SEO e SEM per il posizionamento in Google e nei motori di ricerca

Pubblicato il Pubblicato in Motori di Ricerca, Web Marketing

Le raccomandazioni non sono mai troppe e le promesse, a quanto si legge e a quanto ci scrivono, arrivano ad essere anche fin troppo bizzare.

Non ultima una persona ci ha raccontato che una Web Agency di Mantova sostiene che duplicare uno stesso sito su più domini internet distinti, migliora il posizionamento; possibile ma come ci mettiamo con il filtro anti duplicazione di Google?

Il posizionamento nei motori di ricerca non facile e non è così automatico come si può immaginare, anche i software non sono una risoluzione al problema, le ottimizzazioni di un sito, la sua struttura di programmazione, i contentuti e i fattori esterni quali i link di pertinenza provenienti da siti con PR (Page Rank) alto, sono tutte componenti che un ottimizzatore SEO deve conoscere e fanno parte del bagaglio di esperienza per il posizionamento ai primi posti nei motori di ricerca.

La costruzione e il codice di un sito web facilitano il posizionamento, siti in XHTML con CSS esterni ben strutturati con la giusta disposizione dei TAG e delle raccomandazioni del W3C, sono tutte componenti che non bisogna dimenticare, che il SEO ottimizzi ciò che trova, potrà anche andare bene ma secondo noi è limitante avere un sito con un codice obsoleto e ottimizzato per i motori di ricerca, i SEO farebbero bene a consigliare un restyling del sito al fine anche di “pulire” il web e non ultimi gli indici dei motori di ricerca da tantissima “spazzatura” ottimizzata e qundi, nelle prime pagine dei risultati…

Pensare che un software possa includere tutte queste esperienze, ci risulta difficile da credere, che bastino programmi di generazione/scambio di link per migliorare il PR, probabile ma può anche capitare di non essere più inclusi negli indici come è capitato nel racconto di questa pagina http://www.google.it/intl/it/webmasters/seo.html di Google a un utente.

Come già scritto nell’articolo Il futuro dei motori di ricerca e della semantica web, gli ottimizzatori SEM?, i fattori che un utente o una azienda deve considerare per il posizionamento nei motori di ricerca sono legati ad una scienza non definita e non certa, forse l’esperienza conta di più ma è anche vero che non tutti i SEO hanno prezzi “umani” da poter giustificare un investimento di promozione anche in considerazione del lavoro reale che si va a fare per ottimizzare il sito web; in poche parole, un codice non è tutto ma non sempre spese da capogiro aiutano a essere primi nei motori di ricerca.

Alex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *