L’Ufficio Stampa: promozione e pubblicità per raggiungere il successo.

Pubblicato il Pubblicato in Professionisti della Rete, Promozioni PMI, Ufficio Stampa, Web Marketing

di Valentina Paoloni

servizio ufficio stampa In un mondo in cui la visibilità è tutto, il ruolo dell’ufficio stampa diventa sempre più importante per chiunque desideri curare la propria immagine, interagendo con il pubblico in modo chiaro ed efficace. Ed è così che personaggi famosi, enti, istituzioni e imprese di piccolo, medio e grande calibro (PMI) investono in modo crescente sulla comunicazione, affidando all’addetto stampa il compito di creare un proficuo contatto con il mondo, riducendo le distanze ed incrementando i profitti.

L’ufficio stampa, rappresentato da un team o da un singolo individuo esperto in comunicazioni, si occupa di promuove il cliente attraverso un canale giornalistico, ma non solo. Oltre alla elaborazione di comunicati da inviare ai giornalisti, alla organizzazione di conferenze stampa, e alla formazione di un fitto network di contatti, compie anche delle azioni di marketing, studiando il mercato ed elaborando strategie di comunicazione altamente personalizzate a seconda dei casi.

Una conoscenza approfondita dei media e delle comunicazioni è alla base del mestiere di addetto stampa, sempre al passo con i tempi e con la continua evoluzione dei canali mediatici, basilari per una comunicazione di successo. Ed è così che l’uso del web attraverso siti, blog, portali e forum risulta fondamentale per un ufficio stampa, soprattutto oggi che l’intero mercato è proiettato sempre più in rete.

E’ importante precisare che l’attività dell’ufficio stampa, per ottenere i migliori risultati, deve essere pensata ed effettuata in merito ad ogni singolo cliente, a seconda delle diverse necessità e natura del prodotto da promuovere, dando luogo ad una strategia promozionale altamente personalizzata. Lo studio dei contesti, degli obiettivi, del target di riferimento e del prodotto sono infatti i punti di partenza per una buona promozione, mirata ed efficace. E’ fondamentale, quindi, che il cliente e l’addetto stampa lavorino in stretta sinergia collaborando con chi opera in settori specifici come il web marketing, così da sfruttare al meglio ogni singola occasione promozionale.

E non è un caso, infatti, che la parola comunicazione significhi proprio rendere partecipe, un punto, questo, che spiega concretamente la funzione dell’ufficio stampa, per una divulgazione di successo puntuale e vincente.

La comunicazione e l’evolversi del mondo del web marketing, hanno elevato il ruolo dei singoli professionisti a fondamentali figure indispensabili.

Ufficio Stampa, un costo personalizzato a seconda del servizio

Il costo base di un ufficio stampa deve comprendere i seguenti servizi:

  • Studio del prodotto
  • Ricerca e gestione di contatti
  • Elaborazione comunicati stampa
  • Contatti con la stampa e con relativi target di riferimento
  • Elaborazione network su rete
  • Rassegna Stampa
  • Elaborazione testuale di sito web
  • Elaborazione articoli e gestione del blog
  • Organizzazione e promozione eventi

Ovviamente, a seconda del tipo di promozione desiderata, è possibile pattuire il compenso con il cliente, raggiungendo un accordo in base alle varie possibilità.

Per contatti e informazioni: Valentina Paoloni.

Articoli Web Marketing

7 pensieri su “L’Ufficio Stampa: promozione e pubblicità per raggiungere il successo.

  1. E si, la comunicazione è veramente tutto.

    Io non saputo scegere l’agenzia giusta e per tantissimo tempo mi sono fidato di persone che hanno detto di fare, di saper fare ma poi il risultato di ritorno è stato veramente molto scarso. L’importanza di un ufficio stampa è comunque legato alla buona comunicazione operata anche su altri canali come può essere il web e a mio avviso, non può che essere altrimenti. Di fatto però, non è difficile vedere uffici stampa non al passo dei tempi e ancora molto legati ad attività di promozione come il comunicato stampa mandato via fax, riferimenti mancanti sul sito web come partecipazioni ad eventi o fiere e queste cose io le ho vissute direttamente.

    Vedere che esistono persone con così larghe vedute, che sappiano essere professionali ed aggiornate rispetto ai tempi, non può che stimolare le aziende a rivedere figure come i responsabili stmpa che sono l’anima della comunicazione verso l’esterno delle aziende.

    Conoscendo Alex… non possiamo che sperare bene, Valentina è di sicuro una professionista e l’unione… fa la differenza :-) Continuate così, bravissimi!!!

    Franz

  2. Gentile Valentina Paoloni,

    sono pienamente d’accordo con Lei circa quello che scrive sulla comunicazione e non mi dilungo nel ripetere nulla, ma c’è il dannato problema di avere spesso a che fare con addetti ai lavori incapaci e scorretti che non solo non fanno il loro lavoro correttamente, ma sovente, arrecano gravi danni alle imprese che si erano rivolte a loro… E’ un grave problema che andrebbe risolto e mi permetto di fare una proposta. I diretti interessati dovrebbero poter denunciare quegli operatori incapaci o disonesti, mediante un sistema che certamente Lei ed il buon Alex sapreste inventarvi…
    Grazie!
    Cordiali saluiti

    Giacomo

  3. Prima di tutto, un ringraziamento a voi per i complimenti e per essere intervenuti su questo blog.

    Per quanto concerne il mondo dell’informazione, come si sa, la visibilità oggi è davvero tutto, ma per esser tale deve comunque concretizzarsi. Per raggiungere tale obiettivo è necessario lavorare in modo serio e puntuale, seguendo ogni cliente e progetto con grande passione, anche nei momenti più difficili. Il problema menzionato relativo alla non serietà di alcuni uffici stampa e addetti alla comunicazione è sintomo di una mancanza di professionalità e onestà che al giorno di oggi è presente ovunque, in qualsiasi ambito lavorativo. Purtroppo per supplire a tale mancanza sarebbe necessario un semplice esame di coscienza e un impegno maggiore da parte di ognuno.
    Il web è oggi lo strumento più potente di cui disponiamo e va quindi sfruttato in tutte le sue caratteristiche anche nel campo della pubblicità e della promozione, oltre che della informazione, coinvolgendo l’utente non solo per fini economici ma anche socio-culturali, reputandolo ormai non più un soggetto passivo ma attivo grazie ad una comunicazione prettamente interattiva.

    Un saluto a tutti e buona comunicazione online!!!!

    Valentina

  4. Si,

    la professionalità e la passione per il proprio lavoro, la cultura di seguire il singolo progetto per “crescere” con il cliente, sono componenti che non devono mancare in un qualsiasi progetto che guarda al futuro attraverso la comunicazione. Il web ha fatto in modo che si evolvesse una forma di comunicazione ampliando e sostituendo in qualche caso, la carta stampata e concorre, in qualche caso supera, la televisione.

    I costi ovviamente, sono differenti ma le PMI (Piccole e Medie Imprese) non tutte possono disporre dei budget tali da immaginare spot pubblicitari in network nazionali, è da considerare comunque che il web, non è rivolto ad un solo target in lingua italiana, la dove è stato previsto ed implementato, l’utilizzo della lingua inglese può estendere il target della singola PMI a molti più mercati uscendo dai confini italiani.

    E’ in un panorama di globalità, di mercati sempre più competitivi e “allargati”, che le piccole e medie imprese dovrebbero mirare con fiducia, sostenere i loro “esperti di comunicazione” e cercare di far frutto di quanto i nuovi mercati possono dare; è importante comprendere che l’azione di un ufficio stampa valido, un SEM e un SEO, possono dare degli ottimi risultati di ROI ma bisogna essere sufficientemente preparati a sostenere una crescita che non guarderà solo al proprio territorio di appartenenza e concorrenza ma avrà nuove problematiche e nuovi concorrenti sempre più preparati e competitivi nell’ambito della comunicazione e del web marketing.

    Accattivare nuovi clienti, fidelizzare ed essere pronti a raccogliere nuove sfide, fa della comunicazione un veicolo fondamentale della nostra era e che sempre più spesso si stanno dimostrando efficaci e sostenibili a differenza di altri canali di comunicazione di massa. L’importante è essere sempre pronti a mettersi in discussione, un ufficio stampa e un SEM devono essere “dinamici” con le diverse realtà e mercati, dialogare in modo costruttivo con il cliente nella sostenibilità del progetto che deve crescere nel tempo a step “possibili”.

    Non sempre si centreranno gli obbiettivi ma il web ha tante formule che possono essere “misurate”, questi strumenti di valutazione non erano e non sono possibili attraverso la carta stampata ne con la televisione e sono tutti fattori che oggi giorno, rendono “unico” il lavoro di comunicazione degli attuali consulenti di comunicazione (responsabile stampa) e i SEM (Search Engine Marketing) che possono valutare l’efficacia, l’età, il gradimento di un qualsiasi prodotto o servizio promosso in internet.

    E si Valentina, buona comunicazione OnLine a tutti!!

    Alex

  5. Mi sono rivolto a un agenzia di uffici stampa, io faccio il parrucchiere e svolgo un lavoro fotografico in maniera artistica, per poter far girare i mie lavori e avere piu’ visibilità credete sia la strada giusta?

    Mi hanno proposto i fare 3 mesi di prova per poter far girare i miei lavori e eventualmente creare un piccolo evento per invitare giornalisti, ho molta paura di investire per non ottenere nulla, però ci credo molto e continuo ad andare avanti.

    Cosa ne pensate? Non cerco conferme ma semplicemente opinioni.

  6. Ciao Federico,

    non ho idea di come hanno immaginato il supporto di promozione. Come avrai letto, noi ci occupiamo dell’intero mondo della comunicazione e crediamo in uno sviluppo al passo dei tempi, dei mezzi di comunicazione, della nostra esperienza e dei risultati tangibili che si possono “valutare” con analisi specifiche oltre che al reale ritorno d’investimento.

    Non possiamo sapere che tipo di investimento ti hanno richiesto, quali interventi hanno previsto, mi sembra strano “proporre” 3 mesi gratuiti, se sai chi sei e che fai, se sei sicuro del tuo lavoro… concedere 3 mesi gratuiti di prova… non mi suona professionalmente abituale come forma d’approccio ma molto di promozione al ribasso, dopo che succede?

    Un progetto sostenibile che tiene presente di tutte le possibili strade per far “crescere” il cliente, visibilità, stampa, web, social… insomma, un progetto bilanciato, deve essere “realizzabile” ed economicamente sostenibile, se il cliente cresce, anche i servizi legati ed offerti devono crescere e proporzionalmente anche gli investimenti fino ad arrivare all’apice del progetto. E’ un business to business e non può essere “una fregatura”, scegli il tuo partner d’immagine e in bocca al lupo Federico!!!

    N.b.:
    Non giudico l’altrui lavoro ma mi pongo come “possibile” cliente, non ne conosco i particolari ma è importante non trascurare nessuno dei canali di “comunicazione” possibili.

    Siamo a tua completa disposizione, se hai bisogno anche di consulenza, conta sul nostro supporto professionale.

    Alex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *