quel traffico da sola visto che mia sorella lo usava raramente e mia madre poco e ogni volta che inseriva la chiavetta la staccava e se ne andava via ecco quale fu il problema scoperto finalmente dopo mille insidiose ricerche quando mio padre a vedere le bollette in continuo salire si decise a chiudere il contratto ed essere stato così esasperato da accettare di pagare 200 euro di quella maledetta clausola penale.

    Il problema scoperto da me riguardava gli scatti ogni volta che si inseriva quella maledetta chiavetta partiva uno scatto di 15 minuti ciò significava che se in effetti mamma ci metteva 3 minuti x guardare se gli fosse arrivata posta anche se lei in buona fede credendo di risparmiare tempo lo perdeva… sarebbe stato meglio che l’avesse lasciata attaccata ma non si poteva sapere… anche perchè sapendo che andava a ore all’inizio ci segnavamo i minuti e impazzivamo a vedere che i calcoli non tornavano… prima fregatura… ma visto che ormai stavamo risolvendo il contratto e pagando pure quella maledetta clausola penale pur di non averla più, scatta la furbizia della compagnia che ci propone di sostituire la chiavetta con la nuova adsl; non avremo pagato la penale… mi hanno richiamato 16 volte!!!

    Perchè mio padre o non c’era o voleva informarsi meglio alla fine c’era ricascato… intanto dovevamo ancora subire il colpo finale che ci avrebbe lasciato la Vodafone la chiavetta poteva essere utilizzata fino a quando non mi sarebbe giunto un messaggio che mi avrebbe avvisato dell’avvenuta disattivazione dell’abbonamento quindi, in teoria, se avessimo provato a usarla visto che doveva essere ricaricabile non si sarebbe potuto usarla: in teoria però!

    Il messaggio non solo non è mai arrivato ma la chiavetta chissà per quale motivo fungeva da ricaricabile con la carta di credito di mio padre… quindi, sommiamo il gioco degli scatti 4,50 euro perchè l’abbonamento era disattivo e la carta di credito 300 e passa euro in 3 giorni di qualche ora di internet, per fortuna me ne sono accorta perchè se si continuava così ancora non so dove si andava a finire! Adesso io mi chiedo: come mai se l’abbonamento è stato disattivato quella cavolo di chiavetta prelevava i soldi dalla carta di credito di mio padre? I dati servivano per l’abbonamento, era l’unico motivo per i quali erano stati forniti!

    Se si chiudeva l’abbonamento e la chiavetta diventava ricaricabile, se non ricaricata non si sarebbe potuto usarla! Perchè ci siamo ritrovati a pagare 4,50 euro? La risposta è stata: perchè l’abbonamento era disattivo. Ma se l’abbonamento era disattivo perchè cavolo l’abbonamento era disattivo doveva essere una chiavetta ricaricabile con ricariche come quelle del telefono specifico quindi se il credito sulla chiavetta era euro 0 non aveva soldi dentro e perchè cavolo li tirava giù dalla carta di mio padre???!! Non me lo spiegherò mai!!!!

    Adesso qui sopravvivo con la Vodafone station, la velocità è quella che è alcune volte non mi trova nessuna rete e mi chiede di mettere quell’altra cavolo di chiavetta… ho avuto problemi pure con quella perchè prima ti assicurano che non si paga nulla poi arriva il tecnico per montarla e dopo qualche giorno una fattura per l’installazione!! Mi avevano assicurato che non c’era da pagare nulla… il punto è uno, so che è divertente e vantaggioso prendere in giro la gente, con gli operatori non si può prendersela, ce nè uno diverso ogni volta!!!

    Qualche meccanismo c’è sotto, io non accuso nessuno ma non è possibile che venti giorni prima telefonando a operatori che mi hanno assicurato che non avrei pagato nulla e poi, mi faranno delle segnalazioni e dopo venti giorni altri avvisi e mi dicono tutti che ho capito male; io?! Esprimo così il mio nervosismo ma qui sembra che siano istruiti tutti allo stesso modo e quando cambia l’istruzione le risposte di tutti quelli dopo sono opposte al gruppo chiamato prima, questa non è serietà!!!

    Mi fidavo della vodafone, mi trovavo bene ma dopo questo calvario snervante e adesso pure che tolgono infinity, vado a farmi truffare da un altra compagnia? Cavolo, serietà e fiducia prima di tutto!!!! Così si rischia grosso, vedersi il conto della carta di credito scendere così tanto in poco tempo non è per fortuna l’intenzione avuta da mio padre ma c’è anche gente disperata e così esaurita che si suicida caspita!! Non è possibile… io all’inizio avevo abbandonato le altre compagnie per entrare in vodafone ma ora sto cominciando a pentirmene caspita…

  174. @Occhi Blu,

    ciao, grazie per averci inviato questa tua testimonianza, come vedi l’articolo è datato ma sempre d’attualità a quello che leggo. Personalmente ho letto tutte le tue vicissitudini e sono rammaricato per quanto accaduto tuttavia… come tu stessa sottolinei più volte nel tuo commento all’articolo, si tratta comunque di “falsi” avvisi, persone di call center che possono sapere o non sapere determinate dinamiche, gli incentivi sulla vendita sono fuorvianti e capirai che, se omettono determinate cose, l’utente che si è chiamato è più facile che diventi cliente e.. di conseguenza, l’operatore guadagna sul nuovo contratto chiuso.

    Le problematiche tecniche riscontrate attraverso questo piccolissimo angolo del web inerenti alla chiavetta “primordiale” della Vodafone, in parte sono state risolte anche grazie alla collaborazione di utenti e talvolta, di operatori dei call center che si sono “prestati” a spiegare come aggirare o uscire da alcuni vizi burocratici o tecnici.

    Nel tuo caso specifico, mi sembra quanto mai evidente che il problema è riconducibile ad alcuni “operatori” che non hanno saputo fare bene il loro lavoro o solo i loro interessi (chiudere un nuovo contratto); è anche possibile che la stessa Vodafone non sia stata avvisata o chi avrebbe dovuto “supportarti” non è al corrente della situazione che a te si è verificata. Io non lavoro per Vodafone, non difendo nessuno e del resto, quanto da me scritto e commentato, come potete leggere, è sotto gli occhi di tutti ma non è possibile per me imputare nessuno, senza conoscere anche la versione ufficiale della Vodafone per il tuo caso dare un parere non è facile.

    Il mio consiglio è quello di cercare in via amichevole di arrivare a chiarire tutta la situazione con un addetto amministrativo, lo so è un fastidio ma spesso, andando in un punto Vodafone One, è possibile spiegare con calma tutta la situazione e trovare una mediazione. Se la vicenda dovesse invece prendere un verso non conciliante per quello che hai vissuto e che, a quanto scrivi, ti stanno ancora procurando delle difficoltà, un avvocato potrebbe essere d’aiuto o in alternativa, rivolgerti ad una associazione dei consumatori e vedere se attraverso loro, riuscite a risolvere questi attriti.

    Per quello che mi riguarda, se l’operatore non mi soddisfa o non mi risolve il problema, richiamo e spero sempre di essere più fortunato della volta precedente; non ti nascondo che a livello qualitativo, gli operatori vodafone, mi hanno lasciato qualche grossa perplessità ma… hanno sempre posto rimedio alle mie osservazioni, mi hanno dato torto come ragione ma comunque, non sono mancate la disponibilità e la serietà per risolvere il mio problema.

    Chiama il servizio clienti o cerca un punto Vodafone One più vicino alla tua location e…. tienici informati, vuoi vedere che Vodafone questa volta ti ascolterà? Noi siamo qui e ti abbiamo dato anche il riferimento delle associazioni dei consumatori, in qualità di utenti abbiamo dei doveri ma anche dei diritti, questi… mamma Vodafone, lo sa ed è inutile discutere, se di problemi ci sono stati, è ora di far valere i tuoi diritti!

    A tua disposizione,

    Alex

  175. Grazie per la risposta… comunque di chiamare io, basta mi sono stufata non trovi mai la Vodafone ma solo operatori… e se viene fuori che la colpa è loro io non posso scaricare colpe sulla Vodafone…

    Adesso ho la Vodafone station va e non va, come gli gira, l’odissea l’abbiamo già passata e non ho più intenzione di andarci contro… è una battaglia persa per quanto riguarda il servizio clienti è già stato risolto dal momento che ho capito male io, secondo loro, non ho diritto a nessun rimborso, di raccomandate ne abbiamo mandate a valanghe anche perchè l’ultima novità è stata che ci arrivavano doppie bllette perchè il contratto della chiavetta era a nome di mio padre e quando abbiamo fatto la station era a nome mio quindi, credevano che fossero 2 contratti diversi e ci arrivava da pagare sia a me, sia a mio padre.

    Almeno questo per fortuna ci è stato rimborsato ma per il fatto della chiavetta nulla l’adsl gratis abbiamo dovuto pagarla… quindi io basa ho chiuso con le battaglie legali… ci perdo tempo e nervi io sarà il loro sistema di essere irraggiungibili per scoraggiare i clienti fatti loro… io ho chiuso al punto Vodafone più vicino mi sono sempre sentita dire che loro non dipendono da Vodafone nel senso che se ho problemi devo chiamare.. e io di chiamate ne ho fatte a valanghe e mai mi hanno risolto tutti i soldi spesi…. mi sono sentita dire che io ho capito male e così si parano le loro robe e i clienti sono impotenti… quindi chiuso…

    Bisognerebbe che la Vodafone per recuperare fiducia dai suoi clienti, facesse un numero che si può parlare con chi di dovere invece di operatori ma… chi di dovere è troppo furbo per farsi trovare!!! Quanta gente che [moderato] se uno gli fa un polverone magari lo rimborsano ma per uno che rimborsano ce ne sono altrettanti che sono stati [moderato] e non verranno mai fuori.

    Nota di Admin:

    le moderazioni applicate servono a tutelarci da possibili azioni legali nei nostri confronti; non potendo provare quanto scritto e data per scontata la buona fede dell’autore del commento, sono stati “eliminati” determinati aggettivi.

    Alex

  176. Salve a tutti, quindi questo accessorio della tre é una fregatura? Io lo volevo prendere per ipad, che fare? Lascio perdere?

  177. Ciao Sacha,

    direi che l’articolo è datato e che sicuramente gli aggiornamenti hanno sicuramente migliorato l’iniziale situazione descritta dall’articolo e dai commenti. La 3 Italia, H3G sicuramente avrà risolto i problemi riscontrati in passato, meglio rivolgersi direttamente a un loro centro vendita, sono certo che sapranno come consigliarti al meglio rispetto le tue esigenze.

    Alex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *