Cos’e’ un Data WareHouse

Cos’e’ un Data WareHouse (DWH)?

Con il termine Data Warehouse si intende: “L’insieme delle strutture dati e dei tool necessari per ottenere, a partire dai dati operazionali utilizzati e creati dal sistema informativo aziendale, informazioni che aiutino i manager,i “decision maker” nella valutazione tecnico-economica dell’andamento aziendale”.

Il Data Warehouse non è un programma ma un processo tramite il quale si estraggono informazioni utili al processo decisionale a partire dai dati operazionali e da dati esterni.
Inmon, che per primo ha parlato esplicitamente di data warehouse, lo definisce come una raccolta di dati integrata, subject oriented, time variant e non-volatile di supporto ai processi decisionali.

Secondo alcuni la raccolta di dati può essere:

Integrata: requisito fondamentale di un DWH è l’integrazione della raccolta dati. Nel data warehouse confluiscono dati ed informazioni provenienti da diversi sistemi transazionali e da fonti esterne.
Orientata all’oggetto: perché il DWH è orientato a temi specifici aziendali. In un DWH i dati,le informazioni vengono immagazzinate in modo che possano essere facilmente lette o elaborate ed estratte dagli utenti. Il target, quindi, è fornire dati che abbiano una struttura in grado di sostenere la produzione di informazioni.

Variante nel tempo: i dati e le informazioni archiviate all’interno di un DWH hanno un orizzonte temporale molto più esteso rispetto a quelli immagazzinati all’interno  di un sistema operazionale. Nel DWH sono contenute una successione di informazioni relative alle aree di interesse che colgono la situazione relativa di un determinato fenomeno in un determinato intervallo temporale piuttosto esteso. Ciò, tuttavia, comporta che i dati contenuti in un DWH siano aggiornati fino ad una certa data, che nella maggior parte dei casi, è antecedente a quella in cui l’utente interroga il sistema.
 
ll DWH, quindi, descrive il processo di acquisizione, trasformazione e distribuzione di informazioni presenti all’interno o all’esterno delle aziende come supporto ai ‘’decision maker’’, da qui l’importanza posta sulla capacità di supportare il processo decisionale.
 

for dbatrade.com
Remo Ponzo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>