Realizzare siti web per i motori di ricerca

Pubblicato il Pubblicato in Copywiting SEO, Motori di Ricerca, Posizionamento sito web, SEO SEM Marketing, Web Marketing

E’ possibile creare siti web adatti ai motori di ricerca?

La risposta è si, al contrario di quanto sostenuto da tanti [tag]sviluppatori[/tag], [tag]webmaster[/tag], SEO, ecc… la creazione di un sito web adatto ai motori di ricerca è una realtà raggiungibile.

L’idea del tutto italiana, fatta eccezione solo per alcuni, è vedere il proprio sito ai primi posti nei motori di ricerca affidandolo a dei [tag]SEO[/tag] che con alcuni accorgimenti riescono a posizionare il sito ai primi posti degli indici dei motori di ricerca; non è del tutto falsa come affermazione ma è questa la realtà o l’importante?

Posizionamento nei motori di ricercaUn sito web e la sua realizzazione dovrebbe avvenire con lo studio [tag]SEM[/tag], valutare i contenuti e regolarli quanto più possibile al fine di ottenere un sito che sia “digerito” dagli utenti finali, l’ottimizzazione SEO è comunque fondamentale per essere presenti nei motori di ricerca, l’esperienza e la praticità degli strumenti a disposizione sono un fattore aggiunto e non scindibile dall’azione strategica SEM. Il motore di ricerca non è altro che un mezzo di raccolta che smista e organizza dati in una precisa formula algoritmica che ne decreta la posizione, la rilevanza, la popolarità ecc…

Gli aspetti sono molteplici e non basterebbe un singolo articolo per elencarne tutti ma è comunque rilevante che strumenti come [tag]AdSense[/tag] e [tag]AdWords[/tag], sono quasi preferiti dagli utenti e questo perché gli indici generali dei motori di ricerca offrono risultati con siti non attinenti alle query effettuate, qualitativamente irrilevanti o veri e propri siti spam.

L’inserimento manuale ad opera di webmaster e SEM nei collegamenti sponsorizzati a pagamento, offrono pertinenza e qualità, l’investimento fatto dall’editore è una “garanzia” per l’utente per arrivare al risultato delle propria ricerca…

Si pensò ad una mega directory redatta da persone competenti, rispetto della qualità su valutazione degli inserimenti, un motore di ricerca fatto da professionisti… DMOZ è stata una esperienza ma di fatto, un fallimento legato alle innumerevoli critiche che in questi anni ha raccolto la directory mondiale, Google, non a caso, è comunque lo strumento di ricerca più utilizzato al mondo, non ci risulta che ODP possa competere anche in termini di ricerche rispetto anche ad altri motori.

La grafica, l’accessibilità, la navigabilità, tutti questi fattori sono fondamentali per la buona riuscita di un sito web, la giusta collocazione negli indici di ricerca dei motori e politiche di promozione quali AdWords, Yahoo! Search Marketing, AOL e altri, sono tutti molto importanti ma non bisogna dimenticare mai il contenuto e l’interesse che il sito deve suscitare nell’utilizzatore finale, si potrebbe dire: scrivere per i motori di ricerca, dal codice, ai contenuti, all’aspetto ecc…

E’ quasi abitudine vedere siti web che contengono annunci sponsorizzati, il bello sarebbe poter avere siti con più contenuto originale e meno pubblicità, i blog, per esempio, hanno un alto contenuto testuale “fresco” ma anche li… gli AdSense incominciano a proliferare; che sia giusto o no, non sta a noi giudicarlo ma se l’utente ha trovato quello che cercava sulle pagine del sito web perché dovrebbe selezionare uno degli annunci sponsorizzati “contestuali” inseriti nella pagina che sta visualizzando?

L’utilizzo di sistemi per l’analisi dei dati d’accesso ai siti web (Es. Google Analytics), permettono di comprendere anche la permanenza e il numero di pagine “lette” dal singolo visitatore, maggiore sarà il numero di pagine visitate e maggiore è la possibilità di conversione ottenibile, i siti che hanno un numero di accessi elevato e un basso numero di pagine visualizzate, mostrano chiaramente l’errata impostazione di contenuti, grafica, navigabilità o presenza negli indici dei motori di ricerca, valutare le pertinenze delle query in ingresso è fondamentale per “regolare” i futuri accessi ai contenuti del sito.

Il futuro del web e il successo di siti web, secondo noi e la nostra modestissima opinione, è legata alla qualità, dalla semplicità di navigazione alla disposizione dei testi nell’intero sito, non per questo bisogna trascurare la grafica o immaginare siti web senza inserti flash, la creatività di chi realizza siti è proprio nell’ottenere un risultato d’insieme che tenga presente l’importanza di avere a disposizione tutti questi mezzi di comunicazione, per quanto riguarda i SEO e i SEM, ci auguriamo che siano proprio loro i promotori di siti web “belli” e non solo “posizionati” proponendo restyling e ottimizzazione dei contenuti e magari… incominciando già dai loro siti di rappresentanza; non a caso… tra i più brutti e obsoleti del web!

dbatrade,
Alex Vitale

Articoli Web Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *